Musicaeanima – un sito di quale genere musicale?

Un breve articolo in merito alla musica contenuta in questo sito che state leggendo

 

Alcuni ci scrivono circa l’identità del  genere contenuta in Musicaeanima e noi rispondiamo semplicemente

 

Qui trovate LA MUSICA in tutte le sue forme. Se sfogliate le categorie nel menù (in alto a destra della testata) non troverete solo dischi e singoli recensiti. Troverete di più.

La musica per quanto ci riguarda abbraccia tutti i generi. Abbiamo un mondo intorno alla melodia che riguarda mille argomentazioni: la salute, il nostro risveglio, l’arte, il rapporto con lo star system.

Per i generi particolari abbiamo in rete abbondanza di siti specializzati in un sol tipo. Qui  invece non ci dobbiamo sorprendere se troviamo tra i dischi consigliati l’ultimo genere thrash metal ed allo stesso tempo un singolo anni ’90 pop, passando per la lounge a 432 Hz !

Conta l’emozione, conta il significato e il motivo per il quale e’ consigliato un determinato disco.

 

Imparare ad ascoltare molti generi ovviamente non e’ vietato da nessuno  come  avere un genere preferito, aiuta a conoscere la musica a 360 °. Questo conta se si vuole crescere  come recita il primo motto di Musicaeanima: “LA MUSICA COME CRESCITA PERSONALE”.

Ecco perche’ troverai articoli della musica anche legati all ‘esoterismo, alla meditazione, all’archeologia, alla salute fisica e a quant’ altro ti possa sorprendere per i suoi contenuti. La musica contiene un percorso iniziatico che ti puo’ sorprendere. Pertanto state sintonizzati!

Ringraziando il numero crescente di lettori

 

Con affetto

 

Musicaeanima

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

Annunci

Tempo d’estate! I dossier di Musicaenima

 

Tempo di vacanza al sole, ottimi momenti per leggere tranquilli ciò che vogliamo!

Raccoglieremo i dossier di ricerca di Musicaeanima e riprenderemo con le novità da settembre

 

I nostri argomenti più seguiti e più discussi con i relativi commenti oppure gli articoli con i dischi consigliati dal nostro blog!

 

tab

 

 

 

Buona estate!

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

Musicaeanima fa bene alla salute

E’ un dato di fatto che la musica fa bene alla salute e Musicaeanima parla di questo mondo meraviglioso e anche intrigante

Fai una cosa:

iscriviti al nostro blog!

 

E’ facile: in basso  troverai, passando il mouse, una velina con la scritta ‘ISCRIVITI’.

Inserisci la tua mail ed ogni volta che ci sara’ un nuovo articolo verrai avvisato nel tuo indirizzo mail.

 

Buona musica!

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

Musicaeanima nel 2018

Buon anno a tutti i lettori di Musicaeanima!

 

201822

 

Con un sentito grazie anche l’anno 2018 sarà per la crescita del nostro blog.

Basato principalmente sull’emozione Musicaeanima non ha confini!

Proseguirà la nostra ricerca nell’ambito del “giallo”, sulle storie nascoste delle star musicali, cinematografiche e approfondiremo ancora i misteri su Morgan Freeman, Marilyn Manson e altre star clonate. Si continuerà anche sul mondo del 432 Hz, della musica a livello vibrazionale, del progetto di manipolazione Monarch e il ruolo delle case discografiche.

I nostri dischi evidenziati hanno generi diversi  e pertanto “spingiamo” verso un ascolto a 360°. Qualcuno ci ha criticato aspramente su altre pagine, qualcuno ci segue silenzioso ma ci legge ogni giorno e pertanto siamo contenti davvero di regalare qualche cosa che prima non esisteva.

Non c’e’ una testata on line come la nostra, con i nostri argomenti trattati e di questo siamo fieri!

 

Buon anno!

David

Founder Musicaeanima.com

 

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

Il ruolo della musica originario: cosa scrivevamo su Fenix n.76

A cosa serve parlare più profondamente della musica?

Non basterebbero solo i siti o i giornali che scrivono recensioni dei nuovi dischi?

“Quello che voglio  trasmettere ora è il punto per cui dovrebbe interessarci il perché amiamo la musica.

La risposta è molto ampia ed abbraccia molti aspetti: interiori, fisici e che hanno anche a che fare con il lavoro su sé stessi.

Infatti la musica è una parte di noi. La musica risuona nella nostra mente, ma non solo: nel nostro corpo, nelle ossa, nel sangue!

È un fatto proprio fisico, dimostrabile facilmente con un po’ di cognizioni sulla fisiologia del corpo umano, sull’apparato uditivo e le sue connessioni con tutto il nostro corpo.

Il suono, la musica è informazione che modella il nostro cervello, che raggiunge, nutre (o denutre!) le nostre cellule.

A questo punto si capisce anche il motivo per cui una certa musica crea certi stati di coscienza piuttosto che altri, induce certe emzoioni, provoca precisi riflessi sul corpo.

Evidentemente tutto il discorso, di cui finalmente si parla ampiamente, della frequenza armonica, dell’intonazione sui 432Hz, è fondamentale da conoscere e da applicare, soprattutto se sei un musicista.”

David

 

LA MIA AMATA MUSICA pubblicata su Fenix n.76 ne I MISTERI DELLA FENICE

 

Risultati immagini per fenix n.76

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

Antonello Venditti e il suo strano video – Forever

Anche Antonello Venditti dopo aver pronunciato delle parole poco simpatiche contro Paolo Pasolini e Rino Gaetano, partecipò a questo video della canzone Forever,  quinta traccia dell’album Unica, nel 2011.

Anche se sono passati solo sei anni, questi video insieme ad altri,  fanno da cornice ad una situazione incredibilmente attuale. I legami tra la musica, la politica e gli omicidi sono chiari se interpretati nella giusta maniera. 

Il video fu un chiaro segnale rivolto proprio contro Paolo Pasolini post-mortem e il cantante romano prese una direzione a dir poco sconcertante. Le domande che sorgono sono le seguenti:

 

  • Cosa voleva dirci Antonello Venditti con questo video?

  • Perchè risulta attuale?

  • Perchè è contenuta questa simbologia?

  • C’e un collegamento tra Paolo Pasolini a Rino Gaetano?

 

 

 

 

 

Nel nostro blog abbiamo donato molte “chiavi” per le interpretazioni dei  finti video e delle parole e lo continueremo a fare per rendere libere mentalmente, sottilmente, energeticamente la nostra coscienza da queste devianti immagini. Li definiamo finti semplicemente per il fatto che la persona che si approccia a questi video lo fa in maniera disincantata e pensa di guardare dei frame legati esclusivamente alle canzoni. Putroppo non è così e smantellare queste finzioni ci fanno elaborare correttamente  l’intento originale di chi ha costruito queste sequenze.

Dopo una visione attenta esamineremo prossimamente il suo significato profondo e risponderemo a queste domande.

 

Continua

 

David

 

 

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

Non dovete credere, dovete dubitare !

Alcuni lettori del blog ci scrivono che alcune ipotesi descritte risultano strane ma anche plausibili. Altri le ritengono solamente incredibili. Come possiamo delineare un fatto dall’essere incredibile a plausibile?

La ragione e la menzogna

Il vocabolario Treccani descrive il temine incredibile:

Incredìbile agg. [dal lat. incredibĭlis]. – 1. Non credibile, difficile a credersi: è successo un fatto i.; ho vissuto una i. avventura; un racconto, una storiella i.; i’ vidi volare i pennati, cosa i. a chi non gli avesse veduti (Boccaccio); è per lo più riferito, spesso con valore iperbolico, a cosa che, per essere straordinaria, eccessiva, singolare, quasi non può essere creduta: ha sopportato i. sofferenze; un dolore, una pena i.; traendo da ciascun sentimento della loro vita i. diletti (Leopardi); solo le nude creste erbose, a i. altezza, erano illuminate dal sole (Buzzati); possiede un’i. quantità di libri; ha ammassato i. ricchezze; la sua ingenuità, o la sua faccia tosta, è veramente incredibile. Con valore neutro, in funzione di predicato: è i. quanto sia ostinato; in frasi esclamative: è i.!; pare i.!; i. ma vero! 2. ant. Incredulo, non credente, soprattutto in materia di fede. ◆ Avv. incredibilménte, in maniera incredibile; per lo più con tono e valore enfatico, straordinariamente, estremamente, e sim.: è incredibilmente ingenuo; un libro incredibilmente noioso; le spiagge erano incredibilmente affollate.

Il punto è, come abbiamo più volte evidenziato, non avere una ragione assoluta. La ricerca passa per l’osservazione da diversi punti e il nostro blog lo fa con un senso profondo, oltre l’ordinario. Infatti i legami di natura esoterica, il mondo patinato del music business unito a quello cinematografico, creano una linea sottile tra i fatti come vengono raccontati per la massa e quello che rappresentano realmente. L’incredibilità nasce dal fatto che molti sono ignari di alcune dinamiche.

Il caso delle clonazioni e delle sparizioni

Alcuni articoli sono stati molto seguiti qui nel nostro blog, come quelli su Jim Morrison, il vero/falso Paul Mc Cartney, Sasha Fierce e Beyoncè, Eminem e altre star. Rispecchiano una realtà normale se si conoscono i modus operandi che si muovono dietro questi eventi.

Stessa cosa per la rappresentazione del controllo mentale denominato Mk- Ultra. Tale aberrazione mentale è normalmente transitata in molti video anche italiani come stiamo esaminando negli articoli  Dimostrazioni di controllo Mk-Ultra degli Illuminati nei video.

Il problema è questo: non accettare l’esistenza di realtà che operano “dietro le quinte” in maniera  a dir poco inquietante e spietata. Non solo. Tali realtà sono realizzate, appoggiate, sostenute da organi e persone insospettabili. Non credere che sia possibile quello che viene rappresentato delinea un limite alla nostra percezione. E’ anche inverosimile non credere che esistano certe tematiche dopo aver trovato la chiave di lettura per l’interpretazioni sia di fatti che di video musicali e verificare di persona che certi concetti sono ripetuti in moltissimi modi.

Le sparizioni delle star appartenenti al triste e  famoso Club dei 27 hanno una precisione funzione. Stesso discorso per le star apparentemente morte o clonate con dei sosia. Ugualmente tutti i video che osannano o mostrano il controllo Mk- Ultra hanno in comune dei simboli e delle immagini.  Lo stesso vale per le donne coinvolte nel progetto parallelo al controllo Mk- Ultra: le Beta Kitten.

Beta Kitten e Progetto Mk-Ultra

Risultati immagini per mk ultra

Andando indietro nel tempo la prima Beta Kitten ad essere “fatta fuori” dal sistema fu Marilyn Monroe. E’ da allora che lo sviluppo del genere femminile definito Beta Kitten unito al progresso dello star system ha prodotto dei fenomeni apparentemente inspiegabili. In questo contesto si inseriscono queste presunte clonazioni e sparizioni e l’osannamento del MK- Ultra.

Risultati immagini per beta kitten marilyn monroe

 

E’ anche noto che molti personaggi, fanno parte di circoli sovranazionali occulti e controllano quasi tutto il sistema mediatico televisivo e musicale. Questi stessi personaggi si conoscono tra di loro molto bene e  si sediono allo stesso tavolino molto spesso. In ambito musicale se notate non esiste una concorrenza tra le major. Infatti  a parte il fatto di accaparrarsi un determinato personaggio o artista, una volta divenuto una star, questa perde la sua identità musicale e personale.

Lady Gaga di fatto è la nuova Madonna. Stesso genere estetico, stessi messaggi devianti, stesse movenze. Ma hanno le stesse caratteristiche, le stesse tematiche, le medesime immagini Katy Perry, Nicki Minaj e Rihanna , Pink solo per citarne alcune.

 

 

Conclusioni

Rispondendo alla domanda iniziale: Come possiamo delineare un fatto dall’essere incredibile a plausibile?

La risposta è quanto mai semplice. La prima a darci un segnale è la nostra coscienza e non la nostra mente. Attenzione, sono due cose diverse. La coscienza ci da una risposta d’impatto sul momento senza troppi ragionamenti. La mente produce mille pensieri (inutili) prima di creare un pensiero unico su un argomento specifico. Il modello interpretativo che abbiamo acquisito con gli anni condiziona la nostra mente. Quindi possiamo sentire risuonare dentro di noi un fatto come vero anche se la mente ci fa opposizione.

La seconda e’ la logica: le domande giuste per controbattere una determinata situazione possono aiutarci a capire, in base alla risposta, cosa potrebbe plausibile o meno. La logica ci spinge ad analizzare per esempio dei video musicali per quello che veramente mostrano. Oppure la logica ci fa vedere la connessione tra le varie star che sembrano perfette mentre di fatto transitano messaggi sicuramente negativi.

L’uomo intelligente si pone domande, sempre. Non dovete credere, dovete dubitare in maniera coerente e logica!

 

David

Basta con il silenzio! La disclosure sulle pratiche dello star system approda in libreria

Altro che Bunga Bunga! Questa pratica resa celebre da un nostro ex presidente non era che una pratica collaudata e in uso nello star system hollywoodiano fin dagli anni ’70.

Lo star system musicale e cinematografico si incontravano per praticare tutto quello che si poteva solo immaginare. Scotty Bowers ex marine fa pubblicare il libro Full Service: My Adventures in Hollywood and the Secret Sex Lives of the Stars. La notizia non la riportiamo a fini di gossip ma solo per dimostrare che ci sono evidenze enormi sullo status delle star che molti prendono a modello. E’ tempo di spogliare queste star e capire come il loro livello sia semplicemente basso a livello di coscienza e anche molto squallido alla fine. Il controllo denominato Mk Ultra,  con la collaborazione delle case discografiche e cinematografiche ha attinto a piene mani in questi  luoghi frequentati da persone ammirate.

 

Risultati immagini per SCOTTY BOWERS my book

 

BASTA CON IL SLENZIO cita un blog:

Mr. Bowers dichiara di non avere scritto prima il suo libro (che uscirà negli Usa il 14 febbraio prossimo, pubblicato da Grove Press e scritto con il documentarista Lionel Friedberg) per non ferire le persone citate nei suoi racconti, ormai tutte decedute. Ora effettivamente tutto è caduto in prescrizione e il velo può essere tranquillamente alzato.


L’ex marine fu presentato al Duca di Windsor e alla moglie Wallis Simpson dal fotografo Cecil Beaton. Da lì in poi iniziò la lenta e inesorabile ascesa tra l’élite del tempo e venne a contatto inevitabilmente con i peccati più inconfessabili.

VIVIEN LEIGH

VIVIEN LEIGH

 

LO SAPEVATE CHE…
Entrò talmente in confidenza con la coppia reale da rivolgersi loro con i nomignoli Eddy e Wally. Eddy amava i ragazzi e Wally le ragazze. Entrambi però non disdegnavano le orge selvagge. E poi c’era Katharine Hepburn, dai voraci appetiti saffici. L’ottantottenne dichiara di aver procurato alla Hepburn nel corso di tutto il suo lavoro circa 150 ragazze.

 

Rita Hayworth invece aveva una spiccata propensione per l’uomo macho ed era insaziabile. I dettagli piccanti di quegli anni superano quasi le rivelazioni di Hollywood Babylon, di Kenneth Anger, che uscì nel 1965 (ma fu autorizzato solo dieci anni dopo) mettendo a nudo (è proprio il caso di dirlo) mezza Hollywood. Ora Scotty Bowers vive in una casetta nel quartiere di Hollywood Hills. Con la moglie Lois, di ventisette anni.

Rita HayworthRita Hayworth

 

Ognuno tragga le sue conclusioni…

 

David

 

 

Fonte citata

 

Il fatidico 27 gennaio: non solo per la memoria …

La terra trema non solo letteralmente e oramai la disclosure mondiale ha investito molti soggetti che impauriti, corrono ai ripari con decreti legge a dir poco imbarazzanti. La storia della pedofilia denominata Pizzagate negli States, le squallide e poco qualificanti informazioni che circondano ogni giorno la vita di personaggi che dovrebbero dare l’esempio, la mancanza di concretezza per gli aiuti ai terremotati fa solo da cornice a questo nuovo decreto. Diffondete sulle vostre bacheche, sui vostri siti quello che sta accadendo. Non solo per voi ma anche per le generazioni che verranno.

Riporto fedelmente l’articolo tratto dal blog di libera informazione ByoBlu e relativo video.

Stampatevi bene questa data nella testa: 27 gennaio 2017. Il giorno in cui gli effetti della campagna contro le cosiddette “fake news” (ma in realtà con l’obiettivo di colpire l’informazione libera e indipendente), orchestrata da Hillary Clinton, dal Parlamento Europeo, da Laura Boldrini, da Angela Merkel e da tutti quelli che hanno paura che l’informazione libera possa scalzare i loro privilegi e la loro posizione di forza, hanno iniziato a colpire anche in Italia, togliendo la linfa vitale della monetizzazione Adsense, con motivazioni che avrebbero del ridicolo o del tragicomico, se non rappresentassero qualcosa di ben più grave.

Oggi è un giorno pesante, il più pesante per l’informazione libera e indipendente in Italia e nel mondo, da quando ho iniziato a fare questo “mestiere” del blogger, dieci anni fa.

Il nostro blog si occupa di musica ma anche di tanta ricerca personale. Passa anche per qui la nostra crescita e lo sviluppo interiore,  non serve di certo un mezzo del genere per arrestare questa grande massa definita “RISVEGLIO“.

Aspettiamo ancora con fiducia la rinascita del vero essere umano auto-istruito e non più deviato mediaticamente. Queste operazioni organizzate da chi ci comanda non fanno altro che dimostrare che la mancata informazione deve dominare la vita ordinaria del cittadino e noi non ci stiamo!

 

David

Musicaeanima & Blastingnews

Sono felice di annunciare la collaborazione con la testata on line Blastingnews.

Ieri è apparso il primo articolo e sono ben lieto di condividerlo:

 

http://it.blastingnews.com/cultura-spettacoli/2016/05/i-grandi-rockers-mondiali-per-la-lotta-al-cancro-pediatrico-00919519.html

 

Buona lettura!

David