Consigli per gli acquisti Musica e Donne

L7 ‘Bricks are heavy’ Reissue

L7 'Bricks are heavy' il primo disco heavy, punk e grunge al femminile Le L7 non sono mai state davvero una band di riot grrrl, non importa quante persone abbiano cercato di raggrupparli in quella categoria.

L7 ‘Bricks are heavy’ il primo disco heavy, punk e grunge al femminile

 

Le L7 non sono mai state davvero una band di riot grrrl, non importa quante persone abbiano cercato di raggrupparli in quella categoria. Certo, la loro musica aveva gli stessi temi dell’emancipazione femminile e della sessualità ma il suond differiva davvero. Mentre hanno iniziato con un quadro musicale punk più hardcore come i loro contemporanei, gli anni ’90 hanno visto le L7 entrare in una nuova fase con più influenze metal e grunge. Improvvisamente, la band sembrò più vicina ad Alice in Chains e Melvins che a Bikini Kill o Bratmobile. Inoltre, ammettiamolo: l’attenzione sulle L7 era più sulla musica di qualità che sul semplice invio di un messaggio a una scena musicale dominata dagli uomini o almeno c’era più di un equilibrio. Queste erano donne che non solo si aggrappavano strettamente ai loro ideali femministi, ma creavano album di successo. Naturalmente, anche le loro buffonate teatrali hanno avuto un ruolo nel loro successo durante i loro anni d’oro degli anni ’90.

La chitarrista / cantante Donita Sparks era di solito la causa principale della controversia, in particolare nel 1992; prima si è abbassata i pantaloni durante un’esibizione nello spettacolo del varietà britannico ‘The Word’ e poi ha lanciato il suo tampone al pubblico durante il ‘Festival della lettura’. Ciò premesso questo disco si fonde occasionalmente con i powerchord e la costante distorsione sgangherata. Alla fine questo problema inizia a lasciarti dopo ripetuti ascolti. Bricks Are Heavy ha un’enorme quantità di valore di replay non solo per le piccole sfumature che potrebbero essere mancate la prima volta, ma per il puro godimento di ogni riff, ciascuno con i riempimenti di batteria ispirati a Demetra Plakas, ciascuno dei divertenti assoli di Suzi e solo la creatività complessiva di ogni brano. Se sei anche lontanamente interessato alla musica grunge, punk o metal, Bricks Are Heavy è quasi essenziale per la sua fusione dei generi. Queste ragazze arrabbiate e senza senso ti prenderanno a calci  ma vorrai continuare a rialzarti e riprendere la punizione da capo.

 

bric

 

Tracklist

1. Wargasm
2. Scrap
3. Pretend we’re dead
4. Diet pill
5. Everglade
6. Slide lyrics
7. One more thing
8. Mr. integrity
9. Monster
10. Shitlist
11. This ain’t pleasure

 

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

 Facebook

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegnamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

€10,00

 

 

Camping by EMP 168x28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...