Eventi Musicali

Sanremo e le proteste degli artisti “Non siamo persone di serie B”

Le regole per il popolo non valgono per l'élite musicale di Sanremo

La situazione è sempre più delicata e le proteste -legittime- degli operatori del settore aumentano ogni giorno

Perché nessuno poteva lavorare ed adesso per Sanremo si può?

festival-di-sanremo

Riporta una testata:

Perché Sanremo è Sanremo”, così recitava un famoso slogan del festival più longevo della canzone italiana. Ma se una volta il festival univa tutti gli italiani da nord a sud, per un’intera settimana, ospitando sul suo palco i grandi della canzone italiana, quest’anno?

In questi giorni l’organizzazione del festival, che partirà il 2 marzo, subisce gli attacchi di quegli artisti e lavoratori dello spettacolo che nel corso degli ultimi 10 mesi, tralasciando la parentesi estiva, hanno sofferto l’impossibilità di andare in scena.

A Milano il collettivo di giovani artisti, studenti e musicisti “Lume” ha protestato sotto la sede della Rai, bloccando simbolicamente le porte degli studi televisivi, contestando il fatto che al momento in Italia esistono artisti di serie A, quelli a cui è permesso di esibirsi a Sanremo, e artisti di serie B quelli a cui non è permesso andare in scena e organizzare concerti.

Ancora più dure le parole dell’attore teatrale e cinematografico Gabriele Lavia: “Ho saputo che il Festival di Sanremo si farà con il pubblico in sala mentre i teatri sono chiusi da mesi. Il teatro muore e questi vogliono fare Sanremo. Una gigantesca volgarità”.

In Italia circa 600 mila lavoratori dello spettacolo e della cultura sono in crisi profonda, senza lavoro e con poche speranze. Nessuno afferma che non si debba fare Sanremo ma bisogna anche riflettere che l’arte italiana non è solo il festival di Sanremo.

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

Telegram

Fonte

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegnamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

5,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: