Band Moderne Consigli per gli acquisti

Nuove Proposte- DOLOMHATE ‘HAPPY ENDING SUICIDE’

La band italiana Dolomhate esordisce con un disco metal al fulmicotone!

 

I DolomHate sono puro heavy metal, con influenze thrash americane e teutoniche, tutto made in Italy. Le coordinate dei Metallica, Kreator, Sodom e Judas Priest intrecciate a quella grinta originaria dei primissimi Extrema creano il sound dei Dolomhate. Sebbene alcuni passaggi vocali ricordino un mix tra Hetfield e Halford, i riff conducano ad un heavy metal classico abbinato al thrash, il risultato è comunque complessivamente molto positivo. Infatti le canzoni possiedono un loro trademark, hanno un forza propria che le rende gradevoli da ascoltare dall’inizio alla fine. La voglia di alzare il volume e pogare cresce, questa è la caratteristica non indifferente dei Dolomhate, segno che il disco scorre e non annoia affatto! Otto brani dall’animo cupo compongono il primo concept album. Una storia di dolore mentale e fisico che passa dai diversi stadi della follia e si conclude con la peggiore delle soluzioni. Ecco il dettaglio delle canzoni che compongono il nuovo disco ‘ Happy Ending Suicide’.


Naked Disguise
Opening track dell’ album e secondo singolo estratto, rappresenta il primo stadio di follia del protagonista, in cui si rende conto che c’è una nuova parte di sé che sta prendendo il controllo.

The Fire Beyond the Fall
In questa traccia l’alter ego del protagonista ormai è sempre più potente e dominante e decide di prendere in mano le redini della situazione per cominciare a giocare secondo le sue regole.

Socially Critical
La trasformazione è completata, l’alter ego “malvagio” ha vinto ed ora avverte, compiaciuto, della sua pericolosità, pianificando le prossime mosse per colpire dove fa più male.

Blood Must Have Blood
La vendetta che si realizza nel modo più violento. Il brano è un susseguirsi di atti cruenti e istintivi, l’unica cosa che può dare un certo tipo di sollievo all’animo del tormentato protagonista.
Il pezzo è stato scelto come singolo di debutto della band.


Mad Men
La nuova personalità ha ormai pieni poteri e arruola orde di nuovi alleati, un nuovo esercito di persone guidate unicamente dalla follia e dal caos con l’intento di attaccare e intimidire la società.

I Tried
Ultimo sprazzo di lucidità del soggetto, l’ultimo colpo di coda di una personalità ormai completamente in balia della pazzia, qui cerca di spiegare le motivazioni che l’hanno portato ad essere ciò che è ora.

Phobetor’s Night
Quando ti abbandona anche il sonno, tutto ciò che ti circonda diventa cupo, oscuro, i demoni ti sembrano reali e tu sei lì, inerme, paralizzato nel letto ad assistere a questo tetro spettacolo.

Happy Ending Suicide
A conclusione della storia la title track, scelta non a caso. Il protagonista ha ottenuto ciò che voleva, giusto o sbagliato
che sia. Rimane solo un ultimo tassello nel puzzle, incidere un bel sorriso nella propria gola per concludere l’ultimo capitolo.

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

Telegram

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegniamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

10,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...