Mary Austin e la storia dell’urna di Freddie Mercury

L’eredità di Freddie è stata una maledizione

Mary Austin sul Daily Mail Intervistata da David Wigg – 30/03/2013 sulla storia dell’urna

 

Riportiamo fedelmente un articolo dell’epoca:

 

traduzione a cura di Gabriel Tripaldi (alias Fraccobaldo )

L’amante della star dei Queen, ne ha ereditato i soldi ma è stata crudelmente attaccata dai rivali gelosi e persino abbandonata dai membri della band di Mercury.

Pochi giorni prima di morire, Freddie Mercury fece un’ultima richiesta alla donna che una volta descrisse come ‘l’amore della mia vita’. Che lei, e lei sola, avrebbe dovuto raccogliere le sue ceneri dopo la cremazione e custodirle in un luogo segreto.
Per più di due decenni, Mary Austin ha rispettato i desideri di Mercury e ha mantenuto segreta la sorte delle sue ceneri. Nemmeno i suoi genitori hanno mai saputo nulla al riguardo.

Dopo la morte dell’appariscente frontman dei Queen, avvenuta nel novembre 1991, le speculazioni hanno avuto inizio. Le ceneri si trovano nella natia Zanzibar? Oppure, sono seppellite sotto un albero di ciliegio nel giardino giapponese della sua villa di Londra?

Quando al cimitero di Kensal Green, ad ovest di Londra, all’inizio di questo mese è stato scoperto un basamento che porta il suo vero nome, – Farrokh Bulsara – la sua numerosa legione di fans ha pensato di aver finalmente trovato il luogo in cui riposa il cantante.
Ma Mary, la donna che ha condiviso gran parte della sua vita con l’enigmatico showman, dal quale ha ereditato la magnifica dimora edoardiana da £ 20.000.000 a ovest di Londra così come la maggior parte delle £ 9.000.000 del suo patrimonio, è categorica al riguardo: “Freddie non è assolutamente in quel cimitero”.

Mercury, celebre per il suo stile di vita eccessivo e per la sua esuberanza sul palco, è morto di AIDS in un periodo in cui la malattia era temuta e fraintesa. Mary dice che poco prima della sua morte, era terrorizzato dal fatto che il luogo in cui avrebbe riposato potesse essere “contaminato”. “Lui non sopportava il pensiero di poter essere dissotterrato da qualcuno, come a volte succede ad alcuni personaggi famosi. I fans possono essere davvero ossessivi. Voleva che rimanesse un segreto e tale rimarrà”.
Per due anni, Mary ha conservato le ceneri in un’urna nella camera da letto di Freddie e poi ha messo in scena una complicata opera di copertura, sgusciando dalla villa allo scopo di esaudire l’ultimo desiderio di Mercury.
Per evitare occhi indiscreti, non ha nemmeno portato con sé l’autista. “Non volevo che nessuno sospettasse che stavo per fare qualcosa di diverso dal solito. Dissi che uscivo per un trattamento al viso. Dovevo essere convincente. E’stato molto difficile trovare il momento giusto.
“Una mattina, sono sgattaiolata fuori della casa con l’urna. Doveva sembrare un giorno come un altro in modo che il personale non avrebbe sospettato nulla – perché il personale è pettegolo. Ma nessuno saprà mai dove è seppellito, perché quello era il suo desiderio”.
Annunci

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...