Intervista a Sandalo Giordano

La frase “ogni cosa vibra”ha piu’ di un significato.Ma la domanda e’ “Come vibra ogni cosa e su che base”?

In questa intervista a Sandalo Giordano vogliamo introdurre e approfondire una delle distorsioni della vibrazione dei nostri tempi.

Ogni cosa vibra, la vibrazione è nell’inanimato e nella vita, alterare queste frequenze è distorsione della vita.

intro) La prima domanda ha lo scopo di far conoscere l’intervistato, chi è Sandalo Giordano e quali sono le sue competenze?

sandalo giordanoInizio lo studio del pianoforte in giovanissima età con mio papà Tommaso già allievo del conservatorio di Adria. A 10 anni mi iscrivo al Conservatorio di Adria e nel 1983 mi diplomo in flauto traverso. Acquisisco il certificato di abilitazione all’insegnamento dal Ministero della Pubblica Istruzione ed inizio subito ad insegnare educazione musicale nella scuola pubblica e contemporaneamente fondo SINCRO STUDIO, uno studio di registrazione professionale che sforna moltissime produzioni proprie e per conto terzi. Supero l’esame di iscrizione alla SIAE come compositore ed inizio a depositare moltissimi brani di mia creazione. Nello stesso periodo trovo il tempo per suonare in varie formazioni orchestrali classiche ed operistiche tra le quali la Filarmonica di Treviso e svolgo attività di intrattenimento musicale. Durante gli anni di esperienza artistica nei vari generi musicali che vanno dal classico al pop rock, dalla musica leggera al gregoriano, mi specializzo in composizione ed arrangiamento. La mia attenzione si rivolge in particolare alla musica elettronica e all’uso di strumenti digitali. Partecipo a vari corsi e seminari sulla computer music e divento programmatore ed utilizzatore dei vari software musicali tra i più importanti. Studio in particolare l’Akai EWI4000s (strumento a fiato elettronico) di cui divengo insegnante, esecutore e concertista. Dopo le vaste esperienze musicali inizio ad approfondire lo studio della fisica quantistica e vibrazionale applicate al suono. Divento così esperto dell’intonazione del La Verdiano (432Hz) ed inizio a tenere conferenze e seminari su questa antichissima accordatura. Contestualmente mi specializzo nello studio di moltissimi strumenti etnici, in particolare Hang Drum, Flauti Nativi Americani, Campane Tibetane e Tamburi Sciamanici, che utilizzo nella musicoterapia, nei bagni di suono e nelle meditazioni guidate.

1) Per quale ragione molte persone sostengono sempre più la frequenza 432 Hz in campo musicale?

Da diverso tempo, con numerosi colleghi, sto promuovendo la divulgazione di questa accordatura ed evidentemente anche gli scettici hanno voluto testare le informazioni che sto trasmettendo. Non c’è cosa migliore che provare su se stessi gli effetti terapeutici delle vibrazioni specialmente se sono armoniche con le leggi della vita sulla terra. Se poi pensiamo che grandi musicisti del passato come Mozart, Bach, Verdi e moltissimi altri accordavano le loro orchestre a 432Hz, probabilmente a più di qualche musicista odierno sarà saltata la mosca al naso.

2) Può in pochi concetti facilmente apprezzabili anche da non musicisti-fisici-matematici spiegare perchè la frequenza 432 si differenzia da tutte le altre?

3) E’ solo una questione numerica o c’è altro?

4) Si dice che la frequenza 432 sia la frequenza della vita, per quale ragione?

La cosa più interessante consiste nel fatto che in questa accordatura le frequenze sono armoniche sia con la materia di cui siamo costituiti che con tutto ciò che ci circonda. Noi siamo costituiti circa al 70% di acqua e quindi di idrogeno. Nell’atomo di idrogeno la differenza di fase tra il protone e l’elettrone è di 1 diviso 0,125 che dà come risultato 8. La sua frequenza vibrazionale è quindi 8Hz che è alla base dell’accordatura a 432Hz (essendo una delle ottave inferiori dei 256Hz, nota Do nell’accordatura con il La a 432Hz). 8 hz è anche il battito fondamentale del pianeta conosciuto come Risonanza Fondamentale di Schumann cioè risonanze elettromagnetiche scatenate dalle scariche elettriche dei fulmini nella zona che si trova tra la superficie terrestre e la ionosfera. Otto Schumann dimostrò nel 1952 che la superficie della Terra e la ionosfera reagiscono come le armature di un condensatore nel quale la terra è il polo negativo e la ionosfera quello positivo. Inoltre, anche grazie agli studi di Pitagora e del suo monocordo che metteva in relazione la lunghezza della corda ed il peso attaccato ad una delle sue parti, abbiamo potuto constatare che un atomo emette un suono e quindi una frequenza che è uguale al cubo del suo peso atomico. E’ interessante notare come il carbonio si trovi in tutte le forme di vita in quanto alla base della chimica organica. Bene, Il carbonio ha peso atomico 12 ed il suo cubo è 1728 (un La due ottave sopra al 432hz). Il suo numero atomico è 6 ed il suo cubo è 216 (un La una ottava sotto al 432hz). Quindi sia noi che ciò che ci ospita stiamo vibrando armonicamente con queste frequenze.

5) Esistono studi comprovati che il DNA entra in risonanza alla frequenza 432?

dnaStiamo lavorando con energie sottili, ciò significa che non sempre sono misurabili con strumenti scientifici che, ricordiamolo, si basano su circa il 3% dell’esistente. Dalle varie ricerche che sono state fatte risulta che la frequenza in cui si registra il massimo assorbimento da parte del DNA corrisponde ad una lunghezza d’onda di 65 nanometri che è il valore preciso della 42esima ottava sopra la frequenza di 256 Hz (un Do nell’accordatura a 432Hz che portato alle ottave inferiori arriva proprio a 8Hz). Quindi gli armonici degli 8hz sono frequenza di replicazione del DNA.

6) Sappiamo che nella storia Verdi si opponeva con ogni sua forza a chi voleva cambiare questa frequenza di riferimento, ma la guerra e gli studii che fece condurre Hitler portarono a frequenze di riferimento anche di 458 Hz, perchè dopo il conflitto si è deciso di adottare la frequenza di 440 Hz e non ritornare alla 432 antecedente alla guerra?

Non è mio compito giudicare la storia per cui tutte le opinioni sarebbero strettamente personali. Posso dire che in Europa il LA a 440 Hz fu imposto alla prima conferenza internazionale organizzata dal ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels, che la volle come intonazione ufficiale germanica visto che i suoi soldati, ascoltando musica così intonata, si caricavano di tensione ed aggressività prima delle battaglie. Esiste un interessante studio di Andrija Puharich, medico pioniere nello studio dell’elettrobiologia e delle capacità extrasensoriali in cui rileva che la frequenza di 8Hz aumenta la capacità della nostra mente a portarsi nello stato “Theta”. Arrivò a questi risultati studiando le onde ELF, (extremely low frequency). Puharich scoprì che se esposti agli 8 hz i soggetti sono facilitati nel rilassamento del corpo fisico e spirituale ed indotti a raggiungere stati di profondo benessere. Scoprì altresì che frequenze leggermente più alte suscitavano comportamenti violenti mentre leggermente più basse provocavano malessere e depressione e addirittura formazione di neoplasie. Ci sono poi molte teorie complottiste che parlano di ciò ma come ho detto sopra non è mio compito approfondire. Io mi occupo di musica, di fisica vibrazionale e di benessere spirituale e fisico.

7) Può davvero, come è stato creduto da Hitler, la frequenza determinare il cambiamento di uno stato d’animo?

cervelloCerto, notiamo che in un qualsiasi EEG si possono leggere le frequenze del cervello umano. Le frequenze cerebrali vengono suddivise in onde Delta (0 – 4 Hz), Theta (4 – 8 Hz), Alfa (8 – 12 Hz), Beta (13 -30 Hz) e Gamma (oltre i 30 Hz). 8 hz si trova proprio all’incrocio tra le onde Theta ed Alfa ed è in grado quindi di causare la stimolazione Alfa-Theta del cervello. In questo stato i nostri due bioemisferi sono in equilibrio, cioè sono sincronizzati, bilanciati. Come risultato avremo un rilassamento generale con eliminazione di stress. I 440hz invece provocano un innalzamento delle frequenze dell’emisfero sinistro del cervello. Questo provoca un aumento dello stato Beta, e la capacità dei nostri neuroni nello scambiarsi informazioni diminuisce in modo considerevole.

8) Che cosa è la Risonanza Fondamentale di Schumann?

Vedi risposta 2/3/4

9) Se queste evidenze sono confermate anche dalla scienza per quale ragione non si torna al Verdiano LA?

verdiCome ho già espresso sopra, la scienza valuta solo le energie “misurabili” e per ora studia una piccolissima frazione dell’insieme. Le energie sottili non vengono contemplate anche se sono più reali di ciò che consideriamo realtà. Basti pensare che tutta la medicina non convenzionale si basa anche sulle energie sottili mentre la medicina allopatica considera quasi solamente i sintomi e quindi ciò che è già manifesto. Penso anche che possa essere un po’ sconvolgente per certe multinazionali ammettere che si può guarire anche facendo a meno di tanti prodotti attualmente in commercio.

.

.

10) Sarebbe possibile ritornare indietro, ogni strumento potrebbe essere accordato a 432 Hz?

Certo, già ora si può fare in modo perfetto con gli strumenti elettronici e digitali. Comunque anche con gli strumenti acustici già si può fare perché gli spostamenti di accordatura non sono eccessivi. Sarebbe meraviglioso se si potesse tornare a costruire gli strumenti musicali, com’era ad esempio per gli Stradivari, nel rispetto dello studio della cimatica in modo da rendere anche le casse armoniche in perfetta risonanza. Io, per esempio, mi sono fatto costruire i miei strumenti come i Flauti Nativi Americani o il mio Hang Drum, che uso per i bagni di suono, su mie precise direttive in modo che nascessero a 432 Hz.

11) Se questo è possibile significa che manca la volontà di farlo, quale crede sia la ragione di questa mancanza di volontà?

Non mi sento di dare giudizi in merito, quello che posso affermare è che negli ultimi anni si può notare un grande risveglio di coscienza nel genere umano, lo noto dalle persone che seguono le mie conferenze che negli ultimi tempi vedono partecipare anche molti medici, musicisti ed operatori del settore e questo mi fa ben sperare.

12) Lei crede che questa imposizione sia voluta da gruppi di potere a livello globale e se è cosi che cosa sperano di ottenere?

Vedi risposta 11

13) Molte persone ritengono che le case discografiche siano in mano a certi gruppi di potere, crede che l’uso della musica sia essenziale per creare un condizionamento?

La musica e quindi le vibrazioni possono certamente creare condizionamenti a livello subliminale e probabilmente qualcuno può e ha potuto utilizzarle per vari scopi. Il mio compito è fare in modo che le persone siano consapevoli che l’accordatura a 432hz è una vibrazione di guarigione che è possibile testare sul proprio corpo fisico ed emotivo.

14) E possibile, tramite l’informatica, convertire un file mp3 suonato in accordo 440 in un file in accordo 432? Se esiste un programma in grado di fare questo può farlo in automatico per molti file o toccherebbe trasformarne uno alla volta? Magari i nostri lettori decidono di convertire la musica che ascoltano!

Certo, si può fare. Posto che la cosa migliore è ascoltare la musica dal vivo o comunque registrata già accordata a 432hz, esistono vari software, anche freeware, che possono essere utilizzati allo scopo. Io utilizzo a livello professionale Wavelab della Steinberg che, a mio avviso, possiede i migliori algoritmi di conversione attualmente in commercio. Con Wavelab esiste la funzione Batch che permette di operare delle funzioni Macro, come ad esempio correggere l’intonazione, su grandi quantità di files. Come freeware molti utilizzano Audacity. In questi software c’è un comando chiamato Pitch Shift o Pitch Correction che permette di cambiare l’intonazione del file audio. In alcuni software si può impostare direttamente la frequenza 432hz, in altri si lavora in cents ed in questo caso bisogna impostare nell’apposito form -32 cents. In questo modo abbasseremo l’intonazione esattamente di 8Hz, cioè da 440 a 432. C’è però un’indicazione che non molti rispettano. Nel trasportare i file molti software impostano di default anche il Time Stretch in modo che la durata del file rimanga uguale. Bisogna invece lasciare che l’abbassamento della frequenza produca il naturale allungamento della durata del file che sarà comunque poco sensibile.

15) Come tradizione l’ultima domanda è una non domanda, si lascia libero l’intervistato di esprimere un proprio pensiero, a lei la parola.

Grazie per l’opportunità concessa. Ci sarebbero tante cose da dire, basti pensare che ho accumulato così tante informazioni in tutti questi anni da poter tenere tre giorni di seminario. Colgo però l’occasione per sottolineare i tanti benefici che la musica ha portato dall’inizio dei tempi e che attualmente rilevo durante i bagni di suono a 432hz che solitamente propongo durante i corsi e seminari che mi vedono coinvolto. Utilizzo Voce, Hang Drum, Flauti Nativi Americani, Campane Tibetane e Tamburi Sciamanici suonati dal vivo ed accordati naturalmente a 432 Hz: si tratta di una metodica che, avvalendosi del potere del suono e del ritmo, penetra nei recessi profondi dell’Anima, sviluppando effetti riabilitativi e terapeutici. Il concetto di base è che il corpo umano sia come una cassa di risonanza attraverso la quale passano e si espandono le onde sonore che, essendo intonate a 432hz in armonia con la vita, entrano in risonanza simpatetica ed accordano eventuali centri energetici disarmonici. Agendo su corpo e psiche, il bagno sonoro si rivela un approccio efficace per trattare stati d’ansia, sciogliere blocchi emotivi e psicologici, allentare tensioni nervose, tonificare il corpo emotivo ed eterico. Su questo penso si baserà molta scienza che nel prossimo futuro dovrà confrontarsi con l’evidenza dei fatti. Lo scopo di tutti noi, compresa la scienza, la medicina, la fisica che già ha fatto passi da gigante, dovrà essere quello di unire le forze e non più dividere. Siamo stati per tanto tempo schiavi di un ego distorto, è il momento di capire cosa significhi vivere nella fratellanza e nell’aiuto reciproco.

Ringraziamo Sandalo Giordano per il tempo concesso e postiamo due link, uno di un’intervista video a Sandalo Giordano e l’altro una sua esecuzione.

La legge dell’ottava – Accordatura a 432 Hz

 

Ms. Sax S. J.S. Bach – Siciliana

 

Fonte ed intervista effettuata e pubblicata da  il Sovranista.it

 

Annunci

SAVATAGE NOTE D’AUTORE

La band capitanata da Jon Oliva, è una delle più sottovalutate nella storia della musica .
I loro dischi mi hanno regalato emozioni uniche, con un incremento passionale unito alla conoscenza musicale davvero sorprendenti.Vi lascio alle note di  “Edge of Thorns” capolavoro assoluto e ringraziare i Savatage per la musica che ci hanno regalato, nonostante le avversità ed i drammi, che si sono abbattuti su di loro.
Un pensiero speciale va a Criss Oliva, (del quale scriveremo ancora) che tu possa sempre riposare in pace..

 

  1. Edge Of Thorns
  2. He Carves His Stone
  3. Lights Out
  4. Skraggy’s Tomb
  5. Labyrinths
  6. Follow Me
  7. Exit Music
  8. Degrees Of Sanity
  9. Conversation Piece
  10. All That I Bleed
  11. Damien
  12. Miles Away
  13. Sleep

Kurt e la sua vita privata

La colonna sonora del documentario “Montage of heck” mette in fila registrazioni casalinghe inedite, tra brani mai finiti e monologhi privati. Voyeurismo discografico che danneggia anche il genio del cantante dei Nirvana?

Ogni volta che accade questo a distanza di anni sorgono delle domande:e’ giusto far questo? E’ rispettoso per l’artista scomparso?E’ solo business?

Il cassetto dei ricordi.
La pennata sulla chitarra scordata, la progressione armonica, la voce che si arrampica alta. The Yodel Song avrebbe tutto per diventare una canzone dei Nirvana. Ma non è una canzone dei Nirvana: Kurt Cobain non ha mai fatto in tempo a farla diventare neanche una vera canzone ed è rimasta in un cassetto insieme a decine di altre idee, bozzetti, schizzi melodici. Un cassetto ricchissimo al quale l’erede del cantante morto a 27 anni nel 1994 – la figlia Frances Bean – per la prima volta ha lasciato libero accesso. A rovistare tra tante registrazioni casalinghe, di fortuna, che più amatoriali non potrebbero essere, è stato Brett Morgen, regista di Montage of heck, il documentario che unendo video privati e testimonianze audio inedite ha, appunto, documentato e insieme ricreato la vita del cantante diventato icona.

kurt-cobain-montage-of-heck-album-art

Dal buco della serratura.
Ma i Nirvana non sarebbero diventati i Nirvana così, solamente con questi bozzetti di canzoni. Il lavoro di produzione fu fondamentale per inventare quel suono passato alla storia come grunge, che lo spingeva fuori dal metal e oltre l’indie rock alternativo e il noise e lo faceva diventare qualcosa di un po’ diverso. Questo è solo un dietro le quinte incompleto. Si curiosa con sguardo molto voyeuristico tra registrazioni che forse Kurt non avrebbe mai voluto far ascoltare. Un po’ in colpa, un po’ sinceramente curiosi di capire come si muove il genio. Dove scatta e dove rimane al di qua. The happy guitar, strumentale vagamente blues, è solo un pallido fantasma di cosa avrebbe potuto diventare e che non sarà mai. Nella paranoia della sua cameretta, attaccato al microfono, lo immaginiamo piegato con la chitarra, dondolante, occhi chiusi, mentre a fine anni Ottanta intona inquietante And I love her dei Beatles e lo scheletro di Clean up before she comes (“pulisci prima che arrivi lei”), già comparsa nel cofanetto di rarità With the lights out. Ma qui si va troppo oltre: nelle 31 tracce della versione deluxe c’è Cobain che fa le vocette da pazzo (1988 Capitol Lake Jam Commercial), intermezzi parlati senza motivo (Montage of Kurt II), Beans è un delirio, Rehash un crescendo di urla. Aberdeen è un lungo monologo – preso dal film – di come la marijuana gli abbia dato una prospettiva diversa di vita. In Poison’s gone la registrazione si interrompe perché squilla il telefono: siamo proprio in stanza con Kurt, non visti, come spie. Do Re Mi e Sappy si capisce che sarebbero diventati bei brani dei Nirvana, ma non sono queste le versioni migliori, bensì quelle rock, con la band, mai finite negli album ma note ai fan.

 

La rivincita della band.
Montage of heck: The home recordings potrebbe essere un omaggio a un genio. Ottiene l’effetto contrario: ci restituisce Cobain in tutta la sua umanità non artistica, facendoci sbirciare dal buco della serratura. Le pubblicazioni postume non dovrebbero mai spingersi così in là nel voyeurismo, e stavolta forse lo capiranno anche i fan. In qualche modo è la rivincita della band sul grande personaggio che dopo la morte è diventato Kurt Cobain. Sicuramente i Nirvana senza di lui non sarebbero mai esistiti, ma forse senza di loro lui sarebbe stato meno fondamentale per la storia del rock. Luca Valtorta scrive:

“A distanza di ventuno anni anni dalla sua morte, ascoltare la voce di Kurt Cobain è ancora dolore. C’è sempre stato qualcosa di magico in quelle parole “With the lights out, it’s less dangerous/ Here we are now, entertain us!/ I feel stupid and contagious/ Here we are now, entertain us” con cui il singolo Smells Like Teen Spirit, tratto dall’album del 24 settembre 1991, Nevermind, esplose come un fuoco d’artificio alle più diverse latitudini segnando l’entrata del rock alternativo nel mainstream.

Un’evoluzione dei valori antisistema del punk che si reincarnava nella cosiddetta “Generazione X” raccontata da Douglas Coupland, prendendo il nome di grunge e seguendo l’etica indipendente del “do it yourself”, che da cultura minoritaria e anticonformista faceva irruzione nel mercato di massa.

Kurt Cobain all'età di 2 anni

Fu l’ultima volta che abbiamo creduto che con il rock’n’roll si potesse cambiare il mondo. Quelle parole in sé non volevano dire niente, eppure per il modo in cui le cantava Kurt Cobain ti colpivano allo stomaco. Erano rabbia, erano forza, erano speranza, erano vita. E lo sono ancora. Succede ogni volta che metti quella canzone. Ma adesso sono anche tristezza, sconfitta e morte.

Kurt Cobain all'età di 13 anni su una spiaggia di Washington

Era il potere magico di quel “profumo di spirito adolescente” di cui parla il titolo. Che dopo la morte di Kurt risuona sinistro e fa male. Era una delle canzoni più belle della storia della musica in uno dei dischi più belli della storia della musica. Il tentativo di Cobain di scrivere la “perfetta canzone pop”, quella che metteva insieme due amori solo in apparenza dissonanti: la melodia e il punk rock, i Beatles e i Black Flag, i Boston e i Pixies.

Montage of Heck (Our final name is Nirvana)

La voce di Cobain bellissima e cristallina il momento prima, diventava potente come un dio del tuono quello dopo. “Siamo qui/ intratteneteci” minacciava sovvertendo le regole della logica e dello show business: i Nirvana non erano lì per intrattenere il pubblico. Il video mostra cheerleader con la “A” cerchiata e culmina in una rivolta degli studenti mentre Cobain distrugge la sua chitarra.Kurt Cobain- Animation Still

Vedere questo film, leggere questo libro è come riaprire una ferita mai rimarginata: Kurt bambino, Kurt felice, Kurt che ride con in mano una chitarra giocattolo, Kurt davanti a folle sterminate, Kurt strafatto, Kurt che bacia Courtney Love con tenerezza, che gioca con la sua bambina Francis Bean, Kurt perso, Kurt che dice “il punk rock è libertà”. Lights out. E adesso intratteneteci.”

Kurt ci manchi a prescindere..(David)

 

Fonti:http://xl.repubblica.it/articoli/cobain-montage-of-heck-la-recensione/21373/

Rockol.it

La vibrazione dello spirito

La vibrazione e’ la base non solo della musica ma e’ la base UNIVERSALE dello sviluppo della nostra coscienza. Infatti questo  blog si chiama MUSICA E ANIMA e cosa lega la musica all’anima se non la vibrazione?

Tante volte abbiamo ascoltato le seguenti parole:”vibrare piu’ in alto”. Ma cosa significa “tecnicamente”? A questo domanda risponde  Giuliana Conforto,con l’articolo integrale tratto dal suo sito, definendo alcune terminologie che sono state manovrate dai cosiddetti maestri. Per quanto mi riguarda esiste solo un maestro ovvero il Mio Se’ Superiore, se pero’ volete che qualcuno vi indichi la strada bisogna un po’”sdoganare” alcune  terminologie.

I“maestri” dicono di “alzare le frequenze”…  Che significa? Nessuno lo sa, ma fa credere che l’alto sia buono e il basso cattivo. E poi perché bisogna “alzare le frequenze”? I nuclei delle nostre cellule e tutti i processi vitali avvengono alle nano dimensioni, cioè a frequenze molto più basse di quelle ottiche che la mente comune scambia per unica realtà. Questo mondo è illusione, dicono i saggi da milleni. Oggi è facile riconoscere che l’illusione sta nel considerare il visibile – le frequenze ottiche – l’unica realtà possibile. Visto in raggi X o in infrarosso, qualsiasi corpo appare, infatti, molto diverso da quello in ottico.
L’alto è come il basso, diceva il grande Ermete. 

Ci sono infiniti universi invisibili e delle frequenze particolari, “porte” che li mettono in comunione con quello visibile: tra le tante “porte” i nuclei delle nostre cellule che hanno le stesse, basse frequenze su cui trasmette plasmasfera . Per aprire le proprie “porte”, serve la FORZA, la Vita, che sentiamo come Verità interiore. I “maestri” non servono affatto: serve la Volontà di riconoscere la realtà che non è solo quella che vediamo o che ci raccontano a scuola e in TV.

I “maestri” parlano di Dio, ma quasi mai della Vita; parlano di vibrazioni e mai di rotazioni. Alcuni dicono che “Dio è la frequenza più alta” e ripetono cose già dette da Ermete, Pitagora, Giordano Bruno in modo molto più profondo e significativo…

Secondo me c’è una radio aliena che trasmette ai “maestri”: è nascosta nelle zone senza campo, cioè senza contatto con la VITA. Sarebbe meglio chiamarla “alienata”; “vive” a spese delle emozioni umane, trasmette ad alcuni uomini sulla terra informazioni confuse, a volte brevetti e/o tecnologie. Da millenni dedita a dirigere chiese e governi, a creare idoli e fomentare guerre, radio alienata oggi prospera anche grazie alla “nuova” spiritualità che continua a ignorare il ruolo essenziale della Vita. Tra i tanti “maestri” nessuno, che io sappia, parla del SOLE CRISTALLINO al centro della Terra, citato da Dante, Giordano Bruno e celebrato ogni Natale con la nascita del Sole in una grotta; nessuno sospetta che sia questo il VERO SOLE, la Fonte della Vita, la Memoria e il Progetto di infiniti universi intelligenti.

Oggi è in atto un Parto Cosmico e la “nuova” spiritualità crea slogan senza senso per distogliere l’essere umano dallo scopo reale di tutta la storia conosciuta: la coscienza

Qui segue un breve elenco di slogan promossi:

alchimia: è passata alla storia come trasmutazione del piombo in oro, invece l’alchimia è organica, riguarda tutta la natura vivente e, in particolare, il corpo fisico dell’essere umano. L’alchimia è una trasmutazione nucleare necessaria per chi vuole rinascere con una nuova coscienza. L’alchimia organica è in atto.

caduta: la caduta è l’oblio delle proprie origini, una percezione illusoria e limitata alla sola vista. La risalita è l’uso cosciente dei propri talenti, richiede sincerità, semplicità e disponibilità a mutare le proprie abitudini, se sono nocive a noi stessi e/o all’ambiente.

cicli astronomici: si ripete fino alla nausea che, oltre al ciclo diurno e annuo, c’è quello di 26.000 anni, la Precessione degli Equinozi, nota fin dalle scuole medie. Si ignora che la Terra ha almeno 26 cicli che stanno tutti mutando in tempi rapidissimi, perciò vanificando i vari calendari, inclusi quelli Maya. Con i recenti terremoti si è ristretto all’improvviso il ciclo più importante: il nostro giorno.

complotto rettiliano: concerne tutta la “conoscenza” a cui crede la mente minore. Crederci è però il modo migliore per dare realtà al complotto stesso e ignorare l’unico vero nemico: la propria paura che ci blocca in lotte sterili o in vane attese di salvezza e ci evita di imboccare la Via: il perdono di sé, ovvero la comprensione che siamo tutti responsabili del complotto finché gli diamo credito.

democrazia: non è mai esistita; è un’oligarchia che coltiva i valori virtuali della matrix (denaro, interesse bancario, divisione tra deboli e forti, ecc.) ha bisogno di legiferare per controllare la matrix e ignora l’unica vera legge: l’AMORE, la FORZA nucleare debole che dona benessere e prosperità a tutti, ivi inclusa la dignità.

divisione tra bene e male: la divisione tra eros e tanatos è l’arbitrio delle religioni e di tutti i moralisti che ignorano l’etica naturale, fatta di rispetto e amore sincero, frutto dell’uso pratico e reale della FORZA.

dualismo onda-corpuscolo: è la concezione esaltata dalla fisica quantica; ha come riflesso nella società il bipolarismo ovvero i conflitti tra governi e opposizioni, utili a conservare il potere nelle mano dei pochi e a ignorare l’OPERA del Piccolo SOLE cristallino, il Baby Sun che nasce in una grotta, la biosfera terrestre.

fisica quantica: teoria utile alla tecnologia attuale, alle armi intelligenti, alla TV e alla comune ignoranza della FORZA. Spacciata per conferma di spiritualità, questa teoria calcola il caso, ma non conosce le cause e, come la nebbia, lascia il tempo che trova – il tempo lineare – funzionale alla crescita del debito.

massa critica: è considerata necessaria per un cambio collettivo e si ignora che la FORZA è nucleare e così possente da provocare la fusione dei mondi e svelare il grande inganno – il cielo in alto – in un batter d’occhio.

Nibiru: citato dai catastrofisti, Nibiru è parte dell’illusione, prodotta dalle Scienze dello Spazio e della Terra; è l’idea falsa che il cielo sia vuoto e popolato di palle piene che si possono scontrare. Il vuoto non esiste e le palle sono dipinte.

rivoluzione copernicana: un’illusione ottica, dettata dall’uso dei telescopi a terra e del principio copernicano che fa credere a un vasto spazio in cielo indifferente ai moti dei corpi che lo attraversano e a tempi lunghissimi per percorrerlo.

salto quantico del pianeta: lascia intatto il tempo che trova e la mentalità minore: una tecnologia elettronica utile, ma ignara dell’Intelligenza che anima gli infiniti mondi e la nostra Mente Superiore, il cervello oscuro composto di cellule gliali.

 time-shift: è un cambio del tempo; sarebbe meglio dire dei tempi e cioè dei vari cicli astronomici; è più verosimile, imminente e legato allo spostamento dei Poli (Pole-Shift) senza danni per l’umanità. Le mie tesi nel libro Il Parto della Vergine.

tutto è UNO: e perché non UNA? Dell’UNO/UNA abbiamo osservato solo la luce riflessa dalla materia vergine che compone la crosta terrestre e tutto l’universo visibile, un UTERO che sta per svanire, perché siamo giunti al suo Parto.

 vibrazione: “tutto è vibrazione” frase tipica dei maestri spirituali, ha introdotto una nuova moneta – la frequenza, effetto del caso – ed è servita a ignorare le cause del movimento universale: la rotazione.

 

C’e’ molto su cui ragionare….

David

 

 

La piramide d’oro

Nella mia ultima conferenza sui monoliti si fece accenno alle piramidi e come di fatto hanno una strutturazione sonora importante,fatta da suoni acuti sulla cima e grevi nella “pancia”.Cosi’ Jin Onan su queste basi e le sue ,in quanto conoscitore della cultura egiziana fa di piu’. Un giorno, è inciampato in uno studio universitario che suggeriva che le piramidi di Giza generassero energia. Jim aveva umili origini, ha avuto 5 figli con la sua moglie Linda ed era un uomo laborioso che ha costruito la sua attività concreta da zero. Negli anni 70 le Piramidi divennero più popolari a causa dei misteri che nascondevano. La sua curiosità lo portò a costruire piccole piramidi intorno alla sua casa e la gente si rese conto che quando metteva le mani sopra di questa piccola piramide sentiva una sensazione strana, un vortice di energia proveniente dalla cima della piramide.

Gold Pyramid House, Illinois // The six-story Gold Pyramid House in Wadsworth, Illinois, is a shrine to ancient Egypt, where visitors have toured the 17,000 square foot house since the late 1970s.

Continuò a costruire piccole piramidi e poi decise di costruirne una un po più grande, una di 13 piede nel suo cortile, per fare esperimenti su larga scala. Uno dei figli Onan era un botanico e l’università che frequentava gli suggerì di provare a far crescere delle piante all’interno della Piramide. Ciò che scoprirono fu sorprendente: le piante erano cresciute tre volte più veloce nella piramide rispetto a quelle fuori di essa.

Un giorno, Jim stava parlando con la moglie Linda sul tipo di casa da costruire e Linda scherzando disse “Perché non costruirne una a forma di piramide” e gli ha dato l’idea che lo spinse a costruire le casa della sua famiglia con una struttura piramidale e lo fece. Costruì la casa Piramide per la sua famiglia, una replica esatta della piramide di Giza in scala 1 a 9.

Appena l’esterno dell’edificio fu completato e la piramide prese forma qualcosa di stupefacente accadde. La parte centrale della casa iniziò a zampillare acqua e l’acqua di sorgente iniziò a entrare al primo piano (la parte inferiore) della piramide. Stupito e confuso, Jim abbandonò i suoi piani di costruire una piscina coperta al primo piano della piramide, dovette invece ricorrere ad esperti per reindirizzare l’acqua al di fuori della casa piramide e portarla nella zona circostante.

tumblr_ma5p49x6sv1rgqr2vo1_1280-1024x744
Alcuni dicono che la forma della piramide stessa ha contribuito a portare questa sorgente alla vita e riempire l’area circostante con acqua di sorgente. Questo è davvero l’unica conclusione che ritengo possibile considerando non c’era acqua prima e, una volta che la piramide ha preso forma, l’acqua ha iniziato a sgorgare. Veramente incredibile eh? Una struttura piramidale ha contribuito a portare acqua di sorgente in superficie.
jimonangoldpyramid-300x187
Inoltre Jim Onan era molto appassionato di architettura e cultura egiziana e decise che voleva la copertura della piramide in oro. Ricoprire la piramide in oro da 24 carati che circonda l’intera piramide è costato l’incredibile cifra di $1 milione di dollari USA. Questa è ora la più grande struttura placcata d’oro nell’America del Nord. Naturalmente, tale struttura ha un sacco di attenzione da parte della comunità locale e della stampa e ha avuto un sacco di pubblicità. I turisti hanno cominciato ad affollare a migliaia e si è creato un business del turismo.

Anche alcune celebrità hanno mostrato interesse. Michael Jackson ha voluto girare un video musicale all’interno di questa piramide e Muhammad Ali ha chiesto di poter acquistare questa piramide d’oro perché voleva trasformarla in una struttura di formazione. E’ una storia incredibile che documenta davvero il potere (e l’ulteriore potere potenziale ancora da scoprire) delle piramidi. Nell’ultimo articolo ho scritto circa la Piramide bosniaca del sole e di come gli ioni negativi registrati sotto questa piramide sono risultati maggiori rispetto a qualsiasi altro luogo del pianeta. Un uomo di nome Ralph che stava lavorando su questa piramide in Illinois ha bevuto l’acqua tutti i giorni di primavera mentre lavorava sulla piramide e, quando è tornato dal suo medico, ha scoperto che la pressione sanguigna era scesa. Jim allora disse a tutti che potevano prendere l’acqua di sorgente per berla e la gente lo fece e molti affermarono di sentirsi meglio e di essere guariti da determinati disturbi (…).

golden-pyramid-house-4f5cf78f46d09d287800021f

Allora, che cosa possono fare le piramidi per l’umanità?
1. Aumentare la crescita di Alimenti/piante fino al 300% (forse di più?)

2. Portare l’acqua e la vita a uno spazio (acqua di sorgente che è eruttata dalla terra dopo questo struttura è stata costruita)

3. piramidi Pietra (10 di migliaia di anni) hanno livelli più elevati di ioni negativi che sono buoni per la salute.

4. Caricare l’acqua per darle più forza di vita e potere di guarigione.

Tutto questo funziona grazie alla vibrazione.Essendo un amplificatore ed un accelleratore di vibrazioni ,la piramide funge da antenna e tutto cio’ che e’ intorno si sviluppa rapidamente.

La storia di Jim Onan e la sua famiglia è incredibile e  chissa’ se avro’ modo di visitare questa piramide con un giorno di persona a vedere con i miei occhi, chiedere informazioni e ottenere la piena esperienza. Per fortuna ora hanno aperto la casa piramide come attrazione turistica e chiunque può visitare! È possibile ascoltare l’intera storia di questa piramide di seguito in questo breve documentario:

 

 

Fonte articolo: http://ununiverso.altervista.org/blog/costruisce-una-piramide-doro-in-illinois-e-scopre-una-misteriosa-energia/

IL DOPPIO RUOLO DELLE STAR

 

Una domanda che spesso bisogna farsi, semplice, eppure non ce la facciamo, è la seguente: PERCHE’?

Per quanto possa sembrare banale questa domanda ci apre a verifiche da fare, a scenari da esaminare anche nelle cose più semplici.
Musicalmente parlando la domanda che vorrei porre è: perché delle star musicali (ed anche cinematografiche) sono spinte tanto dal sistema a fronte della loro anche mediocrità?
Per rispondere a questa domanda occorre capire il ruolo che svolgono le star e come si rapportano a noi. Prima di tutto l’immagine che noi ha di quella star l’immagine è formata dal suo essere, dal suo vestire, dai suoi temi affrontate nei testi, dalle copertine e dal suo (presunto) stile di vita. Poi abbiamo l’impegno sociale, che poi impegno non è (ne parleremo in altro articolo) la loro vita privata se resa pubblica quindi che cosa fanno, che cosa gli piacciono, la loro famiglia, i figli ecc. ecc.. ovvero tutto quello che può crearsi intorno ad un personaggio di fama. Tuttavia pochi carpiscono che oltre il lato umano vero c’e’ un ALTEREGO creato per quella determinata star.
Per farvi capire vi cito l’esempio di AZEALIA BANKS. Cita la giornalista Enrica Perucchietti:
Il video di Yung Rapunxel uscito nel 2013 mostra l’adesione della rapper di New York al lato più oscuro della discografia tramite un cortometraggio dove sono racchiusi tutti i principali simboli occulti. Il titolo della canzone è inspirato al nome dell’alterego della cantante. Tutte le star famose si creano un ALTEREGO o “DOPPIO” una personalità scissa dalla propria. Pensate ai video di Madonna, Lady Gagà o Beyonce’ tanto per citarne alcune.
In pratica la dinamica illustratavi nel mio articolo sul film METROPOLIS visibile qui https://musicaeanima.wordpress.com/2015/10/19/il-trans-umanesimo-e-la-cybercultura/ si propone con Maria che aveva il suo doppio HEL (nome simbolico di rilevanza grandissima, infatti, contiene sia la base della parola “inferno” in inglese HELL e allo stesso tempo richiama la parola ebraica EL che è la radice della parola “elohim” ovvero gli DEI primordiali (vedi i testi di MAURO BIGLINO per approfondimenti).
Che cosa faceva Maria nel ruolo di HEL? Cantava, ballava in maniera sensuale in modo tale da distrarre gli operai dalle condizioni nei quali vivevano. Il suo modo era l’opposto di Maria, era lascivo sensuale, aggressivo e lascivo vestendosi da robot molte volte. Il fatto è che questa metodologia, questi travestimenti sono ancora in uso e sono un simbolo: rappresentano che una doppia personalità sganciata dall’originale della star serve come un robot, i comandi delle case discografiche. Vedi per approfondimenti Mk-ULTRA) Le case discografiche giocano moltissimo su questo fatto,esattamente come fanno le case cinematografiche con gli attori.Ricordo che molti “potenti” sono parti dei consigli di amministrazione sia delle une sia delle altre. Il doppione crea ambiguità genera pubblicità: il semplice parlare crea commercio e denaro e la rete in modo INEVITABILE pone l’attenzione su questo. In data 10 novembre 2015 il concerto di Marylin Manson è stato scena di roghi con le Bibbie! Se n’e’ parlato ampiamente di questo fatto ma la cosa che a noi interessa che NON SAPPIAMO se è stato veramente il cantante a volere quel gesto o è stato imposto!Noi associamo questo fatto poco sensibile alla fine alla TRASGRESSIONE. La trasgressione paga.
Quindi creando un alterego le case discografiche CREANO UN PUPAZZO o una marionetta per adempiere i loro voleri. Terminando come AZELIA BANKS molti sono scissi nei loro personaggi. Cercate di capire chi sono, cosa vogliono trasmettere e cercano di essere obiettivi senza pregiudizio. Non facciamo la fine degli operai di METROPOLIS che facevano una vita infernale, ma non capivano in che posizione si trovavano. Non basta solo una canzone per dimenticare quello che ci sta intorno. Invece le star musicali e gli attori fanno proprio questo: ”Ma si divertiti, sii trasgressivo e tutto si dimentica”!

 

 

I wanna be free
I wanna be free
I wanna be free
I wanna be free

Who’s cooler than this, witch,
Maneuver then dip, hip like the ruger – this clip,
Bitches Zooted and Sipped, I’m Suited And Zipped.
Make a move or get skipped, sis ya “who it,” and hit,
Like, who is this b*tch?
Who was fooding this fish?
Let ya hoof n’ it slip, i’ll swoop in and split.
Take two of this tit…. D-do-do-dit dit
Keep Grooving this bitch, like ya new with this pip!

Stay true to this shit,
Mackin’ moves in this b*tch, whitey hoot for this sis.
If these niggas is rich, if these niggas insist,
I’ma dig ‘em and dip – take a whiff of this mist.
I’m used to this chip.
Spit ya fluidest, – bitch nigga, you could get bent.
Remov-ed and Spent….
I’m a shoe in this sh*t shaker, you was just tricked….
Perusing his d**k

Come feud with this fif, face two of this lit.
He’s souping his drip, from the roof of this clit.
Brrrrrrrr- Brrrrrr-Brrrrrr-Brrraaaat,
B*tch better quit that quit that chit chat
If you strapped nigga! dare you ta, dare you ta

Brrrrrrrrrr-Brrrp-Brrrp-Brrrrp
Just let me pop my sh*t, let me hit that weed!
And sip that – aye niggas? what?!
What the f*ck?
Dare you ta, dare you ta
Brrrrrrrrrr-Brrrp-Brrrp-Brrrrp
Let a b*tch nigga drop, bet the b*tch ain’t barking like me
Well niggas? What the f*ck
Dare you ta, dare you ta

Brrrrrrrrrr-Brrrp-Brrrp-Brrrrp
Just let me pop my sh*t, let me hit that weed!
And sip that – aye niggas? what?!
What the f*ck?
Dare you ta, dare you ta
Brrrrrrrrrr-Brrrp-Brrrp-Brrrrp
(STORM)

Show me which niggas out, tryna risk they all with the witch AB?
Az’s on the block, straight cheese on the chop-
AZ stay talking that sick, sadistic shit….
These niggas think they grew up too tough,
I’ll rip your niggas head off like he who what who pop?
I’ll send him to jehovah like he flew up who got the
I got a situation to handle

TRADUZIONE

Voglio essere libera
Voglio essere libera
Voglio essere libera
Voglio essere libera

C’è qualcuno più cool di questa strega?
Sulla pista faccio il dip,come su questa pistola,che ha questa canna
queste stronzette sono fuori e ubriache, mentre io indosso gli abiti migliori
datti una mossa o passo oltre, tu sorella dici “ CHI”?
tipo< >
chi dava da mangiare a questa primina?
Fa l’hoof e scivola, io passo e la spacco
Prendi in mano queste tette- fallo-fallo-fffffallo
Segui il ritmo di questa stronza,come se fosse la prima volta
Rimani leale a questa musica
Seguendo le mie mosse, c’è un ragazzo bianco per questa sorella
E se questo ragazzo insiste,se questo ragazzo ha i soldi
Me lo prendo e me ne vado- in un baleno
Sono abituata a questo genere di cose
Faccio rime nel modo più fluido, stronza, rimarresti imbambolata
potresti essere rimossa e annientata
do una mossa a questa roba,sei stata solo presa in giro
do un occhiata al suo cazzo
Vieni a litigare con me, vedi come è la doppia faccia di questa storia
Lui si beve quel succo, dal suo clitoride

BRRRRR-BRRRRP-BRAAAAAT viziata!
Meglio che smetti di fare tutte queste chiacchiere
Se sei fuori nigga- OSA,OSA , ti sfido a provarci
Brrrr.brrrrp-brrrrrrrP
Lasciami in pace, con la mia erba
E fare quello- ehi nigga..COSA?
Che cazzo?
OSA OSA
BRRR-BRRRR-BRRRP-BRAAAAT viziata!
Lascia stare quella stronza, scommetto che non sa ringhiare come me
Be’ niggas? CHE CAZZO?
OSA,OSA PROVACI
Brrrrr-brrrp-brrrrrp
Lasciami stare
E fare quello che-ehi nigga? COSA?
CHE CAZZO?
Ti sfido,ti sfido
Brrrrrr-brrrrr-brrrrp-brrrrr
(tempesta)

Mostrami chi sono questi tizi, che vogliono rischiare con la strega AB?
AZ è nel quartiere,
AZ continua a parlare di quell’argomento, quella roba sadica
Questi tipi pensano di essere cresciuti però,
li staccherò la testa e loro sarrano tipo e li mandero ‘ jeohova

(nota nome del Dio ebraico)

David

L’Armonia della vita secondo Sandalo Giordano

Il 432Hz e’ una frequenza che crea armonia e benessere. Sandalo Giordano uno dei pionieri dell’uso di questa frequenza scrive:

Ho sempre conosciuto anche da ragazzo, ai tempi del conservatorio, il LA a 432 Hz come “LA Verdiano” senza mai ricercare il significato intrinseco di questa precisa frequenza. In questo articolo desidero proporre ai lettori ciò che la mia personale esperienza mi ha permesso di trasformare in contenuti di utilità.
Il mio risveglio nasce grazie a comunicazioni avute da Energie di altra dimensione ed ho sentito forte il desiderio di conoscere l’argomento, come se una forza proveniente da un luogo misterioso ma ben conosciuto dal cuore, mi esortasse a testimoniare. Così ha preso forma in me quella voglia che prima di questo evento era sterile ricerca e che ora è profondo entusiasmo del sentire di vero. Questa è la scintilla che mi ha condotto nel cammino dell’approfondimento ed è stato sorprendente trovare notizie che riflettevano fedelmente le informazioni avute in dono dal cielo… diciamo così.

Queste notizie, che di seguito elencherò, fanno anche parte degli studi di altri ricercatori che stanno cercando di diffondere le loro conoscenze a riguardo. Tutto nasce dal bisogno di suonare intonati assieme ad altri esecutori.
Ciò induce alla necessità di adottare una nota (frequenza) di riferimento per tutti. Ad oggi questa nota è il LA con una frequenza di 440Hz. Chi di voi non ha mai sentito la classica frase “dammi il LA” per intendere “mettiamoci in sintonia”? Il diapason serve proprio a questo, a dare una nota di riferimento. Ma come siamo arrivati a stabilire che questo LA deve avere una frequenza di 440Hz?
Partiamo dal presupposto che tutto vibra e la vibrazione è nel tutto; atomi, molecole, cellule, organi interni, neuroni del cervello e quindi noi stessi siamo in continua vibrazione. Sono persuaso, visti gli innumerevoli studi eseguiti da insigni medici e scienziati, che molti nostri “malanni” psico-fisici sono dovuti a vibrazioni disarmoniche delle frequenze che ci colpiscono.

Diceva il Dott. Edward Bach: “La malattia è una specie di disarmonia che insorge quando una parte del tutto non vibra più all’unisono con le altre parti.”

Sono convinto che suonando accordati a 432 Hz ristabiliamo l’equilibrio armonico che mette in risonanza il nostro corpo creando armonia vibrazionale e, di conseguenza, guarigione. Infatti mediante il Suono di riequilibrio Armonico possiamo accordare la parte “stonata”,
come si farebbe per uno strumento musicale.

Margherita Fronte, giornalista, che si occupa di medicina, scienza e ambiente per il Corriere della Sera e per i giornali del gruppo Focus ed è docente del Master in Comunicazione della Scienza presso la Scuola internazionale superiore di studi avanzati (SISSA) di Trieste ha recentemente intervistato il Prof. Carlo Ventura, direttore del laboratorio di biologia molecolare e bioingegneria delle cellule staminali presso l’istituto di cardiologia dell’università di Bologna ed è in stretta collaborazione con Università della California. Egli afferma che le cellule, come tutto l’universo, vibrano e, facendo ascoltare le giuste frequenze alle cellule staminali, queste ultime possono essere istruite per divenire cellule specifiche dei nostri organi. La vibrazione è dunque nel tutto e le vibrazioni possono modificare la materia.

Lo ha dimostrato Ernst Chladni (1756-1827) con la Cimatica che studia le forme prodotte dalle vibrazioni. Chladni e, dopo di lui, Hans Jenny riuscirono a provare scientificamente che le vibrazioni modificano la materia. Mi sento di affermare che il mio corpo, che già vibra di suo (cellule), è investito da vibrazioni esterne e, se queste non sono in risonanza con le mie vibrazioni si viene a creare uno sconquasso, si crea disarmonia e ciò è distruttivo.

Se andiamo a ritroso nel tempo scopriamo che Mozart, Beethoven e la Scuola Italiana del Bel Canto utilizzavano intonazioni del DO a 256 hertz che è nella proporzione armonica della scala temperata del LA 432Hz.

Giuseppe Verdi voleva fermamente il corista a 432Hz e ha combattuto anche a livello governativo per vedere realizzato il suo obiettivo.
In Europa, dopo vari spostamenti che hanno visto il LA da 432Hz a 435Hz,  il LA a 440 Hz fu imposto alla prima conferenza internazionale organizzata dal ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels, che la volle come intonazione ufficiale germanica visto che i suoi soldati, ascoltando musica così intonata, si caricavano di tensione ed aggressività prima delle battaglie.
Nel 1965, nei libri di testo italiani, l’intonazione ufficiale manteneva ancora il LA a 432 Hz. Solamente nel 1971 il LA a 440 Hz fu riconosciuto per legge da una delegazione del Consiglio d’Europa a cui si adeguò anche l’Italia.
Elenco ora alcune “coincidenze” che ho ritrovato in varie ricerche.
L’altezza originale della grande piramide è di 432 piedi, cioè 147 m circa che moltiplicati per 43200 mi restituisce come risultato il raggio polare della terra, dal polo nord sino al centro (6350 Km circa).
Stonehenge, importante sito della cultura Celtica, si trova esattamente a 51 gradi 10 minuti 42,3529 secondi latitudine nord. Se moltiplichiamo questi tre numeri otteniamo 21600 (43200:2).
Il diametro del sole è 1.392.000 Km cioè 864000 miglia (432000×2). Il diametro della luna è 3476Km cioè 2160 miglia (4320:2).
Veniamo ora agli 8 Hz. Sappiamo che c’è una correlazione tra le varie note della scala temperata. Ogni nota rispetto alle altre ha un rapporto di distanza ben preciso. Ogni ottava raddoppia o dimezza il numero di frequenze, a seconda che si salga o si scenda. Nella accordatura con il LA a 440 Hz ad esempio il La all’ottava superiore sarà di 880 Hz, mentre all’ottava inferiore sarà a 220 Hz. Se accordiamo il DO in terza ottava a 256 Hz, per il sistema temperato mi ritroverò il LA in terza ottava a 432 Hz. Se ci spostiamo verso le ottave sempre più basse arriveremo a trovare un DO a 128 Hz, uno a 64 Hz, uno a 32 Hz, uno a 16 Hz ed uno a 8 Hz.
Cosa avrà di particolare questa frequenza che non troviamo con l’accordatura a 440 Hz? Nell’atomo di idrogeno la differenza di fase tra il protone e l’elettrone è di 1 diviso 0,125 che dà come risultato 8. La sua frequenza vibrazionale è quindi 8Hz, se pensiamo che il nostro corpo è costituito quasi al 90% di idrogeno…
8 hz è anche il battito fondamentale del pianeta conosciuto come Risonanza Fondamentale di Schumann cioè risonanze elettromagnetiche globali eccitate dalle scariche elettriche dei fulmini nella cavità che si trova tra la superficie terrestre e la ionosfera. Otto Schumann dimostrò matematicamente nel 1952 che la superficie della Terra e la ionosfera interagiscono come due armature di un gigantesco condensatore, dove la Terra è la parte negativa e la ionosfera la parte positiva.
8 hz è anche la frequenza subsonica emessa dai delfini e dalle balene.
8 hz è in grado di generare la stimolazione Alfa-Theta del cervello con la quale i nostri due bioemisferi sono in equilibrio, cioè sono sincronizzati per lavorare bene insieme. La neocorteccia del cervello viene risvegliata in questa sincronizzazione ed il risultato è una armonica compensazione del sistema nervoso che genera rilassamento e liberazione da stress. I 440hz invece portano ad un innalzamento considerevole dell’emisfero sinistro del cervello causando un aumento sproporzionato dello stato beta, ed il flusso di informazioni è miliardi di volte più debole, mentre i 432hz, multiplo degli 8hz, conduce entrambi gli emisferi ad un balance di equilibrio molto importante per la nostra salute somatopsichica.

E’ dimostrato che i tessuti viventi emettono ed assorbono radiazioni a frequenze precise.
La frequenza in cui si registra il massimo assorbimento da parte del DNA corrisponde ad una lunghezza d’onda di 65 nanometri che è il valore preciso della 42esima ottava sopra la frequenza di 256,54 Hz. Quindi gli armonici degli 8hz sono frequenza di replicazione del DNA.
Le leggi di Keplero ci hanno introdotti al fatto che l’arrangiamento planetario del nostro sistema solare segue una scala di sintonia di Do 256hz.

Accade dunque che un cantante quale organismo vivente è “accordato” coerentemente con il DNA di tutte le cellule. Le frequenze delle particelle subatomiche sono anch’esse coinvolte nel processo, tanto nel cantante quanto nell’aria attraverso la quale il suono si diffonde.
Ora se il cantante, organicamente intonato a 432Hz, emette nell’aria, anch’essa intonata a 432Hz dei suoni sfasati di intonazione a 440Hz ben si comprende che creeremo battimenti e disarmonia a livello fisico.
Questo non vuol dire che la musica suonata a 440Hz sia brutta da ascoltare, ma sicuramente non è armonica alla nostra salute. A questo punto mi piace fare un esempio. Se mangio un pasto pantagruelico ricco di grassi e zuccheri avrò magari appagato la mia ingordigia e sarò pieno e felice, ma avrò forse creato qualche danno al mio fisico. L’esempio mi è utile per affermare che non tutto ciò che all’apparenza ci piace ci fa necessariamente bene!
Ormai da tempo, compongo e suono accordato a 432 Hz ed i risultati sono tangibili; infatti, durante le pratiche di meditazione e di incontro con la parte profonda di sé, gestite in collaborazione con psicologi, istruttori di yoga e professionisti del settore, queste frequenze facilitano il rilassamento del corpo fisico e spirituale aiutando coloro che ne fruiscono a raggiungere stati di profondo
benessere.

 

Fonte

LA VALENZA DEL NUMERO 7 PARTE III

Proseguendo l’importanza del numero  7 dal primo articolo  ( qui visibile https://musicaeanima.wordpress.com/2015/03/26/musica-esoterica-la-valenza-del-numero-sette-parte-uno/ )  e poi nel  secondo articolo https://musicaeanima.wordpress.com/2015/05/15/musica-esoterica-la-valenza-del-numero-7-parte-seconda/  esponiamo di seguito ancora altri concetti sul numero 7.

Il numero 7 viene definito un numero profetico.

Nella cultura popolare  si dice che i settimi figli dei settimi figli hanno poteri soprannaturali. Gli antichi astronomi conoscevano solo sette pianeti, il cui movimento poteva influenzare il destino umano. Essi attribuivano un significato mistico al fatto che ognuna delle fasi lunari duri sette giorni. Nella Bibbia il numero sette assume una grande importanza ed un grande valore mistico; nella Genesi il settimo giorno il SIGNORE  si riposa mentre  la Grande Bestia dell’Apocalisse ha sette teste.
I Caldei pensavano che questo numero fosse sacro e lo avevano consacrato a due divinità del sole. Il valore sacrale di questo numero è determinato dall’essere composto dall’unione del ternario e del quaternario; un binomio che, nella tradizioni esoterica, costituisce il segno del divino.
In questo modo il simbolismo divino, cioè il tre, e il simbolismo dell’universalità, cioè il quattro, si sono uniti in un’unica dimensione, in cui il mondo spirituale e il mondo fisico sono destinati a convivere.
Il numero 7 è molto importante; è il numero dei pianeti e delle loro divinità, il numero dei vizi capitali. Sette sono i Sacramenti e i doni dello Spirito Santo, sette sono anche i segni della Passione di Cristo. Secondo le tradizioni popolari ogni 7 anni la vita di una persona subisce un cambiamento, una sorta di passaggio da uno stato all’altro. Dal punto di vista negativo, ricordiamo la superstizione basata sulla rottura di uno specchio, che causerebbe 7 anni di disgrazie. Nella cosmologia degli antichi Egizi il 7 corrispondeva esotericamente alla vita eterna.
Nella Bibbia esso è utilizzato 77 volte, e Gesù dice di “perdonare il prossimo 77 volte 7”.
L’essenza del 7 è l’ANALISI. Il 7 dopo essersi preso cura del fisico, si chiude in se stesso e contempla ed analizza il suo posto nell’universo.Parlando  di chi ha come numero dominante il 7 ( sia nella data di nascita che nel tema natale) :

– Pensatore ed idealista, il 7 è l’individuo che analizza le situazioni passate ed è pronto ad affrontare la vita con coraggio. E’ un personaggio silenzioso e meditativo che si sente disturbato dal rumore e dalla folla. Per questo motivo tende ad isolarsi, per dare spazio alla sua fantasia creativa di vagare alla ricerca della perfezione. Possiede un intuito ed una natura analitica piuttosto rare che fanno di lui un profeta in grado di prevedere gli eventi futuri. Sa comprendere molto bene la natura umana, e non è facile trarlo in inganno, dato che non si ferma alle apparenze, ma va al di là degli eventi nel profondo delle situazioni. Essendo un introverso, egli resta un mistero per molti. Non accetta le idee convenzionali, ma di solito cerca le sue che, spesso, ritrova nella cerchia di tradizionali istituzioni educative e religiose. Il 7, però, deve porre attenzione alla propria introversione: deve imparare a prestare ascolto alle idee degli altri, ai loro consigli, e non deve permettere ai suoi modi distaccati di allontanarlo troppo da coloro che ama.

Come vediamo il 7 abbinato al numero delle note musicali ha piu’ di un valore…Termina nel prossimo articolo.

David

Il violino rosa di Sarah Charness

Spesso parlando del mondo femminile, sono pressochè sconosciute le artiste capaci di suonare e di stupire. Nel caso specifico parliamo di una violinista che utilizzando uno strumento elettrico rosa shocking ha cominciato a farsi vedere in eventi sia maschili che femminili come le sfilate di moda.

Proveniente da New York, la violinista elettronica Sarah Charness crea una miscela singolare di musica che a cavallo tra i mondi della classica, pop e musica dance elettronica (EDM). Come solista, Charness ha girato il Nord America con la band di progressive-rock americano, l’Orchestra Transiberiana ovvero  TRANS-SIBERIAN ORCHESTRA  .

Se volete capire il retaggio date un’occhiata al sito per vedere chi sono gli illustri componenti di questa band tutti provenienti dal mondo dell’heavy metal ma che appunto suonano rock progressivo con venature classiche.

Qui il sito :http://www.trans-siberian.com/

 

 

Infatti ben pochi sanno che il mondo della musica heavy metal classica è formata da molti musicisti che sanno suonare ed eseguire  composizioni classiche. Infatti  evidenzieremo con altri articoli lo stretto legame musicale tra due mondi che sembrano lontani mentre di fatto non lo sono .

 

 

Sarah suonava con la TRANS-SIBERIAN ORCHESTRA e poi come recita la sua biografia ha iniziato a suonare ed esibirsi da sola.Viene scritto nella sua pagina:

Le sue vibranti, fisicamente emozionanti esibizioni dal vivo affascinano continuamente il pubblico mentre si esibisce sulla sua firma rosa shocking sei corde di violino. Nel 2015, Charness  ha pubblicato il suo primo brano con Disco Killerz,  che ha raggiunto il # 48 sulla tabella Beatport “Hot 100 Electro House”. Come un follow-up singolo, Charness e discoteca Killerz collaborato con la British Pop Singer, Jem Cooke di rilasciare “Grip”.NOTA :e’ ovviamente un singolo dance ma che ha permesso alla strumentista di far vedere tramite il passaggio  video su MTV  il suo modo originale di suonare il violino elettrico abbinato alla dance:

 

Nel 2015, ha partecipato al Summer Experience Music Festival a Città del Capo, Sud Africa, e lei è stata la caratteristica esecutore durante il primo tempo spettacolo di New York Knicks al New York Madison Square Garden, così come sulla pista durante il Mercedes Benz Fashion Week. Charness è apparsa su “The Today Show” (NBC-TV), “NY-1” (Time Warner Cable) e su “NBC Nightly News” (NBC-TV), con articoli di stampa  dedicata a lei che appaiono nelle Crain New York, The Daily, The Musician International e altre pubblicazioni.

 Oltre al Madison Square Garden e importanti discoteche di tutto il mondo, Charness ha anche suonato al Radio City Music Hall® e la Carnegie Hall di New York, il John F. Kennedy Center for Performing Arts di Washington DC, The Chicago Theatre di Chicago , Massey Hall di Toronto, e il Teatro dell’Opera di Praga nella Repubblica Ceca. Charness ha suonato a fianco dei Jonas Brothers, e ha aperto per Diana Ross, Ne-Yo, Flo Rida, Jennifer Hudson e altri.

Il salto musicale e le sue scelte sono quantomai inusuali tuttavia non posso che evidenziare la sua originalita’ nelle sue escuzioni .

 

David

Il Singolo dei Singoli!Pompa il volume !! PUMP UP THE VOLUME !!MARRS -1987

Esiste un gruppo o un progetto musicale che ha creato una sola canzone,un solo singolo che ha venduto tantissimo , che e’stato in classifica per molti anni e poi si e’ sciolto?
La risposta e’ sì e stiamo parlando dei MARRS con PUMP UP THE VOLUME del 1987.

MARRS stilizzati con il logo M|A|R|R|S| erano un progetto grandioso di innovativa musica dance  house con un basso iptonico .La mente erano gli A.R.Kane ovvero Martin e Steven Young insieme ai DJ C.J. Mackintosh e Dave Dorrell. Oltre lo scratching fu campionata la musica insieme a ritmi soul,house music con un tocco di futurismo nei suoni.L’idea d nacque dal boss della 4AD ovvero IVO WATTS-RUSSELL che dopo lo scioglimento dei MARRS partecipo’ a musica sperimentale come SWEET MEDICINE e THIS MORTAL COIL dove la musica si trasformava in ambient oscura adatta per scenari da film di fantascienza.Nella canzone THE HEART OF GLASS sentirete suoni ed effetti familiari messi su” IL SIGNORE DEGLI ANELLI”.
La formazione dei MARRS era:
• Alex Ayuli
• Rudy Tambala
• Steven Young
• Martyn Young
• Chris “C.J.” Mackintosh
• Dave Dorrell
Questo singolo fu seminale ed epocale e fu nella classifica inglese dall’ottobre del 1987.Fu remixato in moltissime versioni tanto era ballata e voluta .

 

PUMP THE VOLUME VERSIONE ORIGINALE:

 

il remix piu’ famoso:

 

A seguito questa uscita si manifestò un movimento di musica (ne parleremo ancora) rappresentato dagli SNAP con I GOT THE POWER , i Technotronic – Pump Up The Jam e CORONA con “The rhythm of the night “dove la musica campionata si mescolava a voci femminili.

 

 

SNAP I GOT THE POWER:

I Technotronic :

Corona:

Il progetto di SWEET MEDICINE:

 

 

Pump Up!!

 

David