B Side Star il lato nascosto Musica ed Informazione Star Internazionali

Le star, l’adrenocromo e la loro perversione- la Tv è costretta a parlarne

L'adrenocromo consumato dai VIP non è solo fantasia e i media sono costretti a parlarne Inoltre ieri, Ghislaine Maxwell, l'ex compagna di Jeffrey Epstein, è stata arrestata dall'Fbi  Musicaeanima aveva predetto tutto questo tre anni fa!

L’adrenocromo consumato dai VIP non è solo fantasia e i media sono costretti a parlarne

Inoltre ieri, Ghislaine Maxwell, l’ex compagna di Jeffrey Epstein, è stata arrestata dall’Fbi 

Musicaeanima aveva predetto tutto questo tre anni fa!

 

Patrick McMullan Archives

 

Altro che “report” o “le iene”

Mentre i giornalisti italiani vanno a caccia di angurie, meloni e salvini, in Turchia  e in Bulgaria  trasmettono servizi televisivi in merito al traffico di bambini, la pedofilia dilagante tra le celebrità di Hollywood, Adrenocromo (l’elisir di lunga vita dell’élite satanica) e tutto ciò che i mass media etichettavano come stupido complottismo, eppure 100 anni fa anche la pedofilia nel Vaticano era considerata una stupida teoria del complotto.

Tra l’altro ne parlano paesi come Turchia e Bulgaria che non sono di certo popolari per la libertà di parola, ma sono senz’altro più liberi dell’Italia, almeno dal punto di vista giornalistico – il che non è poco in un mondo eccessivamente manipolato dalle disinformazioni dei mass media ufficiali.

Ghislaine Maxwell

Fin dall’inizio del caso Epstein è stata indicata dalle vittime dell’ex miliardario come la sua principale complice. L’accusa mossagli è di “associazione a delinquere con la finalità di indurre minori a spostarsi per compiere attività sessuali illegali“

Nella vicenda di Jeffrey Epstein – il miliardario e finanziere morto suicida in carcere lo scorso agosto dopo essere stato arrestato con l’accusa di abusi sessuali, sfruttamento della prostituzione e traffico di minori – un nome che ricorre spesso è quello della sua ex fidanzata e collaboratrice Ghislaine Maxwell. L’ereditiera e socialite britannica, citata da più vittime come tassello fondamentale dell’intricata vicenda di Epstein, è stata arrestata sulla East Coast dall’Fbi con l’accusa di “associazione a delinquere con la finalità di indurre minori a spostarsi per compiere attività sessuali illegali”. Tra i primi a riferirlo c’è stata la tv statunitense Wnbc, che ha specificato che Maxwell comparirà entro la fine dalla giornata del 2 luglio davanti alla corte federale per formalizzare l’arresto, e ci sarà una conferenza stampa.

L’arresto riporta al centro della cronaca una delle vicende più discusse dall’avvento del movimento MeToo: Epstein è diventato col passare del tempo il simbolo di un potere corrotto e intoccabile, e le circostanze anomale della sua scomparsa – il suicidio in una prigione di massima sicurezza, dove in teoria era guardato a vista – hanno alimentato un ricco filone di teorie del complotto. Anche perché Epstein, wonder boy di Wall Street, conosceva molti nomi noti dell’establishment: Donald Trump, Bill Clinton e il principe britannico Andrea sono solo alcuni di quelli che la storia di Epstein ha visto affiorare.

Chi è Ghislaine Maxwell

Ghislaine Maxwell proviene da una ricca famiglia inglese e intorno alla fine degli anni ’90 ha iniziato a lavorare per Jeffrey Epstein, gestendo il suo patrimonio immobiliare dislocato tra New York, Parigi, Florida, New Mexico e Isole Vergini. Durante questo periodo i due sono stati legati da una relazione sentimentale. Dopo il 2008, quando Epstein è stato accusato dalla polizia della Florida di sfruttamento della prostituzione minorile e condannato a 13 mesi di carcere da scontare nella contea di Palm Beach (una decisione molto contestata, perché considerata eccessivamente favorevole per il magnate), la Maxwell è diventata una figura di spicco dell’alta società newyorkese, diventando portavoce di cause ambientali e fondando organizzazioni no profit.

Nel 2009 il nome di Ghislaine Maxwell è iniziato a venire collegato alle vicende giudiziarie di Epstein quando una delle vittime e principali accusatrici, Virginia Roberts Giuffre, ha accusato la donna di averla spinta a prostituirsi accettando gli abusi sessuali di Epstein. Nel 2015, altre vittime hanno fatto il suo nome, accusandola di complicità: il suo ruolo veniva spesso definito come quello di una procacciatrice o maîtresse.

Nonostante le diverse testimonianze, Maxwell non era mai stata accusata penalmente di alcun reato, almeno fino a poche ore fa. Nel 2019 quando Epstein è stato definitivamente arrestato e condannato a scontare 45 anni di carcere – per poi suicidarsi nella sua cella al Metropolitan Correctional Center di New York, come si diceva – la donna non conduceva più una vita pubblica da almeno un paio d’anni. E si era dimostrata difficile da rintracciare anche per gli avvocati delle vittime che, in più occasioni, hanno provato a intentarle cause civili di risarcimento danni.

 

 

Leggi anche

The Sisters of Mercy -Adrenochrome

Le star dimagrite – trova le differenze

Ivanhoe ‘Midnight Bite’ – un altro video sull’adrenocromo

I Vip, i politici e i produttori – Comincia la paura dell’arresto?

In arrivo la tempesta: produttori perversi verso l’arresto!

 
 

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

Facebook

Fonte 1

Fonte 2

Fonte 3

 

 

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegnamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

€10,00

 

 

sponsored by Roadstar http://www.pangraziricambi.it

 

3 commenti

  1. Persino i media bulgari e turchi sono migliori di quelli italiani, come siamo ridotti.

    Marina Abramovich mi fa uno schifo immenso, ma come al solito al colpa è di chi paga persino il biglietto per vedere le sue performance brutte da rivoltare lo stomaco e sataniche camuffate da arte moderna.
    Il mondo va ripulito una volta per tutte da questa gente ignobile e adesso è l’epoca giusta.

    Grazie alla redazione di MusicaeAnima per fare della vera informazione, roba che dovrebbero fare per primi indegni giornalai che invece cianciano di museruole a luglio e virus volanti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...