Jack Russell’s Great white – lo squalo morde ancora

I Great  White  sono una band hard rock che ha scritto ottimi dischi, di straordinaria qualità.

Da qualche anno il cantante Jack Russell ha creato dei nuovi Great White, a seguito del  rogo del 20 febbraio 2003. Sono rimasti oggi gli originali Great White (con Kendall/Lardie) e i Jack Russell’s Great White (Russell/Montana). A distanza di quindici anni dall’ottimo “For You”  e  il recente” The Gauntlet” il cantante californiano si rilancia sul mercato con questo “He Saw It Comin’” e il suo progetto JACK RUSSEL’S GREAT WHITE.

 

 

La recensione

A partire dall’opener e primo singolo Sign Of The Times, un rock leggero, ma con un bel ritornello e le seguenti She Moves Me e Crazy, il disco percorre le tappe migliori di un hard rock melodico, a volte funky  e altre volte più duro. Anything For You e He Saw It Comin’ mostrano il lato AOR della band La prima, acustica voce e chitarra con un Jack Russell che emoziona veramente. La title track, sostenuta dal ritmo incalzante di chitarra e tastiere risulta un buonissimo hard rock. Don’t Let Me Go ci riporta direttamente agli anni d’oro del rock duro e melodico. Love Don’t Live Here è accompagnato dalle chitarre di uno splendido e ispirato Montana e Lochner ed crea un’atmosfera blues molto calda. My Addiction parte con il  basso in evidenza e  Montana sfodera un grandissimo assolo di chitarra. Spy vs Spy  è la canzone più leggera del disco. Blame It On The Night invece ci porta sull’hard rock più classico.  Godspeed chiude il disco con un  brano con un atmosfera sixites.

 

 

Tracklist

01. Sign Of The Time
02. She Moves Me
03. Crazy
04. Love Don’t Live Here
05. My Addiction
06. Anything For You
07. He Saw It Comin’
08. Don’t Let Me Go
09. Spy Vs Spy
10. Blame It On The Night
11. Godspeed

 

Jack Russell’s Great White – He Saw It Comin’

La copertina del disco

Lineup

Jack Russell: voce
Tony Montana: chitarra e tastiere
Robby Lochner: chitarra
Dan McNay: basso
Dicki Fliszar: batteria

 

La discografia della band originale dei Great White

  • 1984 – Great White
  • 1986 – Shot in the Dark
  • 1987 – Once Bitten
  • 1989 – …Twice Shy
  • 1991 – Hooked
  • 1992 – Psycho City
  • 1994 – Sail Away
  • 1996 – Let It Rock
  • 1999 – Can’t Get There from Here
  • 2007 – Back to the Rhythm
  • 2009 – Rising
  • 2012 – Elation

Jack Russel con i Great White ha cantato i seguenti dischi:

Album in studio

  • Great White (1984)
  • Shot in the Dark (1986)
  • Once Bitten (1987)
  • …Twice Shy (1989)
  • Hooked (1991)
  • Psycho City (1992)
  • Sail Away (1994)
  • Let it Rock (1996)
  • Great Zeppelin: A Tribute to Led Zeppelin (1999)
  • Can’t Get There from Here (1999)
  • Back to the Rhythm (2007)
  • Rising (2009)

 

I dischi solista di Jack Russell

  • Shelter Me (1996)
  • For You (2002)
  • The Gauntlet (2016)

 

Ricordiamo per appunto  e completezza d’argomento lo stupendo disco dei Great White chiamato Psycho City del 1992, qui il singolo Old Rose Motel.

 

 

 

Ben tornato Jack!

 

David

 

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...