Eurovision Song Contest 2017 e Gabbani: lo stupore del nulla

Ma quali delusioni! Davvero pensavate che la canzone Occidentali’s Karma potesse ottenere qualcosa?

La stampa che si piega sempre al volere indiscusso di Sanremo è parsa stupita per il sesto posto della canzone di Gabbani.

Cosa scrivono del premio e di Gabbani

Scrive così un blog famoso:

Gabbani gabbato all’Eurovision: è solo sesto. Le reazioni social: “San Marino ha tradito”

Alla finale di Kiev dell’Eurovision Song Contest è successo di tutto. Delusione per il sesto posto di Francesco Gabbani a parte, mitigata dal premio della stampa per Occidentali’s Karma, la serata conclusiva del contest canoro europeo ha regalato tanti piccoli momenti clamorosi.

Tradito da cosa? Ecco un altro trafiletto di un giornale

Europolemiche sul Karma
Gabbani: un po’ di delusione c’è

Kiev Deluso ma non troppo. Per colpa di media e bookmaker Francesco Gabbani aveva finito per crederci, ma la sua Occidentali’s Karma è rimasta bloccata alla frontiera di Sanremo. L’Eurovision Song Contest dall’Ucraina si è avvicinato all’Italia ma poi ha preso la via del Portogallo. «Sono sincero — riflette Gabbani —, l’aspettativa era alta e un pizzico di delusione c’è.

Le nostre considerazioni

Lo stato della musica italiana, come abbiamo più volte scritto nel nostro blog, è diventato solo un penoso copia-incolla della classifica americana. Occidentali’s Karma è una canzone da radio, concepita per la trasmissione radiofonica, per essere cantata quest’estate ma qui si ferma. Non ha il lustro, non ha le minime caratteristiche per essere ricordata come una canzone vincitrice di Sanremo, degna di essere considerata una vera canzone italiana. Gabbani ha una voce intonata ma anche qui non gridiamo al miracolo. Abbiamo ascoltato il disco Magellano e  la mediocrità domina completamente le ripetitive sonorità di Occidentali’s Karma. Inutile dire che Sanremo ha avuto in passato delle canzoni anche peggiori di questa, ma ci sembra davvero futile e superficiale prendersela per il sesto posto dell’ Eurovision.

Attendiamo fiduciosi che i giornali specializzati in musica prendano il coraggio di scrivere veramente la verità, guardare oltre le mode e non accodarsi alle scelte radiofoniche solo per essere “cool” o alla moda. Eurovision ha insegnato sotto questo profilo. Noi ci mettiamo la faccia.

 

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

Fonte 1

Fonte 2

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...