L’interessamento musicale da parte dei cattolici

I cattolici non paghi del caos che regna all’interno della loro religione, dominata da scandali legati alla pedofilia, ai movimenti finanziari internazionali intrecciati a loro volta a traffici illeciti, trovano il tempo di scrivere articoli sulla musica.

Oggi se la prendono con Caparezza.Non c’era un personaggio famoso che diceva di “non guardare la pagliuzza nell’occhio se tu stesso hai un trave“?

Ecco il post integrale:

Associazione “Beato Bartolomeo Camaldolese”

 

OGGI BIASIMIAMO:

MICHELE SALVEMINI, cantante pugliese, esordisce con scarso successo negli anni novanta con il nome d’arte di Michele Mescola, successivamente, all’alba del nuovo millennio, cambia nome e genere musicale , inizia a farsi chiamare Caparezza (testa riccia) e si dedica al genere rap.

Salvemini si è dichiarato agnostico, il che vorrebbe sottintendere una posizione di neutralità, tuttavia si è spesso apertamente schierato contro la chiesa CATTOLICA con accuse specifiche in più di una canzone.

Nel brano “Sono il tuo sogno eretico” attacca la Chiesa per alcuni episodi del passato, come la condanna al rogo per gli eretici e la caccia alle streghe, cose per cui già papa Giovanni Paolo II ha chiesto scusa a nome di tutta la Chiesa. Francamente ci sembra ridicolo, per un cantante che vuole essere attuale, ripescare nel passato remoto della chiesa per trovare qualcosa di cui parlare male.

Nella canzone “Non mettere le mani in tasca” accusa la Chiesa di essere il braccio repressivo morale del potere, di utilizzare le sue credenze per fermare la modernità e controllare lo sviluppo della società.

Nel testo de “Il dito medio di Galileo” torna ancora a ripescare un episodio del passato per attaccare la Chiesa CATTOLICA, utilizzando persino uno scurrile gioco di parole , parlando “cul-tura parrocchiale” , offendendo quelle che sono migliaia di splendide realtà che costituiscono l’ossatura sana del paese.

Nell’ultimo album, nella canzone “Avrai ragione tu”, Salvemini dice :

“Ho le ossessioni amico serie
Mi prendono per il sedere tipo sedie
Come quando sei malato di schizofrenia e il prete ti convince che il diavolo ti possiede”

Un altro evidente attacco alla chiesa, ma noi vogliamo ricordare al signor Caparezza che un prete esorcista sa riconoscere bene quando un soggetto è preda di semplici disturbi psichici e quando invece è vittima di una possessione diabolica.

Invitiamo ogni buon CATTOLICO a non ascoltare le canzoni di questo artista, cosa che per altro non dovrebbe risultare difficile, dal momento che oltre ad essere lontane dal buon sentire cristiano sono anche oggettivamente brutte.

Pace.

L'immagine può contenere: 2 persone

 

 Caparezza

Ognuno tragga le sue conclusioni.

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

fonte post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...