La programmazione di Neverland – Parte II

Per capire cosa potrebbe essere accaduto a Neverland dobbiamo capire la storia di Michael nella sua interezza.

Micheal Jackson non era solo una star. Era un prodotto, un “final product” come se fosse un oggetto materiale, curato dall’infanzia all’età adulta da personaggi loschi a dir poco. Questi personaggi hanno spinto Michael  a diventare per il grande pubblico una star con un aspetto orrendo, anomalo e come un molestatore di bambini. Neverland è stata la chiusura del cerchio del lavoro mediatico architettato dalla Sony, nella persona di Mottola.

Qui sotto vediamo delle immagini che ben rappresenta lo stato d’animo di Micheal nei confronti di Mottola. Non era solo una questione di denaro, ma era un discorso di programmazione mentale. Michael aveva cominciato a capire cosa gli stesse accadendo, gli abusi che aveva patito da bambino e come Neverland fu parte integrante di questo presunto crollo. Micheal capì che altre star come lui erano sotto il controllo Monarch come è indicato nel cartello con scritto Mariah Carey e George Michael.

 

Alcune immagini molto chiare sulla situazione.

 

Risultati immagini per michael jackson sony

 

 

Risultati immagini per michael jackson sony

 

Risultati immagini per michael jackson sony

George Michael e Mariah Carey con la bocca cucita come lui

Risultati immagini per michael jackson sony

Mottola è un criminale recita il cartello

 

Micheal cantava riferito a Mottola:

 

Non mi costringerai mai a restare
Quindi levati dai piedi
Conosco ogni tua mossa
Vuoi quindi lasciarmi stare
Sono stato qui già altre volte
Ma ero troppo cieco per vedere
Che tu seduci ogni uomo
Questa volta non riuscirai a sedurre me 

 

Sporca Diana, no, Sporca Diana Lasciami stare!”

Oppure

(Perchè ci sono momenti quando si ha ragione
e sai che devi lottare)
Chi ride baby, non lo sai?
(E c’è la scelta che abbiamo fatto
E questa scelta la accetterai)
Chi ride baby? 

Per cui lasciami in pace ragazza – lasciami in pace
(Lasciami in pace)
(Lasciami in pace)
Lasciami in pace
 “

 

Michael era non solo ossesionato da Mottola, ma aveva lasciato dei segni nei testi e in alcune copertine talmente sottili che solo oggi riusciamo a decifrare.

Risultati immagini per michael jackson sony

 

Questa immagine racconta molto più di quanto si possa immaginare. Michael ha gli occhi quasi disperati, vuole scappare come c’e’ scritto sopra Xscape. Da cosa voleva scappare se era ricco e famoso? Chi lo perseguitava se non Mottola? Ma perchè lo perseguitava?

Neverland era una come la ciliegina sulla torta, il luogo perfetto per demolire Michael. Ma un analisi attenta del rapporto della polizia e alcune foto con Michael in vita, mostra una discrepanza grandissima tra quello che ci hanno voluto dimostrare e l’accaduto prima della sua scomparsa.

 

Risultati immagini per neverland

Continua

 

David

 

 

 

 

 

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...