Chrissy Teigen: la stampa prova a difenderla (miserevolmente)

Ce l’aspettavamo una mossa del genere dai ‘giornalisti’ del mainstream: difendere la ‘povera’ Chrissy Teigen

Dopo aver ricevuto una valanga incredibile di shitstorm da parte dei suoi ex fan perchè complice con John Legend all’isola di Epstein e alla codifica #pizzagate, è stata costretta a chiudere Twitter

 

cr4

cr1

cr2

Capito? Secondo questo giornalista è una ‘moda bizzarra’ individuare una pedo conclamata!

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

Facebook

Fonte

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegnamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

€10,00

 

sponsored by Roadstar http://www.pangraziricambi.it

4 Thoughts

  1. I media sono da sempre i principali responsabili di tutto ciò che di marcio accade nel mondo, perché essendo quasi tutti venduti alle stesse élite pedosataniche non lasciano trapelare alcuna verità, e quei pochi coraggiosi e onesti come voi qui non trovano lo spazio di diffusione necessario a sfondare le barriere della cortina fumogena del mainstream corrotto.

    Ma grazie a Trump le cose si stanno muovendo nella giusta direzione e la verità a forza di sfondamento a mo’ di ariete di muri e porte sprangate sta venendo in superficie.

    Non se ne salverà uno, spero.
    Devono pagare non solo per quello che hanno fatto a milioni di bambini in questa vita, ma anche per secoli di ingiustizie e soprusi ai danni della povera gente che non ha avuto la forza e i mezzi per ribellarsi.

    Piace a 1 persona

    1. I media hanno una grave responsabilità verso i cittadini come esseri umani. Oramai sono decenni che veniamo abusati, oltraggiati da notizie che vanno solo contro il popolo stesso e mai a favore mentre difendono le persone ricche, che sono sempre giustificate e osannate. Il pizzagate ha mostrato la loro vera faccia. Qualcuno si dovrà prendere la responsabilità per quello che sta accadendo.

      "Mi piace"

  2. L’aria che respira in certi ambienti, è quella di una bomba atomica che stà per esplodere. Non riusciranno a insabbiare tutto, troppo tardi. Addirittura cominciano a parlarne anche telegiornali di televisioni nazionali di vari Paesi, tra cui un servizio, veramente tosto e senza peli sulla lingua, della televisione turca. Nel servizio non solo parlavano del traffico mondiale di bambini, ma parlavano anche delle “celebrità” hollywoodiane, parlando di Jhonny Depp e Celine Dion come assuntori di adrenocromo, e spiegavano che che un effetto collaterale dell’assunzione di adrenocromo era la comparsa temporanea di lividi intorno agli occhi, tipo occhio nero da pugno.

    Il traffico mondiale di bambini rapiti e la pedofilia diffusa in pressochè tutte le élite globali, siano esse bancarie, politiche, dei media, industriali, ecc, sono un fatto di cui ormai è consapevole buona parte delle persone. Ciò che ancora però è poco saputo, è la questione dell’adrenocromo come causa primaria del rapimento e del traffico mondiale di bambini, di come viene estratto e chi sono i loro consumatori.

    Ad ogni modo, e gli ultimi anni lo dimostrano, non è più possibile arrestare la graduale presa di coscienza relativamente a questo fenomeno globale; in nessun modo sarà possibile fermare questo processo, tuttalpiù potranno solo cercare di rallentarlo, ma non farà differenza. L’organizzazione del rapimento, l’abuso, la tortura e l”omicidio di milioni di bambini ogni anno, con la partecipazione dell’elitè globale, delle massonerie e dei vari gruppi criminali, è ciò che di più infame ed oscuro cancro esistente al mondo; non c’è qualcosa di peggiore, non esiste crimine peggiore contro l’umanità.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...