Libri da leggere sotto l’ombrellone Parte II

Quali sono i libri interessanti da leggere dedicati al mondo musicale da portare sotto l’ombrellone?

 

Abbiamo scovato questa interessante lista da scoprire insieme

 

 

ZEINA ABIRACHED – IL PIANO ORIENTALE

Bao Publishing

Oriente e Occidente a confronto in una graphic novel in bianco e nero realizzata dalla talentuosa illustratrice libanese Zeina AbirachedIl piano orientale è una storia dentro la storia, quella dell’autrice, divisa tra due lingue, l’arabo e il francese e quella di Abdallah Kamanja che, agli inizi degli anni Sessanta a Beirut, sogna di costruire un piano in grado di unire le tradizioni musicali di Asia ed Europa. Un volume che racconta con delicatezza il passato e il presente di una città dove, nonostante la guerra civile, le contaminazioni multiculturali hanno favorito la crescita identitaria della popolazione. Per chi vuole immergersi completamente in un fumetto dal ritmo incalzante e musicale.

 


MARCO ROSSARI – BOB DYLAN. IL FANTASMA DELL’ELETTRICITÀ

add editore

Questo libro non è un saggio, non è una biografia e non è nemmeno una raccolta dei testi migliori di Bob Dylan. Marco Rossari inizia così il suo libro Bob Dylan. Il fantasma dell’elettricità, parlando direttamente al lettore del suo rapporto con il menestrello di Duluth e ripercorrendo i momenti che hanno determinato questo legame attraverso aneddoti e ricordi che divampano come incendi tra le pagine. Un personaggio come Bob Dylan si ama o si odia. Lo sa bene l’autore che vive un’intensa relazione con lo spettro di un mito che è entrato in punta di piedi nelle camerette di milioni di ragazzi e che ha lasciato un solco profondo nella vita di molti. Una lettura divertente dal formato tascabile adatta soprattutto per essere divorata in viaggio.

 


MASSIMO COTTO – ROCK THERAPY

Marsilio

Siamo davvero sicuri che la musica non possa essere considerata un antidepressivo? Quante volte è capitato di schiacciare play, ascoltare le prime note di quella canzone che ci piace tanto e sentire scivolare lontano le preoccupazioni del momento. Il giornalista Massimo Cotto in Rock Therapy racconta il suo rapporto con la musica attraverso 333 canzoni che hanno fatto la storia del rock, cura per alcuni, ma reazione allergica per altri. La musica è ciò di quanto più soggettivo esista, in grado di emozionare, far arrabbiare o divertire. Questo è un viaggio alla scoperta delle pietre miliari del nostro secolo come l’avvolgente Dance me to the end of love di Leonard Cohen e la malinconica There is a light that never goes out degli Smiths. Preparate le cuffie e create nuove playlist su Spotify.

 


LEVI HENRIKSEN – NORWEGIAN BLUES

Iperborea

Jim Gystad è un discografico norvegese che, superati i quarant’anni, è ormai disilluso dal mercato della musica. Un giorno, però, dopo i bagordi di una notte alcolica si ritrova in una chiesa e sente il canto tanto intenso quanto celestiale dei tre fratelli ottantenni Timoteus, Maria e Tulla Thorsen, una volta autori di successi e di un tour negli Stati Uniti. Jim ha di nuovo qualcosa su cui scommettere: farli tornare sulle scene. Questa è la trama di Norwegian Blues, il romanzo di Levi Henriksen di cui potete trovare anche una recensione più dettagliata sul nostro sito e che racconta con leggerezza non solo l’imprevidibilità della musica, ma anche della vita. Una lettura forte, autentica e divertente che ci porta lontano dalla dimensione ovattata e plastificata dei talent e ci ricorda quanto sia importante sapersi ancora emozionare, senza lasciarsi incantare dalle apparenze.

 


SIMON REYNOLDS – POLVERE DI STELLE

Minimum Fax

Nei giorni scorsi Simon Reynolds è stato in Italia per promuovere il suo libro Polvere di stelle e come accade ogni volta che arriva in visita nel nostro paese ci porta indietro nel tempo, stimolando, però, continuamente la riflessione sul presente e sul futuro. Da Marc Bolan e i T. Rex ad Alice Cooper, passando per Lou Reed e Iggy Pop, fino all’eroe indiscusso di queste pagine, David Bowie, il critico musicale inglese non ripercorre solamente la storia del glam rock, ma esegue soprattutto un’attenta analisi sociologica focalizzata sugli attori protagonisti del genere e sul pubblico che ne ha determinato il successo. Un libro per chi non si accontenta dei pressapochismi, ma ama le sfumature.

 


STEFANO MANNUCCI – IL SUONO DEL SECOLO

Mursia

A partire dalla metà del secolo scorso il fil rouge che lega la storia dell’uomo a quella della musica rock è stato sempre più forte, intrecciando i fatti di cronaca con i fenomeni culturali. Stefano Mannucci in Il suono del secolo ripercorre i fatti più importanti accaduti nel Novecento tracciando un itinerario con un focus sulla musica, passando dalla conquista della Luna all’euforia generata da Woodstock, dalla guerra in Vietnam all’impegno politico e sociale di John Lennon, passando dalla Generazione X e Kurt Cobain fino ad arrivare ai giorni nostri con il Bataclan e gli U2 e Bruce Springsteen impegnato nella sua battaglia contro Donald Trump. Non solo storia, ma anche aneddoti spesso dimenticati, luoghi e personaggi leggendari da riscoprire.

 


PAUL BEATTY – SLUMBERLAND 

Fazi

Nel 1989 a Berlino cade il Muro che divide non solo una città, ma un intero continente. Quando DJ Darky, afroamericano di Los Angeles, arriva nella capitale tedesca l’Europa non è ancora unita, ma il cambiamento è nell’aria. Il suo sogno è quello di trovare Charles Stone, un leggendario musicista dell’avanguardia jazz, e fargli suonare il suo perfetto beat. Tra le vie brulicanti di vita e il ritmo chiassoso dei locali della città si svolge Slumberland, il romanzo di Paul Beatty, vincitore del Man Booker Prize nel 2016 con Lo schiavista e una delle voci più interessanti e audaci che gli Stati Uniti abbiano generato negli ultimi anni. Per chi ama tuffarsi nelle storie di riscatto.

 


REINHARD KLEIST – NICK CAVE. MERCY ON ME

Bao Publishing

Uno dei personaggi musicali che nel 2017 ha fatto più parlare di sé, tra tour completamente sold out e dichiarazioni sui generis è senza dubbio Nick Cave. Se siete fan o semplicemente curiosi di sapere qualcosa in più del cantautore australiano fatelo da una prospettiva diversa, leggendo la graphic novel di Reinhard Kleist, Nick Cave. Mercy on me. Il fumetto non solo ripercorre la storia di Nick Cave attraverso i suoi dischi, ma riesce a catturare magneticamente il lettore attraverso i particolari delle illustrazioni, tanto belle da sembrare reali, prendere vita e uscire dalle pagine come emozioni sotto forma di note. Così straordinariamente attraente che non vorrete smettere di leggere.

 


STEFANO GILARDINO – LA STORIA DEL PUNK

Hoepli

Una Bibbia per gli amanti del punk, un dizionario dettagliato da consultare, un intreccio di personaggi su cui poggiano le radici della musica. La storia del punk di Stefano Gilardino è un volume ricco di percorsi e curiosità incentrato sui veri protagonisti del punk, dagli Stooges, i Velvet Underground e i New York Dolls ai Sex Pistols, i Clash e i Ramones. Tanta discografia e interviste per avventurarsi e approfondire le cause del movimento culturale, dalla nascita all’ascesa di un genere che ha rivoluzionato completamente il modo di fare e di intendere la musica. A quarant’anni dagli esordi del punk è arrivato il momento di guardarsi indietro per continuare a rinnovarsi.

 


AA. VV. – THE SMITH TAPES

EDT

Howard Smith ha avuto una triplice vita, una da regista, un’altra da fotografo e infine una da giornalista. Tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta firma una rubrica sulla rivista “The Village Voice” e negli stessi anni conduce la trasmissione radiofonica “The Howard Smith Scenes”, dove invita i più importanti personaggi della controcultura americana. The Smith Tapes è una raccolta che mette insieme le interviste nate nel suo studio radiofonico e rimaste inedite per anni, nascoste nel seminterrato della sua casa e ritrovate alla sua morte nel 2013 dal figlio. Un incredibile viaggio nel tempo che ci catapulta alla prima intervista di Dennis Hopper e Peter Fonda dopo l’uscita di Easy Rider o all’ultima intervista a Janis Joplin, quattro giorni prima della sua morte. La leggenda non ha fine.

 


MUSICA. LA STORIA ILLUSTRATA

Gribaudo

Musica. La storia illustrata è un libro dedicato a chiunque, non solo ai musicisti o ai musicofili. Un volume che parla attraverso le immagini, spaziando dall’approfondimento dei generi, dal jazz al rock e dal country al pop alle biografie dei personaggi più celebri della musica tra cui Mozart, George Gershwin, Elvis Presley e David Bowie fino alla presentazione dei primi strumenti musicali e di quelli più innovativi che utilizziamo oggi, spesso associati ai grandi musicisti che hanno contribuito a diffonderli nel mondo, dall’armonica di Stevie Wonder alle chitarre usate da Bob Dylan.

 


LEONARD COHEN – IL MODO DI DIRE ADDIO

Il Saggiatore

Come dice Jeff Burger nella prefazione a questo libro, leggendo le interviste raccolte in Il modo di dire addio, sembra di sapere tutto su Leonard Cohen anche senza averlo conosciuto personalmente. Un cantautore straordinario e prolifico che ha venduto 21 milioni di dischi e ha cominciato la propria carriera musicale soltanto a 33 anni, entrando di diritto nella hall of fame della musica. Prima di essere un musicista, Leonard Cohen è un uomo capace di amare allo stesso modo la solitudine e la folla, di pensare che non possano esserci uomini liberi senza donne libere e di farsi plasmare dal pop come valido alleato della nostra epoca. Leonard Cohen non ha peli sulla lingua, adora guardare dritto in faccia chi lo intervista e attraverso queste pagine continua a vivere la fragile bellezza artistica di un mito che nessuno potrà mai dimenticare.


MARCELLO OLIVIERO – SAN FRANCISCO ROCK

Miraggi  Edizioni

Il ritratto di una generazione, una nuova rock’n’roll swindle ideata da quattro ragazzi che vogliono realizzare il loro sogno di sfondare nel mondo della musica e per farlo annunciano di aver trovato un vinile inedito di una band degli anni Settanta, gli Sweet Nothing. Con questa idea i protagonisti Jeff, Ben, James e Phil cambiano completamente le loro vite ed esortano il lettore a credere nelle sfide impossibili e surreali con cui ci confrontiamo ogni giorno. San Francisco Rock è l’opera prima di Marcello Oliviero, non soltanto un romanzo di formazione, ma anche una lettura analitica che riflette sulle trame intricate che si creano oggi tra i mass media e la musica.

 


FRANCESCO DONADIO – DAVID BOWIE. L’ARTE DI SCOMPARIRE

Arcana

Il 10 gennaio 2016 David Bowie ha lasciato un grande vuoto nella vita dei fan, aprendo una nuova era, quella del post Bowie. La verità è che il Duca Bianco sapeva che presto o tardi sarebbe arrivato il momento di andarsene e per questo motivo aveva preparato nei minimi dettagli il modo migliore per accomiatarsi dalle scene: con la musica. David Bowie. L’arte di scomparire di Francesco Donadio è un volume che si apre a molti interrogativi e che cerca di fare chiarezza su cosa sia successo tra il 2004 e il 2016, i dodici lunghi anni in cui Bowie ci ha preparato alla sua scomparsa. Quello che emerge da questa lettura, attraverso le testimonianze dei suoi collaboratori e i ritorni improvvisi di Bowie è che il mistero fa parte del DNA dell’Uomo delle Stelle.


FEDERICO GUGLIELMI – L’AMORE E LA VIOLENZA. UNA STORIA DEI BAUSTELLE

Giunti 

I Baustelle sono tra i gruppi italiani degli ultimi anni che hanno avuto maggiore successo e seguito. L’amore e la violenza è il libro che ripercorre la loro storia dagli esordi fino a oggi, scritto da Federico Guglielmi, critico e fan della band toscana dal lontano 1996. In questo volume non ci sono soltanto Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasini, ma anche tutti gli ex componenti, i produttori, i manager e i discografici che hanno contribuito a rendere i Baustelle quello che sono oggi. Un ricco apparato iconografico è la ciliegina sulla torta: anche i fan più attenti avranno modo di stupirsi.

 

 

Buona lettura!

 

Musicaeanima

 

Seguici anche qui

 

 Facebook

 

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...