Sanremo in arrivo e le denunce inascoltate

Sanremo lo scorso anno ha collezionato una serie di denunce  per gravi irregolarità

Che fine hanno fatto queste denunce?

 

Riporta come segue una testata nazionale in merito all’edizione del 2017, seguita da quella per il 2018:

 

Sanremo – Un esposto in Procura contro la commissione che ha scelto i finalisti di «Area Sanremo», lo scorso anno, e accuse anche contro «Area Sanremo Tour»: le presunte irregolarità sull’edizione 2017 del concorso sono al centro della querela che Graziella Marchi, storica organizzatrice delle selezioni per la Sardegna, ha presentato alla polizia giudiziaria il 15 dicembre 2017 (poi inviato per conoscenza anche al sindaco ed alla Rai).

 

La Marchi sottolinea che tra gli 8 vincitori, 3 erano arrivati alla finale di «Area Sanremo» già tre volte e altri 2 per due volte, e che «un componente della commissione della finale nazionale è legato ad uno dei finalisti ed un altro è prodotto da uno degli sponsor». La commissione era composta dal presidente Massimo Cotto con Stefano Senardi, Antonio Vandoni, la cantante Amara, Maurizio Caridi, Franco Zanetti ed il sanremese Maurilio Giordana. Prosegue: «Fino all’anno scorso i partecipanti non potevano essere legati ad una casa discografica, se non dopo la vittoria di “Area Sanremo”. Quest’anno, invece, è possibile e, stranamente, tutti i vincitori sono legati ad un’unica etichetta, arrivando dai talent»

 

Restiamo in attesa.

 

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...