Sting e il concerto a sorpresa per gli operai

Sting sorprende con piccolo concerto a sorpresa ai lavoratori della Bekaert di Figline Valdarno

Il cantante ha suonato davanti al presidio permanente dello stabilimento dopo la chiusura dell’azienda

 

 

Sting, tra l’altro proprietario di una fattoria nel Chianti, è arrivato al presidio intorno alle 11 accompagnato dalla moglie Trudie e, dopo aver intonato insieme agli operai ‘Una vita da mediano’ di Ligabue, ha improvvisato ‘Message in a bottle‘, accompagnandosi con la chitarra e ripreso da decine di telefonini.

“La vostra storia è la stessa storia del mio paese, dove fu chiusa all’improvviso l’unica fabbrica che c’era, che produceva navi”, ha detto in inglese il cantante rivolgendosi ai lavoratori.

Piccoli gesti gratuiti da parte di star internazionali non solo dediti a se stesse.

 

 

Musicaeanima

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...