Fernando Molinari “Built by elements”

Mi e’ capitato tra le mani questo cd, regalo di un mio amico e devo dire che sono rimasto sorpreso.
Il bassista brasiliano Fernando Molinari ha pubblicato l’album BUILT BY ELEMENTS da pochissimi giorni e acquistabile tramite AMAZON .

 


L’album e’ uno stupendo strumentale che unisce la fusion, percussioni di tipo brasiliano con inserti e partiture derivanti dal jazz e dal  rock progressive più complesso. Potremmo parlare di partiture di basso ,alla Myung per fare un paragone, in “Erotomania”. Il disco  BUILT BY ELEMENTS effettivamente mi ricorda il disco dei Dream Theater  Awake per i suoni e questo dovrebbe essere un onore per il bassista brasiliano visto che lo ritengo  uno dei loro più’ grandi capolavori della musica progressive.

Fernando suona un basso a sei corde. La tecnica unisce vorticose scale musicali, con uso di slap a delicati inframezzi di suoni accarezzati ed arpeggiati.  Ad esempio la track Luca esprime la delicatezza mentre  Cosmo Funk e’ un vortice “cosmico ” di funky con un basso slappato a manetta. Tutto il disco e’ omogeneo e si rivela frizzante .
Conoscevo Fernando con il progetto chiamato NO METRIC. Il disco regala emozioni e non e’ un cd d’espressione  tecnica fine a se stessa. C’e’ arte ed emozione e questo e’ tanto.

Built By Elements Track List:
1. Tropical Rain
2. Trouble Tones
3. Baião de Dois
4. Cosmo Funk
5. Luca
6. Risk Factor
7. Clave
8. SOS

Il primo video estratto:

 

Qui con il suo progetto NO METRIC:

 

Nuovo talento che fara’ molta, molta strada …

Buon Ascolto!

 

David

Annunci

Un pensiero riguardo “Fernando Molinari “Built by elements”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...