La magia di Luis Bacalov

Per la nostra rubrica dedicata ai GRANDI COMPOSITORI dedichiamo quest’articolo al grande maestro LUIS BACALOV.

Risultati immagini per luis bacalov
Luis Bacalov, nato in Argentina nel 1933 e’ diventato un italiano a tutti gli effetti dal suo trasferimento all’eta’ di circa trentanni a Roma. La sua musica e’ famosa per essere stata utilizzata per grandi capolavori cinematografici ed e’ uno dei compositori preferiti di Quentin Tarantino.
Tarantino, oltre al maestro Ennio Morricone, ha utilizzato delle splendide tracce di Luis per far respirare le atmosfere piu’ particolari, western come  in Kill Bill.
Luis Bacalov compone musica eccelsa adatta veramente a dipingere con i suoni le immagini dei film. E’ stato davvero prolifico, ecco tutti i suoi lavori e premi:

Premi

Nel 1996 vince il premio Oscar per la miglior colonna sonora con il film “Il postino”. I principali arrangiamenti sono suoi anche se ha riconosciuto una parte di composizione a Sergio Endrigo, a Riccardo Del Turco e a Paolo Margheri-
I principali arrangiamenti di Luis Enriquez Bacalov

1960 – What a Sky per Nico Fidenco
1960 – Il capello per Edoardo Vianello
1961 – Legata a un granello di sabbia per Nico Fidenco
1962 – La partita di pallone per Rita Pavone
1962 – Io che amo solo te per Sergio Endrigo
1962 – Come te non c’è nessuno per Rita Pavone
1963 – Alla mia età per Rita Pavone
1963 – So long per Rosy
1963 – La nostra casa per Gino Paoli
1963 – Il ballo del mattone’ per Rita Pavone
1963 – Cuore per Rita Pavone
1963 – Se mi perderai per Nico Fidenco
1963 – Che m’importa del mondo per Rita Pavone
1964 – Con te sulla spiaggia per Nico Fidenco
1967 – Il cielo (45 giri) per Lucio Dalla
1971 – Concerto grosso per i New Trolls per i New Trolls (album)
1972 – Milano Calibro 9 per gli Osanna
1973 – Contaminazione per il Rovescio della Medaglia
1975 – Sabato pomeriggio per Claudio Baglioni
1976 – Concerto grosso n. 2 per i New Trolls
1976 – Che vuoi che sia… se t’ho aspettato tanto per Mia Martini

Discografia parziale
33 giri

1964 Electronia – Luis Enríquez and his Electronic Men (RCA Italiana PML 10385)
1967 Luis Enriquez, pianoforte e orchestra (ARC SAS 23)
1972 Pitturamusica – Masci – Luis Enríquez Bacalov (General Music GM ZSLGE 55066)
1972 Galanterein – Luis Bacalov (RCA_Red_Seal SL 20252)
1975 Desbandes – Gato Barbieri & Luis Bacalov (Vista TPL1 1149)

45 giri

Marzo 1971 The Key Witness/A Happy Haven – (General Music, ZGE 50172)

CD

2000 Misa Tango – Luis Bacalov, Placido Domingo, Martinez, Chung (DG)
2001 Tango and Around – Luis Bacalov Quartet (CAM JAZZ)
2005 La meravigliosa avventura di Carlos Gardel – Luis Bacalov (CD 146 il manifesto)

Filmografia parziale *

La noia, regia di Damiano Damiani (1963)
La congiuntura, regia di Ettore Scola (1964)
Il Vangelo secondo Matteo, regia di Pier Paolo Pasolini (1965)
Una vergine per il principe (1965)
Questa volta parliamo di uomini (1965)
Una questione d’onore, regia di Luigi Zampa (1966)
Una rosa per tutti (1966)
Quien sabe? (1966)
Django, regia di Sergio Corbucci (1966)
Sugar Colt, regia di Franco Giraldi (1966)
A ciascuno il suo, regia di Elio Petri (1967)
Questi fantasmi (1967)
Lo scatenato, regia di Franco Indovina (1967)
A qualsiasi prezzo, regia di Emilio P. Miraglia (1968)
I protagonisti (1968)
Il prezzo del potere, regia di Tonino Valerii (1969)
L’amica, regia di Alberto Lattuada (1969)
I quattro del pater noster, regia di Ruggero Deodato (1969)
Cuori solitari, regia di Franco Giraldi (1970)
L’oro dei Bravados, regia di Giancarlo Romitelli (1970)
La vittima designata regia di Maurizio Lucidi (1971)
Roma bene, regia di Carlo Lizzani (1971)
La supertestimone, regia di Franco Giraldi (1971)
Lo chiamavano King, regia di Giancarlo Romitelli (1971)
Milano calibro 9, regia di Fernando Di Leo (1972)
Il boss, regia di Fernando Di Leo (1973)
La rosa rossa (1973)
La polizia è al servizio del cittadino?, regia di Romolo Guerrieri (1973)
La seduzione, regia di Fernando Di Leo (1973)
L’ultima chance, regia di Maurizio Lucidi (1973)
Partirono preti, tornarono… curati (1973)
Lo chiamavano Mezzogiorno (Un hombre llamado Noon), regia di Peter Collinson (1973)
Colpo in canna, regia di Fernando Di Leo (1974)
Il poliziotto è marcio, regia di Fernando Di Leo (1974)
La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori, regia di Fernando Di Leo (1975)
L’uomo che sfidò l’organizzazione, regia di Sergio Grieco (1975)
Ricatto alla mala, regia di Antonio Isasi Isasmendi (1975)
Colpita da improvviso benessere, regia di Franco Giraldi (1975)
Gli amici di Nick Hezard, regia di Fernando Di Leo (1976)
Gli esecutori, regia di Maurizio Lucidi (1976)
Il conto è chiuso, regia di Stelvio Massi (1976)
I padroni della città, regia di Fernando Di Leo (1976)
I prosseneti, regia di Brunello Rondi (1976)
Un anno di scuola, regia di Franco Giraldi (1977)
Il balordo, regia di Pino Passalacqua (1978)
Diamanti sporchi di sangue, regia di Fernando Di Leo (1978)
Le rose di Danzica (1979)
Improvviso (1979)
Che fare? 5 parti in elettronica, regia di Gianni Serra (1979)
La giacca verde (1980)
La città delle donne, regia di Federico Fellini (1980)
Vacanze per un massacro – Madness, regia di Fernando Di Leo (1980)
La ragazza di via Millelire, regia di Gianni Serra (1980)
Progetto Atlantide, regia di Gianni Serra (1982)
Prestami il rossetto (1983)
Caro Gorbaciov 1988
Donna d’ombra, regia di Luigi Faccini (1988)
La maschera (1988)
Esmeralda Bay 1989
Burro (1989)
Una storia semplice, regia di Emidio Greco (1991)
Notte di stelle, regia di Luigi Faccini (1991)
Il postino, regia di Michael Radford (1994)
La tregua, regia di Francesco Rosi (1997)
B. Monkey – Una donna da salvare, regia di Michael Radford (1997)
Don Milani – Il priore di Barbiana, regia di Andrea e Antonio Frazzi (1998)
Panni sporchi, regia di Mario Monicelli (1999)
I figli del secolo, regia di Diane Kurys (1999)
Marcinelle (2003)
Assassination Tango, regia di Robert Duvall (2006)
Hotel Meina, regia di Carlo Lizzani (2007)
L’uomo privato, regia di Emidio Greco (2007)
Caravaggio, regia di Angelo Longoni (2007)
Notizie degli scavi, regia di Emidio Greco (2011)
Django Unchained, regia di Quentin Tarantino (2012)

**Questo e’ un disco in vinile praticamente introvabile usato come colonna sonora anche per Kill Bill 2 di Tarantino.

 

 Immagine correlata

Luis Bacalov ‎– The Summertime Killer

Etichetta:
Seven Seas ‎– FML 6
Formato:
Vinyl, LP, Album, Gatefold
Paese:
Uscita:
1973
Genere:
Stage & Screen
Stile:
Soundtrack, Score

 

Gustiamo qualche splendida traccia:

Ricordiamo inoltre, omaggiando anche il grande Massimo Troisi,  lo splendido lavoro ne “IL POSTINO”:

 
“Asta la vista Hombre”

 

 

David

 

 
Fonti:https://www.discogs.com/it/Luis-Bacalov-Summertime-Killer-The-Complete-Original-Soundtrack-In-Full-Stereo/release/4002409

Discografia e Filmografia Wikipedia

* parziale in quanto le sue composizioni esistenti sono state usate e non create appositamente per quel film.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...