Serve una legge anti rap?

Il problema dei testi assurdi trap e rap, propinati dai talent show ed ora anche da Sanremo non è un problema solo di Junior Cally

Serve una legge per arginare questo fenomeno basato sulla distruzione  verbale della donna in maniera violenta con delle rime?

 

rap1

Riporta una testata:

Urge una legge, un sistema, che tuteli i giovanissimi, che non permetta loro di accedere a determinati messaggi come quelli sulla violenza sulle donne, sulla droga e sull’alcol, pane quotidiano di parecchi rapper. Junior Cally è seguito da tantissimi ragazzini dai 12 ai 14 anni, è inaccettabile soprattutto che certi personaggi arrivino ai minorenni”. A dirlo è Dj Aniceto, notissimo per le sue uscite pubbliche contro cantanti trasgressivi come Fabri Fibra, Sferaebbasta, Achille Lauro, Gue Pegueno, Morgan, che ora si scaglia anche contro il rapper Junior Cally.

Aniceto, membro della Consulta Nazionale degli operatori ed esperti per il Dipartimento per le politiche antidroga a Palazzo Chigi, è d’accordo con le parole del Presidente della Rai Marcello Foa, e invoca l’esclusione del rapper dal Festival. “Spero che i tanti politici del nostro Paese si passino una mano sulla coscienza e valutino una vera e propria legge anti-rap soprattutto in questo momento storico dove il mondo dei giovani vive un vero e proprio dramma, incidenti stradali per droga ed alcol, femminicidi etc”, dice l’opinionista e dj.

Dj Aniceto è attualmente impegnato con un’originale campagna anti-droga di successo sui maggiori socialnetwork, come Twitter, Facebook e Youtube, e promuove feste in discoteca sulla sicurezza stradale e contro la droga.

 

Desta sconcerto la totale incoerenza, follia del sistema mediatico in generale, che fa una ramanzina incredibile al Grande Fratello  Vip al concorrente espulso (Salvo Veneziano) e contemporaneamente proponga senza alcun problema questa tipologia di testi. Serve una legge anti rap o basterebbe avere un pò di buon senso? Difendete i vostri ragazzi specie se adolescenti da questo ciarpame.

 

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

 Facebook

 

 

FONTE CITATA  DA RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos e dal Corriere

 

 

 

4 commenti

  1. Non credo che una legge sia necessaria, basterebbe educare meglio le persone. Mi dispiace tanto di come il rap si sia evoluto, una musica creata per criticare una società che ti disprezza e ora è diventata la musica che cantano tutti e dove sparano a zero su ogni cosa senza riflettere veramente.

    Piace a 1 persona

      • Secondo me, la musica (e qui includo anche il rap) e l’arte in genere sono pur sempre dei mezzi.
        Bisognerebbe interrogarsi piuttosto sul perché certi messaggi trovino ossigeno, seguito e notorietà.
        Il problema è più profondo, culturale e non quindi legato ad una singola manifestazione che, per quanto qualitativamente povera, è comunque una forma di espressione

        Piace a 1 persona

      • Un ossigeno che si autocrea appunto da forme di arte che spingono verso il basso. Chi crea determinate forme di arte sono sempre persone. La notorietà oggi ce l hanno chi spinge l’agenda globalista. La morale è bassissima in generale ma la cultura musicale dovrebbe anche portare ad altro. Troppo facile anche spacciare per arte della vera spazzatura. Grazie per il commento!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...