David Bowie e The Villa of Ormen parte III

David Bowie nella sua ultima canzone  Black Star  nominò la Villa of Ormen

La villa of Ormen oggi ha un sito a dir poco inquietante e non si conosce l’identità di chi carica delle immagini colme di tensione

 

villa

 

Risultati immagini per the villa ormen

 

Ormen è una cittadina norvegese e il suo significato è “serpente”.  Il serpente è un simbolo complesso esotericamente parlando. La candela rappresenta l’ultimo baluardo di speranza e fede nella villa dove Bowie, un ragazzo albino, un ragazzo nero e una donna si muovono come ipnotizzati, posseduti.

Questa VILLA continua la sua attivita’ con questo misterioso blog:

http://thevillaoformen.tumblr.com/

Nota : blog con contenuti molto forti

Nelle foto si vedono immagini a dir poco inquetanti. L’atmosfera e la simbologia che si respira ben si adatta alla ideologie di Bowie. Infatti per dedicare una delle ultime canzoni a questa Villa posso solo intuire che le Bowie abbia veramente visitato questo luogo. Molti “esperti” di musica hanno definito tutto cio’ che roteava intorno a Bowie come esagerazione. Ormen è anche  il titolo di un romanzo dello scrittore svedese Stig Dagerman, morto suicida nel 1954.  Nulla si sa su chi continui a caricare queste immagini, magari sono un guppo di persone.

La teatralita’ di questo luogo è veramente impressionante. Date un occhio e provate anche a capire il significato esoterico di queste immagini.

Guarda quassù, sono in paradiso
Ho delle cicatrici che non possono essere viste
Ho una storia che non può essermi rubata
Ora tutti lo sanno
Guarda quassù, amico, sono in pericolo
Non ho nulla da perdere

 Lazarus, Davide Bowie

 

 

Continua…

 

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

 

 

 

 

riferimenti: testi David Bowie

http://thevillaoformen.tumblr.com/

 

Annunci

Powerman 5000 -David Fuckin’Bowie- New Wave

Un personaggio conciato come  Billy Idol chiamato Spider One ricorda con il disco New Wave i suoi idoli in chiave rock- metal – industrial “danzereccia”

 

 

 

Tratto da New Wave

powerman

 

La dissacrazione e il divertimento ci sta e anche lo stile da festa e anni ’80 se vogliamo. La canzone su David Bowie come verrà accolta?

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

 

Peter Fonda e David Bowie: un altro caso di un’incredibile somiglianza?

Peter Henry Fonda (New York, 23 febbraio 1940) è un attore e regista statunitense. Fa parte di una grande famiglia di attori; è figlio dell’attore Henry Fonda e fratello di Jane, nonché padre dell’attrice Bridget. Così lo descrive Wikipedia. Ma è davvero così o c’e’ dell’altro?

 

Risultati immagini per peter fonda

Un giovane Peter Fonda o David Bowie

 Capitano video come questo  che ci fanno vedere realtà inpensabili. Una rassomiglianza stupefacente?

 

 

  1.  Ci troviamo davanti ad un caso di un sosia quasi perfetto?

  2. Ancora una volta è solo una straodinaria coicidenza? Oppure è una sostituzione?

  3. Attori e cantanti sono le stesse persone in molte circostanze,  esattamente come per il caso di Morgan Freeman?

 

Il lobo delle orecchie non può essere modificato chirurgicamente. Ricordiamolo. Questo video è straordinario. Il caso di Peter Fonda e David Bowie è  sotto i riflettori dopo la morte di David, sempre che sia morto per davvero ma la somiglianza e’ incredibile.

 

 

fonda

Chi è ? David Bowie o Peter Fonda?

 

La realtà dello spettacolo quanto è manipolata? A presto per nuovi sviluppi su questo nuovo caso.

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

David Bowie e The Villa of Ormen – parte II

La villa di Ormen è ancora attiva anche dopo la presunta scomparsa di David Bowie.

Qualcuno ipotizzava che il sito era stato creato da David stesso ma non è così. Nulla si sa esattamente, non ci è dato di sapere sulle identità che sono dietro questi caricamenti  a dir poco inquietanti nel blog qui, densi di magia, esoterismo ma anche molta oscurità. David Bowie non era un eroe, era un mago che si era convertito all’occultismo nero e la Villa di Ormen era luogo di funesti incontri.

Nel suo testo di Black Star raccontava la sua esperienza nella Villa.

 

 

Risultati immagini per the villa ormen

David Bowie nel suo ultimo video Black Star

 

'Nella villa di Ormen': misteri e presagi di Blackstar, l'album-testamento di Bowie

 

David Bowie chiuso quasi impazzito dopo aver visto la Villa

Seguono immagini tratte dal blog, attenzione, possono causare disturbo visivo

 

 

 

Risultati immagini per the villa ormen

 

kulturtava: “Rosario Puglisi ”

 

 

 

Continua…

 

David

 

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

Leggi anche la prima parte qui:

David Bowie e The Villa of Ormen

Kreator – Fallen Brother : il tributo musicale ai fratelli scomparsi

Anche i metallari più cattivi hanno un cuore e così la band thrash teutonica Kreator ci stupisce. Infatti il gruppo  ha pubblicato il video della canzone Fallen Brother dall’album Gods Of Violence dedicandola ai musicisti scomparsi in ambito rock ed heavy metal come Lemmy, Peter Steele, Jeff Hanneman, Prince e  David Bowie e molti altri.

Nel fuoco vengono gettate le fotografie dei cantanti.

Ecco il video:

Le star citate:

0:21 Lemmy
0:41 Phil Lynott
0:54 Bon Scott
1:06 Jeff Hanneman
1:13 Cliff Burton
1:21 Quorthon
1:26 Peter Steele
1:34 Denis D’Amour
1:40 Ronnie James Dio
1:48 Chris Witchhunter
1:59 Dave Brockie
2:11 Chuck Schuldiner
2:20 Mickey Fitz
2:31 Prince
2:39 H.R. Giger
2:47 Michael Wulf
3:23 David Bowie
3:29 Paul Baloff
3:33 Michael Trengert
3:37 Dimebag Darrell
3:51 Leonard Cohen
3:58 Jon Lord
4:04 Scott Columbus
4:10 Oliver „Olli“ Fernickel
4:17 Lemmy (again)

Fallen brothers

Much too young
you had to leave this place
A life united through,
whatever came
The wheel of time
has led your soul astray
Seize and cherish all remaining days
Slowly we decay

Fallen brother
Fallen brother
Welcher Traum auch kommen mag
The memory lives on
Fallen brother
Fallen brother
Wir vergessen nicht was war
The blood of our kin
Our blood

There’s no death
the dawn of stars recur
Snake to Eve: dread the fruits of earth
Those who passed the gates
Of darkness through
Calling out to guide us on the path
That we must travel too

Fallen brother
Fallen brother
Welcher Traum auch kommen mag
The memory lives on
Fallen brother
Fallen brother
Wir vergessen nicht was war
The blood of our kin
Our blood

Hinter den Grabern aus morschem Gebein
Da wo Gedanken als Geister erscheinen
Lachen die Toten und trinken den Wein
Den wir vor Schmerz ob Verlusten verweinen

Fallen brother
Fallen brother
Welcher Traum auch kommen mag
The memory lives on
Fallen brother
Fallen brother
Wir vergessen nicht was war
The blood of our kin,
our blood

Until the dawn of resurrection
Let’s sing a hymn for the fallen ones

 

Fratelli caduti

Hai dovuto lasciare
questo posto troppo giovane
una vita uniti superando
tutto quello che è capitato
la ruota del tempo
ha portato fuori strada la tua anima
Cogli e apprezza tutti i giorni che rimangono
Lentamente decadiamo

Fratello caduto
Fratello caduto
Al di là dei sogni
La memoria continua a vivere
Fratello caduto
Fratello caduto
Non dimenticheremo cosa era
Il sangue della nostra specie,
Il nostro sangue

Non c’è nessuna morte
l’alba delle stelle si ripresenta
Il serpente ad Eva: temi i frutti della terra
Coloro che hanno superato i cancelli
dell’oscurità
ci chiamano per guidarci sul sentiero
che anche noi dobbiamo fare

Fratello caduto
Fratello caduto
Al di là dei sogni
La memoria continua a vivere
Fratello caduto
Fratello caduto
Non dimenticheremo cosa era
Il sangue della nostra specie,
Il nostro sangue

Oltre le fosse di ossa marce
Dove i pensieri appaiono come fantasmi
I morti ridono e bevono vino
mentre noi esprimiamo dolore o smarrimento

Fratello caduto
Fratello caduto
Al di là dei sogni
La memoria continua a vivere
Fratello caduto
Fratello caduto
Non dimenticheremo cosa era
Il sangue della nostra specie,
il nostro sangue

Fino all’alba della resurrezione
Cantiamo un inno per i caduti

 

 

Il thrash metal ha un cuore pulsante.

 

David

Seguici anche qui

Google+

 Facebook

 

Traduzione testo

 

David Bowie e The Villa of Ormen

David Bowie nella sua ultima canzone  Black Star  ha nominato  una certa  Villa of Ormen.

Risultati immagini per the villa ormen

Leggiamo la traduzione :

Nella villa di Ormen
Si trova una candela solitaria, ah-ah, ah-ah
Nel (o “al”) centro di tutto, al centro di tutto
I tuoi occhi

Nel giorno dell’esecuzione, nel giorno dell’esecuzione
Solo le donne si inginocchiavano e sorridevano, ah-ah, ah-ah
Al centro di tutto, nel centro di tutto
I tuoi occhi, i tuoi occhi

Ah-ah-ah
Ah-ah-ah

Nella villa di Ormen, nella villa di Ormen
Si trova una candela solitaria, ah-ah, ah-ah
Al centro di tutto, nel centro di tutto
I tuoi occhi
Ah-ah-ah

Il giorno in cui è morto è successo qualcosa
Lo spirito (o “l’anima”) è salito (oppure “è cresciuto”) di un metro e si fece da parte
Qualcun altro prese il suo posto, e coraggiosamente urlò
(Sono una Stella Nera, sono una Blackstar)

Quante volte cade un angelo?
Quante persone mentono invece di parlare di fatti scomodi?
Egli calpestò una terra consacrata, gridò rumorosamente in mezzo alla folla
(Io sono una Blackstar, sono una Blackstar, io non sono un membro di una banda)

Non posso rispondere perché (sono una Blackstar)
Seguimi (non sono una stella del cinema)
Ti porterò a casa (sono una Blackstar)
Prendi il tuo passaporto e le scarpe (non sono una stella del pop)
E i tuoi sedativi, boo (sono un Blackstar)
Sei un fuoco di paglia [o “meteora”] (non sono una stella da ammirare)
Sono il grande (o famoso) sono (sono una Blackstar)

David Bowie Blackstar: testo originale

In the villa of Ormen, in the villa of Ormen
Stands a solitary candle, ah-ah, ah-ah
In the centre of it all, in the centre of it all
Your eyes

On the day of execution, on the day of execution
Only women kneel and smile, ah-ah, ah-ah
At the centre of it all, at the centre of it all
Your eyes, your eyes

Ah-ah-ah
Ah-ah-ah

In the villa of Ormen, in the villa of Ormen
Stands a solitary candle, ah-ah, ah-ah
In the centre of it all, in the centre of it all
Your eyes
Ah-ah-ah

Something happened on the day he died
Spirit rose a metre and stepped aside
Somebody else took his place, and bravely cried
(I’m a blackstar, I’m a blackstar)

How many times does an angel fall?
How many people lie instead of talking tall?
He trod on sacred ground, he cried loud into the crowd
(I’m a blackstar, I’m a blackstar, I’m not a gangsta)

I can’t answer why (I’m a blackstar)
Just go with me (I’m not a filmstar)
I’m-a take you home (I’m a blackstar)
Take your passport and shoes (I’m not a popstar)
And your sedatives, boo (I’m a blackstar)
You’re a flash in the pan (I’m not a marvel star)
I’m the great I am (I’m a blackstar)

I’m a blackstar, way up, on money, I’ve got game
I see right, so wide, so open-hearted pain
I want eagles in my daydreams, diamonds in my eyes
(I’m a blackstar, I’m a blackstar)

Something happened on the day he died
Spirit rose a metre and stepped aside
Somebody else took his place, and bravely cried
(I’m a blackstar, I’m a star’s star, I’m a blackstar)

I can’t answer why (I’m not a gangstar)
But I can tell you how (I’m not a flam star)
We were born upside-down (I’m a star’s star)
Born the wrong way ‘round (I’m not a white star)
(I’m a blackstar, I’m not a gangstar
I’m a blackstar, I’m a blackstar
I’m not a pornstar, I’m not a wandering star
I’m a blackstar, I’m a blackstar)

In the villa of Ormen stands a solitary candle
Ah-ah, ah-ah
At the centre of it all, your eyes
On the day of execution, only women kneel and smile
Ah-ah, ah-ah
At the centre of it all, your eyes, your eyes
Ah-ah-ah

Ormen è una cittadina norvegese e il suo significato è “serpente”.  Il serpente è un simbolo complesso esotericamente parlando. La candela rappresenta l’ultimo baluardo di speranza e fede nella villa dove Bowie, un ragazzo albino, un ragazzo nero e una donna si muovono come ipnotizzati, posseduti. Questa VILLA continua la sua attivita’ con questo misterioso blog:

http://thevillaoformen.tumblr.com/

Nota : blog con contenuti molto forti

Nelle foto si vedono immagini a dir poco inquetanti. L’atmosfera e la simbologia che si respira ben si adatta alla ideologie di Bowie. Infatti per dedicare una delle ultime canzoni a questa Villa posso solo intuire che le Bowie abbia veramente visitato questo luogo. Molti “esperti” di musica hanno definito tutto cio’ che roteava intorno a Bowie come esagerazione. Ormen è anche  il titolo di un romanzo dello scrittore svedese Stig Dagerman, morto suicida nel 1954.  Nulla si sa su chi continui a caricare queste immagini, magari sono un guppo di persone.

La teatralita’ di questo luogo è veramente impressionante. Date un occhio e provate anche a capire il significato esoterico di queste immagini.

Guarda quassù, sono in paradiso
Ho delle cicatrici che non possono essere viste
Ho una storia che non può essermi rubata
Ora tutti lo sanno
Guarda quassù, amico, sono in pericolo
Non ho nulla da perdere

 Lazarus, Davide Bowie

 

David

 

 

 

 

 

riferimenti: testi David Bowie

http://thevillaoformen.tumblr.com/

 

Il vinile piu’ costoso…Ce l’hai?

Il vinile costa sempre di piu’.Stanno  tornando in maniera sempre piu’ presente nel mercato discografico ed e’possibile trovarli a diversi prezzi .E’ stata stilata una classifica dove sono elencati i dischi in vinile piu’ costosi al mondo.Puo’ darsi che li abbiate  tra gli scaffali  della vostra collezione,e’ il caso di darci uno sguardo:

1. BOB DYLAN // THE FREEWHEELIN’ BOB DYLAN (1963)

 

2. THE BEATLES // THE BEATLES (WHITE ALBUM) (1968)

 

3. DAVID BOWIE // DIAMOND DOGS (1974)

 

4. SEX PISTOLS // “GOD SAVE THE QUEEN”/”NO FEELINGS” 7-INCH (1977)

 

5. HANK MOBLEY // BLUE NOTE 1568 (1957)

 

6. THE BEATLES // PLEASE PLEASE ME (1963)

 

7. THE BEATLES // YESTERDAY AND TODAY (1966)

8. BRUCE SPRINGSTEEN // “SPIRIT IN THE NIGHT” 7-INCH (1973)

 

9. THE ROLLING STONES // “STREET FIGHTING MAN”/”NO EXPECTATION” (1968)

 

10. NIRVANA // BLEACH RE-RELEASE (1992)

La classifica e’ stata compilata  confrontando le aste di Ebay,il valore di mercato,il numero di copie vendute e la media delle vendite al tempo di uscita del disco.Considerate che per  il disco dei Rolling Stones e la copia dei Nirvana di Bleach colorata sono stati offerti  fino ai  di 10.000,00 dollari!

Date uno sguardo tra la vostra collezione!

David

 

 

 

Fonte :http://mentalfloss.com/article/77144/10-records-you-might-have-owned-are-now-worth-fortune

 

 

 

 

 

David Bowie ed i suoi alterego

Per la scomparsa di artisti famosi tutti i canali di comunicazione impazziscono. Abbiamo atteso qualche giorno prima di scrivere quest’articolo per dar modo ai principali mezzi di comunicazione di mostrare il loro “cordoglio”. Cosa celebriamo l’uomo o il musicista?

E’ venuto a mancare un artista, ma che tipo di persona? Sembra però che sia morto un salvatore, un Messia oppure è morto un musicista che nella parte finale della carriera si è venduto. Venduto a cosa?
Nella storia, chi lo aveva conosciuto (parlo anche di colleghi in ambito artistico) lo indicava come un tipo stravagante e in questo non c’e’ nulla di male. Peccato che la sua stravaganza sia stata trasformata anche nell’approccio sperimentale, infatti, David era diventato prima un sacerdote mutato in un occultista, molto paranoico, sospettoso e superstizioso.Infatti, è nota la storia che negli alberghi si facesse coprire gli specchi, oppure disegnasse dei simboli particolari sui muri. Il suo modo di esaltare la sua bisessualità era stato un’imposizione che OGGI tutti prendono come normalità. Infatti, nel mio articolo sul Trans- umanesimo (qui nel blog) avevo già parlato del ruolo delle Star e l’imposizione delle case discografiche per far diventare “cosa comune” un modo di fare considerato “sbagliato” nel passato. Bowie era stato uno dei primi a essere portavoce di questa filosofia.Infatti, il suo ruolo, deviato, non è stato accompagnato da uno spirito sano e consapevole.

Aumentando le sue conoscenze occulte David non ha creato un personaggio “positivo” ma uno oscuro fino a se stesso e che alla fine si è venduto al miglior offerente ovvero gli Illuminati andando a far compagnia a Madonna, Bono Vox, Lady Gaga. Infatti, se siete osservatori dei video musicali, tutti hanno una simbologia IDENTICA e COMUNE che va a contraddistinguere il loro “credo”.Molti erroneamente continuano a tirare in ballo e citare Crowley, dichiarandolo come padre del Satanismo ma effettivamente questa cosa non è esatta.

Il lavoro di Crowley è molto ampio e nei suoi libri non vedrete MAI l’inno o l’incitamento né a Satana né al NWO. Le frequentazioni di Bowie erano molto più pericolose,stiamo parlando di La Vey (citato qui nel blog anche per gli Eagles).
E’ il NWO, sostenuto dai boss delle case discografiche, che ha modificato degli insegnamenti e li ha piegati al suo volere tramite anche lo star-system.

Il principale messaggio di Crowley è: CONOSCI TE STESSO-FA CIO’ CHE VUOI SARA ‘ LA TUA LEGGE. “Know thyself.” E “Do what thou wilt”.

• Fai ciò che vuoi sarà tutta la legge;
• Amore è la legge, amore sotto la volontà;
• Non vi è altra legge oltre Fai ciò che vuoi.

Questa legge non significa assolutamente com’è intesa che si può fare quello che vogliamo senza conseguenze. Il FA CIO’ CHE VUOI ha un altro valore ben più alto .(vedi MAGICK oppure THE EQUINOX I,II,III).
Diceva David:“Beh, io sono una grande fan di Crowley, lo sono sempre stato. Ho cercato di fare un film sulla sua vita, qualche anno fa, ma il progetto non è andato a buon fine. Amo Crowley per essere stato un uomo audace. Penso sia stato molto frainteso. Era un bravo ragazzo, ma è stato raffigurato come un uomo malvagio e lui non lo era. Amava l’idea di vivere in un mondo magico e ha cercato di evocare quella merda. E ovviamente non ci riuscì perché quella merda non esiste, in realtà.”
Peccato che Bowie si contraddica, in riferimento al suo distacco da certe ideologie, utilizzando la Torre di Guardia, il Pentacolo impresso in quella che sembra essere una “bibbia nera” che brandisce con fierezza. Basta saper leggere i suoi video,tra cui l’ultimo” Black Star” dove David inneggia a simbologia NWO. Il video è molto macabro per quanto mi riguarda. Prima afferma una cosa poi si contraddice essendo lui stesso un’icona, un’estensione del credo “illuminato”. E’ totalmente errato questo continuo accostamento a Bowie e al credo di Crowley.
David ha accettato il suo ruolo di star esattamente come i menzionati Madonna, Lady Gaga, Fedez da noi in Italia, controllato, manipolato totalmente dal Nuovo Ordine Mondiale.

Questo sarebbe un artista da inneggiare?

Risultati immagini per silenzio david bowie

 
Il famoso gesto del silenzio, (come sopra nella foto) il video e il significato di Black Star, la storia stessa di Bowie (la trovate in molti testi di storia musicali) dimostra chi fosse nella vita. Non credete a quello che ho scritto qui, trovatelo.

Comunque l’artista, a parte la sua fede “illuminata”, ha scritto splendide canzoni indubbiamente e per questo lo voglio ricordare. E’ giusto ricordare il MUSICISTA ma non per questo inneggiare alle sue ideologie.
Ecco i titoli:

1) Space Oddity
2) 1984
3) Life on Mars
4) Ziggy Stardust
5) Hang on to yourself
6) The man who sold the world (ripresa da Kurt Cobain con i Nirvana)
7) Heroes
8) Absolute beginners
9) This is not America
10) Fantastic Voyage
11) Be my wife
12) Station to station
13 Modern Love
14) Young Americans
15) Slip Away
16) Loving the alien
17) Five years
18) Sense of doubt
19) Warszawa
20) The stars are out tonight

Ho scritto un articolo controcorrente forse, molti lo reputano come un tipo “INQUIETANTE” e non a torto.
La musica è sempre magica, David Bowie ha scritto canzoni stupende ma la sua svendita magica alle arti degli Illuminati ha il suo valore.

 

David