‘The End of The F***ing World’ Soundtrack

La serie Netflix ‘The End of The F***ing World’ contiene una colonna sonora variegata

 

La scelta musicale della soundtrack è degna di una conoscenza post moderna

 

 

 

Riassunto

In End of the F *** ing World, i cui episodi durano circa 20 minuti circa, accadono molte cose particolari. C’è molta narrativa racchiusa in ogni episodio per aiutare a capire ciò che è accaduto ad Alyssa e gli altri nell’anno in cui li abbiamo visti l’ultima volta e molte cose accadono nell’interazione di Bonnie con la sua presunta nemesi.   


Una cosa notevole della serie è la sua colonna sonora. Praticamente ogni momento è riempito con il suono di un vecchio rock, folk o melodia pop, da “This Would Make Me Me Happy” a The KinksI I’m Not Like Everybody Else” a “I Lost Something in the Hills“. Dona alla serie un forte senso dell’umorismo e sembra che stia compensando la mancanza di sensibilità in tutti gli altri aspetti. Questo tipo di rock richiama fortemente le scelte di Tarantino, che inserisce anche il rockabilly dopo scene che ricalcano le delicate fasi psicologiche dei due ragazzi.

 

Tracklist

0:002:30 – Funnel Of Love – Wanda Jackson ( ft. The Cramps )

2:305:31 – Tullycraft – Superboy Supergirl

5:317:49 – Larry Chance & The Earls – Never

7:4912:30 – Janis Ian – At Seventeen

12:3016:59 – Bernadette Carroll – Laughing On The Outside

16:5919:36 – Soko – We Might Be Dead By Tomorrow

19:3623:56 – Mazzy Star – Five string serenade

23:5626:20 – The Ovations – The Day We Fell In Love

26:2028:54 – Hank Williams – Settin’ the Woods on Fire

28:5432:05 – Brenda Lee – I’m Sorry

32:0534:18 – Ricky Nelson – Lonesome town

34:1836:29 – Bernadette Carroll – One little lie

36:2939:13 – Timi Yuro – Smile

39:1341:52 – The Bonnevilles – Zu Zu

41:5244:44 – Timi Yuro – I Apologize

44:4448:08 – Francoise Hardy – Voilà

48:0854:40 – The Buzzcocks – Why Can’t I Touch It

54:4058:57 – Hayes Carll – Kmag Yoyo

58:571:01:56 – Tom T. Hall – That’s How I Got To Memphis

1:01:561:04:42 – Julie London – End of The World

1:04:421:07:20 – Spencer Davis Group – Keep On Running

1:07:201:09:55 – The Vocaleers – Have You Ever Loved Someone

1:09:551:11:58 – The Monzas – Where Is Lov

1:11:581:15:47 – Shuggie Otis – Sweet Thang

1:15:471:18:11 – Fern Jones – Strange Things are Happening

1:18:111:22:05 – Fleetwood Mac – Oh Daddy

1:22:051:23:52 – Carl Smith – A Way With Words

1:23:521:26:17 – Hillbilly Child – Alan Moorhouse

 

Una colonna sonora che potrebbe accompagnare molti momenti della giornata a prescindere la visione della serie Netflix.

 

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

 Facebook

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegnamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

€10,00

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...