Tom DeLonge (Blink-182) e la sua preoccupazione per le mail di Podesta

Se ancora non credete al fatto che il Music Business utilizzi le star per influenzare le masse a livello politico, sul pensiero collettivo ecco  Tom DeLonge che si mostra preoccupato di essere stato smascherato

 

Cosa fa dietro le quinte il finto punkettaro?

 

 

 

 

Qui si vede la sua amicizia con il Podesta accusato di cose gravissime in ambito Pizzagate e del suo ruolo nella Massoneria internazionale. Il Progetto Blue-Beam definito come cospirazione ha un vero risvolto tra la politica, i complex massonici e queste star.

Tom DeLonge (Blink-182) e Steven Spielberg (Dreamworks / Mega Group) vengono utilizzati rispettivamente come Patsy & Director da agenti infliltrati dalla massoneria per prepararci alla finta imminente comunicazione aliena che dovrebbe essere usata contro di noi. Se pensate che questo sia fantasia ecco il titolo del giornale:

blink7

 

 

 

blink5

 

Ecco in tutto il suo splendore  Tom Delonge al centro con i suoi Massoni

 

Non serve aggiungere altro, la musica americana è roba loro. Dietro le quinte Tom Delonge frequenta un certo tipo di persone e viene utilizzato come comparsa per introdurre il progetto Blue-Beam. Ad ognuno le sue valutazioni.

 

Musicaeanima.com

 

Seguici anche qui

 Facebook

 

 

4 commenti

  1. Ricordiamo che i fratelli Podestà fanno parte dell’entourage di Hillary Clinton e che quindi lei sa perfettamente come stanno le cose. L’account Instagram di John Podestà è semplicemente degno del peggior film dell’orrore, e citiamo già che ci siamo pure la Marina Abramovic, nota amica del circolo Clinton che ha ben 75-76 anni e ne dimostra 30 in meno, e io qualche domandina sul come sia possibile me la farei, visto che neanche la chirurgia estetica arriva a questi miracoli e lo vediamo ogni giorno sui volti gonfi e bizzarri di molte attrici di Hollywood, peggiorate dopo il bisturi.

    Pare che i fratelli Podestà si trovassero nei pressi di Playa del Luz in Portogallo negli stessi giorni della scomparsa di Madeleine McCann, la bimba britannica di 4 anni i cui genitori non hanno mai raccontato la verità sulla dinamica di quella famosa sera, ma hanno fatto sfoggio di reticenza assoluta e contraddizioni enormi.

    Per come la vedo io queste famiglie ricche sono tutte collegate tra loro e chissà dove fanno sparire i ragazzini, qualche idea ce l’abbiamo già, mancano le prove schiaccianti ma come disse Pasolini “non ho le prove ma SO”.

    Piace a 1 persona

  2. Ma poi sti Blink 182, come avrebbero mai potuto far successo se non fossero invischiati fino ai denti in questa melma massonico-pedofila?

    Fanno schifo come tantissime altre band e fenomeni pop, eppure riempiono stadi mentre musicisti davvero dotati sbarcano a malapena il lunario in pub di periferia senza arrivare mai a farsi conoscere nemmeno fuori della loro regione, e questo nonostante recensioni positive ai loro album.
    Lo dico con cognizione di causa eh.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...