Musica e Informazione Come funziona il passaggio radio (after Payola)Parola d’ordine:PAURA

Una cosa risaputa e’ che le star strapagate e strafamose sappiano benissimo come vanno le cose nel “music business”.

Qualcuna prova a dire qualcosa tra le righe ,come per esempio in questa intervista a TV Sorrisi e Canzoni del 19 agosto da parte di Laura Pausini.Non faccio alcuna colpa a nessuno in particolare ma  la sensazione che percepisco e’ quella del “dico ma vorrei dire di piu'” e’ latente…..Molti vorrebbero dire veramente delle cose .La paura e’ quella di dire le cose come stanno,la paura e’ quella delle case discografiche di non vendere a sufficienza,la paura e’ quella di parlare troppo anche se a ragione.

Colgo sempre l’occasione di  imparare a leggere tra le righe e ATTRAVERSO le righe in quanto a volte la sensazione conta piu’ delle parole stesse.

Ecco l’intervista:

In risposta ai fan che le chiedono insistemente qualche dettaglio sul nuovo singolo, Laura Pausini pubblica su Facebook un lungo commento  in cui dice la sua su come funziona in Italia l’airplay. «Quello che passa in radio lo decidono le radio… secondo loro “Troppo Tempo” non era radiofonica» ricorda la cantante italiana più famosa al mondo a proposito della canzone scritta per lei da Ivano Fossati  per l’album «Inedito».

Oggi, Laura rivendica con forza il suo diritto di lanciare come primo assaggio dell’attesissimo album «Simili» la canzone più importante per lei in questo momento: «E forse farò una scelta per molti giusti e per molti sbagliata… Le scelte che faccio le faccio tutte con il cuore, a volte riflettendo tanto, a volte con l’istinto, a volte scegliendo brani chiamati Radio Friendly (“Limpido”, “Benvenuto”, “Non c’è”) e altre volte uscendo con brani mai entrati nei primi 10 in classifica radiofonica (“Vivimi”, “Invece no”, “Non ho mai smesso”, “Incancellabile”, “In assenza di te”…), eppure sono qui».

Sull’importanza attribuita all’airplay, la Pausini è chiara: «Non passare in radio non significa molto per alcuni cantanti. Alcuni non si sentono mai e riempiono gli stadi. Ognuno ha il suo pubblico. C’è gente che è prima in classifica in radio e non riesce a riempire un teatro… non significa nulla».  Il passaggio in radio, sostiene Laura, è molto importante soprattutto per le discografiche: «Se la fanno sotto, rischiano di chiudere da un momento all’altro, si aggrappano all’unica cosa che possono, purtroppo, il passaggio in radio, ma alcune canzoni meravigliose non fanno Zum Zum Zum e in radio non passano con facilità».

In un altro commento, Laura spiega perché «Inedito», incisa con Gianna Nannini, non sia mai uscita come singolo: «Il mio capo Warner mi disse che Inedito era una canzone orrenda e si era opposto. E io l’ho messa comunque nel disco perché la amo. Ma non me l’hanno fatta diventare singolo. è assurdo».

David

fonte articolo:http://www.sorrisi.com/tv/news-e-anticipazioni/laura-pausini-radio-airplay-sfogo-facebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...