Trap Remix parte I- vera contestazione o solo apparenza?

La musica Trap è un grosso imbroglio?

Cosa rappresenta veramente la T-RAP?

 

 

Alcuni la definiscono “il rap del futuro”. Altri la chiamano con termini dispregiativi mentre sta di fatto che il fenomeno è cresciuto.

La Trap cos’e’?

Definizione: La trap è un sottogenere musicale dell’hip hop, derivante dal southern hip hop, nato nel sud degli Stati Uniti e sviluppatosi tra il 1990 e il 2000. Nato come sottogenere del rap dovrebbe essere musica di rappresaglia, rabbia e contestazione sociale. Quello che era una volta il rap. Il rap dal 2000 in poi non rappresenta assolutamente più questo. Perchè mai il Trap dovrebbe rappresentarlo?

 

Continua…

 

Musicaeanima

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

Annunci

Eminem – Framed- minacce alla figlia di Trump?

Eminem interpreta il ruolo di un serial killer con diverse personalità nell’orrendo video di “Framed”

Ivanka Trump finisce a pezzi nel bagagliaio dell’auto del disturbato e controllato Eminem

 E’ una minaccia nei confronti di Trump per far cessare le indagini del Pizzagate?

 

Il video ufficiale, raccapricciante non adatto sicuramente agli adolescenti:

 

 

 

E’ chiaro che lo star system sta mandando segnali più forti, manipolatori ma minacciosi verso Trump e l’indagine di Q del Pizzagate. Eminem in questo video è fortemente disturbato, vittima della manipolazione Mk Ultra- Monarch. Nei frame ha multiple personalità, ha fatto a pezzi Ivanka Trump e il suo compagno ma è stordito. Sono tutte simbologie di manipolazione mentale. Tuttavia questo video è una chiara minaccia verso Trump stesso, il preavviso è così sintetizzato” Se non la smetti, facciamo fuori Ivanka!”

 

Leggi anche

Le star musicali e il Pizzagate PARTE I

 

Speriamo di essere smentiti. Eminem comunque è venduto al sistema in maniera netta, basta vedere l’immagine con le corna e l’occhio che tutto vede in evidenza.

 

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

 

 

Prophet of Rage: il ritorno di Morello e dei Rage Against The Machine

Tom Morello ha nostalgia dei Rage Against the machine?

Pare di sì dato che i Prophets of Rage rincarnano la band che ha modificato il genere metal-rap degli anni ’90!

 

PROPHET RAGE

La copertina dei Prophets of Rage

Nel 1992 c’erano i Rage Against the Machine. Questa band modificò il genere metal e rap fondendolo con un disco che si posizionò altissima anche nelle classifice commerciali del mondo. Killing in the name fu un must dell’epoca. Oggi Tom Morello torna con l’intera line up dei R.A.T.M. escluso De La Rocha, proponendo un disco che rimarca il sound che li ha resi famosi. Il risultato è gradevole e non sembra solo una sterile copia.

 

 

I riff di Morello scuotono ancora accompagnati dalla voglia di rivolta sociale che tanto auspicano. Il simbolo del pugno chiuso sta a significare rabbia controllata? Non sappiamo ma il termine NU-METAL ha come origine l’invenzione di Chuck D e Tom Morello e da quel disco seminale del 1992 ritroviamo tutte le coordinate di questi profeti della rabbia. Per motivi di copyright e di contratto il nome  dei R.A.T.M. non è stato apposto in copertina ma il cd suona come quello con la differenza che il chitarrista ha sfoderato ancora una volta bei riff e ottimi soli di chitarra.

Tracklist

01. Radical Eyes
02. Unf–k the World
03. Legalize Me
04. Living on the 110
05. The Counteroffensive
06. Hail to the Chief
07. Take Me Higher
08. Strength in Numbers
09. Fired a Shot
10. Who Owns Who
11. Hands Up
12. Smashit

Band

Tom Morello: guitar
Tim Commerford: bass guitar, backing vocals
Brad Wilk: drums
DJ Lord: turntables, backing vocals
Chuck D: vocals
B-Real: vocals

Il singolo dei R.A.T.M. del 1992

 

Saltelliamo  e poghiamo!

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

Travis Scott: Butterfly effect – Effetto Monarch

Il rap commerciale americano diventa un buon mercato per acquisire membri appartenenti all’èlite musicale massonica per eccellenza.

Come dimostrare di esserlo se non di evidenziare nei video tutti i simboli legati al progetto Monarch? Travis Scott, fidanzato di una beta Kitten, parente con le Kardashian, famose solo per il fatto di essere curvy, scrive una canzone dal titolo esplicito:

Effetto Farfalla ( Monarca ovviamente).

 

 

Il senso del video mostra solo un lato del progetto Monarch: ricchezza, belle macchine, effetto sballato e donne.

Peccato che il progetto Monarch abbia un altro lato: la schiavitù mentale e psicologica. Le schiave e a questo punto gli schiavi Monarch sono alla totale mercè dei loro padroni. Devono transitare certi messaggi, devono esporre certi simboli ed esserne parte attiva senza fiatare. Chi ci prova fa la fine ad esempio di KeSha.

 

Butterfly effect? No grazie!

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

 

 

 

Public Enemy – Fear of the black planet – il rap vero – dov’e’ finito oggi?

I Public Enemy sono ancora il simbolo del vero rap dopo ventisette anni?

Risultati immagini per public enemy

 

Troppo pseudo-rap, formato da posers, finti “nigga” dediti alla bella vita, bianchi che si atteggiano, video dove si vedono solo belle macchine e donne hanno fatto dimenticare l’origine del rap nero americano.

 

Il disco Fear of a black planet aveva molti cose particolari. Era arrabbiato, con testi dediti alla ribellione ma non distruttivo. Il pianeta nero era rappresentato dall’emersione e dal successo di queste rime infarcite di doppi sensi e parole poco gradevoli. Sapevano parlare con l’autorità dei leader (quei leader che politicamente non ha) alla comunità di colore americana e nel farlo riescono, senza mai lesinare sulla durezza del confronto, a fare comprendere, accettare, adottare il loro punto di vista ai bianchi di buon senso e buona volontà. Sanno essere sempre al passo con i tempi (quando non in anticipo) in una scena come quella rap che è solita bruciare i suoi protagonisti a mo’ di meteore e nello stesso tempo sono contigui all’universo rock .

Confezionarono degli assalti vocali ai limiti suonati con basso e batteria e non solo con samples,  riuscendo ad essere assimilabili, quasi da classifica. Sono passati da quel 1990 molti anni ma credo non farebbe male riascoltare questo disco specie a questi fenomeni da classifica rap che di vero ed autentico hanno veramente poco. Lo fanno per la loro falsa denuncia, i loro finti discorsi pseudo popolari, mentre loro se la ridono con le varie Ferrari e Rolex d’oro. Se ci fosse vera denuncia sociale tramite la musica, i testi sarebbero veramente di altro tipo. L’hip hop spacciato per rap delle nuove leve italiane ha molto da imparare da questo disco. I tempi sono cambiati ma aspettiamo un vero disco rap che sia degno di questo nome in questi anni.

 

 

Risultati immagini per fear of black planet

 

La copertina

 

 

Risultati immagini per fear of black planet

Il retro del disco

 

 

 

Il disco

 

 

Tracklist

 

  1. Contract on the World Love Jam (strumentale) – 1:44
  2. Brothers Gonna Work It Out – 5:07
  3. 911 Is a Joke – 3:17
  4. Incident at 66.6 FM (strumentale) – 1:37
  5. Welcome to the Terrordome – 5:25
  6. Meet the G That Killed Me – 0:44
  7. Pollywanacraka – 3:52
  8. Anti-Nigger Machine – 3:17
  9. Burn Hollywood Burn – 2:47
  10. Power to the People – 3:50
  11. Who Stole the Soul? – 3:49
  12. Fear of a Black Planet – 3:45
  13. Revolutionary Generation – 5:43
  14. Can’t Do Nuttin’ for Ya Man – 2:46
  15. Reggie Jax – 1:35
  16. Leave This off Your Fuckin Charts (strumentale) – 2:31
  17. B Side Wins Again – 3:45
  18. War at 33 1/3 – 2:07
  19. Final Count of the Collison Between Us and the Damned (strumentale) – 0:48
  20. Fight the Power – 4:42

 

Fight the Power – traduzione

1989, un numero, un’altra estate (renditene conto)
il suono del grande batterista,
la musica colpisce il tuo cuore perchè so che hai un’anima,
(Fratelli e sorelle, hey !),
Ascoltate se ve lo state perdendo, lo dico a tutti,
abbiate ritmo mentre canto,
dando uno sguardo
per apprendere quello che so,
mentre le fasce (in testa, ndr) sono sudate,
e le rime e il ritmo vanno avanti,
dovete darci quello che vogliamo,
dovete darci quello di cui abbiamo bisogno,
il nostro diritto di parola  liberta o morte,
dobbiamo combattere il potere che c’è,
fatemi sentire che dite
combatti il potere.

Chorus

Siccome le rime hanno in progetto di essere respinte,
quello che conta  che le rime
abbiano in progetto di riempire il vostro animo,
adesso che vi siete accorti che gli orgogliosi sono arrivati alla meta,
dobbiamo pompare le nostre opinioni per farci forza,
dal cuore
un inizio, un pezzo d’arte
rivoluzionare  fare un cambiamento, niente di strano
gente, gente noi siamo uguali,
no, non siamo uguali,
perch non conosciamo il gioco,
quello di cui abbiamo bisogno  la coscienza, non possiamo non curarcene,
tu dici “Cos’ questo ?”
il mio amato buttiamoci negli affari,
il pazzo di s sulla difensiva della forma fisica
(Yo) fannullone, affettatati allo show,
devi andare per quello che sai,
fai vedere a tutti, in modo da combattere il potere che c’,
fatemi sentire che dite
combatti il potere.

Chorus

Elvis è stato un eroe per molti,
ma non per me, vedi,
pensa al razzista che  stato quell’imbecille,
manda a fanculo lui e John Wayne
perchè sono nero e ne sono orgoglioso
sono pronto, sono eccitato e per di più elettrizzato
la maggior parte dei miei eroi non appare su nessun francobollo
prova a guardare indietro, vedi e troverai
solamente “rednecks” (razzisti del Sud, ndr) per 400 anni se controlli
non ti preoccupare, sii felice
è stata la canzone numero uno,
dannazione, se lo dico mi potresti schiaffeggiare proprio adesso
proprio qui, andiamo,
cosa dobbiamo dire
potere al popolo, nessun ritardo,
per far vedere a tutti
in modo da combattere il potere che c’è.

(Combatti il potere)!

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

Fonte corsiva

 

Traduzione testo

Il caso Eminem: chi è dal 2010 in poi? Tutti gli articoli sulla clonazione

Nel mondo del Rap non è passato inosservato il cambiamento di Eminem.

 

Risultati immagini per eminem 2016

 

Troppe differenze, un modo diverso di porsi nelle interviste, un cambiamento incredibile al livello estetico unito ad un video stranissimo di 50 Cent fanno crescere dei dubbi colossali.

 

 

Eminem: tutti gli articoli

 

Eminem e la clonazione parte I

 

Eminem e la clonazione parte II

 

Eminem e la clonazione parte III

 

Continua…

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

Eminem e la clonazione parte III

Non sappiamo se  Eminem – quello in circolazione  oggi – sia veramente lui oppure sia semplicemente un sosia.

 

Troppe incongruenze estetiche, comportamentali ed anche musicali rilevate dai fan più accaniti hanno acceso dei forti dubbi. A completamento abbiamo rilevato questo video di Fifty Cent dove compare Eminem.

 

 

Lo strano video di 50 Cent In Da Club

 

 

Da qualche parte nel deserto vi e’ un laboratorio segreto dove Eminem vestito da dottore assiste ad una costruzione di un robot. E’ 50 Cent creato in laboratorio. Ancor più strano e’ che sugli schermi ci sia sempre Eminem. Inoltre compare con il camice bianco che assiste a questa costruzione, approvando la creazione.

Potrebbe essere un  avviso di quello che potrebbe accadere ovvero che sia prossima la sua sostituzione?

Se volete dare una risposta a questa domanda cerchiamo di ricordare le alterazioni della nostra percezione sono facili da modificare e soprattutto che  “Nulla e’ impossibile”. Inoltre molte star, stanche della vita sotto la pressione mediatica , scelgono la strada del sosia e della sparizione. Questo video esaminato nel contesto della storia del nuovo Eminem aggiunge un tassello inquietante.

 

Risultati immagini per eminem clone

La ricerca continua…
FINE PARTE III
David
Parte Due

Com’e’ morto veramente Vittorio Andrei detto Cranio Randagio?

Un ragazzo di ventidue anni è morto,Vittorio Andrei il 13/11/2016. Questo è il primo dato di fatto. Ma sulla causa come solito il sistema mediatico non ci fa capire nulla. Ma allora di cosa è morto questo giovane musicista?

Risultati immagini per cranio randagio

 

Vediamo cosa dice l’informazione mediatica, regina della dissonanza cognitiva.

 

Risultati immagini per canale cinque

 

Il Tg5 – edizione di pranzo – del 14 novembre riportava  testualmente:

Nessun indagato, non si conosce con chi fosse il ragazzo al momento del decesso (allora chi ha chiamato la polizia domando).Sono sette gli indagati. (Ma come, se non sai nulla come fai a dire che sono sette?)

Tg5 edizione della sera:

Il ragazzo era in casa di suoi amici, sconosciuti.(se sono amici non sono sconosciuti). I cellulari erano staccati, tutti. (Allora se hanno chiamato sanno chi sono, ma se erano staccati chi avrebbe chiamato).

Tg5 del 15 novembre – edizione di pranzo:

Il ragazzo era con colleghi della casa discografica con il quale Cranio Randagio doveva girare un video musicale. Sono sette gli indagati.

Vediamo il giornale de Il FATTO QUOTIDIANO cosa scriveva:

Il rapper ex concorrente di X-Factor è morto dopo un festino sabato 12 novembre. “Credo che di fronte a un problema come quello che si è presentato, ci si possa comportare anche in un altro modo. Quando ho visto che sabato non era ancora tornato, mi sono preoccupata e ho cominciato a telefonare. Ho chiamato tutti, ma i cellulari erano spenti“, ha spiegato Carlotta Mattiello in un’intervista al Corriere della Sera. Intanto gli investigatori indagano proprio sui colpevoli del ritardo nella chiamata dei soccorsi.

 

Risultati immagini per ordine rosa rossa

 

Allora ricapitoliamo. Se uno dopo questi servizi non ci capisce nulla, è normale. Quando ci sono omicidi , presunti malori o suidici  e ci sono di mezzo queste informazioni, che sono di fatto disinformazioni, che creano solo dissonanza cognitiva, la strada da percorrere è un altra. Infatti i punti che creano e fanno capire che c’è’ qualcosa che non va sono i seguenti:

  • La data dell’avvenimento: il 13/11/2016. Abbiamo già parlato dell’importanza esoterica dell’uso del numero tredici qui.
  • Non si sa chi abbia chiamato la polizia. Se ti muore vicino ,il tuo amico fai di tutto per chiamare ambulanze e polizia. Quindi per logica Vittorio non era in compagnia di amici. Infatti il Tg5 ha dichiarato che era a“in compagnia di persone delle casa discografica con il quale Vittorio doveva girare un video musicale”. Sono persone tutte indagabili e riconoscibili, sette dicono. Ma chi siano, mistero, ma ciò  è anche strano. Se la strada dello scoop è percorribile, i mass media con altri programmi disinformanti corrono a cercare notizie sulla presunta compagnia del ragazzo. Qui non c’è’ nulla invece.

Risultati immagini per rc

 

Cranio Randagio era il solito tossico che aveva degli amici con il quale faceva i video musicali che nonostante si sentisse male per un cocktail di droga e alcool, nessuno si è preso la briga di chiamare nessuno. Questo è il messaggio che sta transitando.

Scrive ancora il 17/11/2016 IL FATTO QUOTIDANO :

Vittorio è morto nella notte tra sabato e domenica in casa di alcuni conoscenti, in circostanze ancora non del tutto chiare e che hanno provocato una lunga serie di discussioni. A intervenire sui social network, a qualche giorno dalla tragedia, sono adesso gli amici del rapper, quelli veri, che ci tengono a fare chiarezza sulla vera natura di quel ragazzo giovane che viveva di musica e che nelle ultime ore è stato descritto dai mezzi di comunicazione in un modo che, a loro dire, non corrisponde alla realtà.

Vitto non era un tossicodipendente – scrivono gli amici – , era uno come noi, era il fratello di uno di noi e quella mattina con lui non c’erano amici, c’erano solo codardi

 

Risultati immagini per cr

 

Se invece la pista della morte non fosse un malore ma  fosse  quella dell’omicidio pretenzionale e rituale  pensate che sia troppo? Come mai questi ragazzi muoiono e come nei migliori film nessuno se ne accorge e nessuno ha il cellulare per chiamare?

Come dovremmo definire questo? Normalità? Oppure finirà immediatamente nel dimenticatoio o sentirete parlare di un misero mezzo minuto, continuando a sostenere che Vittorio era un tossico che si era sentito male?

Aspettiamo di capire chi fossero quei codardi.

 

 

David

 

Fonte

Fedez e la fantasia sugli Illuminati

Fedez deve aver sentito  nell’aria e si è accorto che tante cose sul suo conto non tornano. Troppo successo, troppa fama rispetto alle sue capacità come cantante hanno creato in diversi fan il dubbio sull’autenticità del suo successo. E’ meritato  quello che ha?  Adesso giudica i cantanti? Come può essere? Ma la nostra società è meritocratica? Direi di no.

Risultati immagini per fedez giudice x factor 2016

 

Il nostro blog ha un preciso pensiero sul successo in generale, sullo star system e non è certo un cantante giovane come Fedez che può farci cambiare idea. Però a lui sta cosa sta scocciando, è evidente e quindi ecco riproposto il  suo fantastico comunicato ai fans :

Per mesi ho infarcito i miei video,le mie foto e qualche riferimento nei pezzi del disco con messaggi “subliminali” (anche se di subliminale hanno ben poco visto che sono identificabili con molta facilità). Il risultato? siti di cospirazione che mi identificano come illuminato, centinaia di persone che mi definiscono massone e migliaia di commenti su youtube che gridano allo scandalo per il rapper burattino del NWO e gente FEDEZ ILLUMINATO? ECCO LA RISPOSTA | WorldRap Il portale italiano del Rapche mi vede per strada e mi chiede:”scusa ma sei un illuminato?”. Tutto questo per dimostrarvi cosa? che siete un po’ boccaloni, un po’ suggestionabili e molto saccenti e pensate di avere la verità in tasca su come gira il mondo. Ve lo dico senza presunzione perchè uno dei primi a farsi risucchiare dal vortice del “complottismo” sono stato proprio io 3-4 anni fa con l’uscita del documentario “Zeitgeist”. Che il mondo sia gestito da una lobby d’elite e che il signoraggio bancario sia una realtà tangibile non ci piove e non è nemmeno poi cosi’ fantascientifico come discorso, ma tutte le teorie correlate ad esse son quasi tutte delle vere e proprie cazzate. Scie chimiche,rettiliani,la terza guerra mondiale, chip sottocutanei (che poi spiegatemi cosa cambierebbe con o senza il chip, abbiamo macchine con targhe numeriche,sim telefoniche, carte di credito rintracciabili, tessere sanitarie elettroniche e codice fiscale….restiamo comuque dei numeri,con o senza chip!), piani di decimazione dell’umanità e addirittura teorie che l’aids non esiste ecc ecc…Non si puo’ dare per vero tutto quello che leggete su internet perchè come vi ho dimostrato basta veramente poco per farsi condizionare e farvi pensare che un rapper di 22 anni con la terza media possa essere una pedina di un sistema di controllo mondiale. Queste teorie mischiano affermazioni assurde con piccole verità che, unite al “fascino” della fantascienza che diventa realtà vi spingono a credere a tutte le cose che leggete. Vi invito a leggere “IL CIMITERO DI PRAGA” di Umberto Eco, un romanzo che puo’ aiutarvi a capire come delle leggende metropolitane possano diventare realtà.Il mondo, purtroppo, gira intorno a due cose: IL POTERE e I SOLDI… so che sarebbe piu’ bello ed interessante con spade laser e alieni verdi, ma è tutto molto piu’ semplice di come pensate (almeno a parer mio eh!). E molte di queste pseudo verità oltre a farvi impazzire, possono essere molto pericolose, vi faccio un piccolo esempio:
La famosa teoria che l’HIV non scateni l’AIDS ha riempito di speranza molti malati tra cui Karri Stokely,Huw Christie Williams,i Raphael Sabato Lombardo e molti altri….tutti malati “dissidenti” che hanno rifiutato le cure spinti da queste teorie negazioniste…tutti morti pochi anni dopo.
Il complottismo è affascinante lo so, ma non siate pigri, non fatevi imboccare false verità, imparate a ragione.
E state pur tranquilli che le cose non vogliono farci sapere non vengono fuori cosi’ facilmente.
informatevi BENE!
ps. Non voglio che diate per verità assoluta quello che dico, è solo un mio pensiero, non voglio insegnare niente a nessuno solo confrontarmi con voi! 😉

Fedez ammette il forte carico di messaggi subliminali all’interno dei suoi video e delle foto che lo ritraggono liquidando il tutto come “cazzate” di persone affascinate dal complottismo, senza pero’ dare alcuna spiegazione sul perchè ne fa uso. Noi sappiamo e abbiamo spiegato che gli adepti a determinate ideologie sono obbligati a sfoggiare simboli e pose in modo tale da essere riconosciuti.

Abbiamo scritto di lui qui . Quest’articolo è molto chiaro: indica i riferimenti non solo sui tatuaggi ma anche i messaggi che il cantante ha transitato attraverso i suoi video. Ognuno giudichi il suo comunicato ma la risposta come solito, è sempre evasiva. Troppo facile dire che sono “cazzate“.

Il mio primo album da vendutod’altronde dice la verità. C’e’ sopra la sua marionetta.

 

 

 

D’altronde sono solo cavolate…(secondo lui). Io ci penserei non una, non due ma mille volte prima di andare a fare il provino ad un talent dove lui è il giudice.

 

David

Eminem e la clonazione parte II

Eminem svanisce nel nulla dal 2004 al 2009

Se si e’ tra i suoi fans si capisce che c’è qualcosa di strano in lui quando ritorna

La faccia e’ completamente diversa e sembra molto piu’ giovane, anzi, sembra una faccia finta, di plastica.
Lo stesso si puo’ dire del suo “Flow” completamente diverso da quello precendente al suo ritorno ma guardando le foto c’e’ troppa differenza.

Le foto a confronto

L'ultima apparizione pubblica di Eminem lo mostra smunto e scarno in viso, la stampa britannica si chiede se a rovinargli l'aspetto sia stata una vita di abusi pericolosi, tra alcool, droghe e farmaci.

 Confrontiamo le foto nel 2002 a sinistra e nel 2004 a destra

Le foto del 2016

So gia’ cosa state pensando, si e’ fatto una plastica facciale, lo fanno tutti. Ma le domande rimangono:

  • Perchè l’attaccatura dei capelli e’ diversa?
  • Anche gli zigomi non coincidono e che dire degli occhi di colore diverso? Non sembra una faccia finta?
  • Sembra Eminem?

Se siete tra i suoi fan, non potete non aver notato quanto siano cambiate le sue canzoni dal 2009 in poi. 

Ora guardiamo il video di “Public enemy #1 “scritto da Eminem concentrandoci sul testo:

 

 

Testo

[Phone Rings]

Eminem
Hello?
What Up?
Hello?
Yo I Can-I Can’t hear you
let me call you right back

[Verse:]
I sense someones tapping into my phones why do…
I got this feeling in my bones I might die soon…
The F.B.I might be tryin to pull my file soon…
I might be walking blind fold into a typhoon…
I might be seeing rockets light up the night sky…
Right outside of the window of my living room…
And if they do you can say goodnight and bye bye to them itunes…
If I don’t try to record as much before I do…
The plan is to have as many in the can as I can…
As I stand before you in this booth a walking deadman…
Blank stare dead pan look as my face as I gaze into space…
As I wait to be scooped up in that van…
Mysteriously disappear into thin air…
And they gon’ say a sniper just appeared out of no where…
And I’ll go down in the history as the blood sucking leech…
Who hid behind the freedom of speech…
Tryed to take the fifth amendment use it, twist it and bend it…
And ended up dying to fill out in the heros splinters… (?)
The business way to end this I can feel the tremors tremendous…
In remembrance of september 11…
Flash back to september 7th…
When Tupac was murdered in Vegas…
He said that he predicted his own death…
Let us never forget it or should we ever live to regret it…
Like the day John F Kennedy was assasinated in broad day…
By a craze lunatic with a gun…
Who just happened to work on the same block in a library book depository…
Where the President would go for a little friday stroll…
Shots fired from the grassy knoll…
But they don’t know or do they?…
Whos they for them to say Touche…
Where all vunerable and it’s spooky…
This is about as cookey as I’ve ever felt now…
Count down to Nuclear Meltdown…
7, 6, 5, 4, 3, 2, 1…
You can run you can do what you want to…
But you know you aint gonna do nuttin…
When its time its your time…
You are the prime target…
You have become Public Enemy Number

Traduzione delle frasi salienti:

“ho l’ impressione che qualcuno intercetti i miei telefoni
perchè ho questa sensazione nelle ossa?
potrei morire presto? L’ FBI potrebbe cercare di aprire un dossier su di me presto,
potrei star camminando a occhi chiusi attraverso un tifone
potrei vedere illuminare  il cielo notturno proprio fuori dalla finestra del mio soggiorno
e se lo fanno voi potete dire addio a quelle canzoni
se non provo lo stesso a registrarle prima che succeda
l’ idea e’ di averne complete prima che succeda
mentre sto davanti a te in questa cabina di registrazione
un uomo morto che cammina, sguardo assente sguardo impassibile sul mio viso
mentre fisso il vuoto mentre aspetto di essere portato via in quel furgone,
mentre scompaio via misteriosamente nel nulla e loro diranno che un cecchino
è comparso dal nulla....”

 

Vi sembra un testo tranquillo oppure è troppo specifico? Perchè scrivere un testo del genere?

Le indicazioni sembrano chiare…

 

David