Beatles “Sgt Pepper” l’edizione speciale per l’anniversario dei 50 anni

  Per i 50 anni dall’uscita del disco Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band prevista una particolare edizione. Conterrà speciali inediti, in particolare le canzoni che dovevano essere pubblicate originariamente, oltre overdub e strumentali. Il contenuto di questa edizione The Beatles, ‘Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band: Super Deluxe’ Track CD 1: ‘Sgt. Pepper’ 2017 Stereo Mix CD 2: Complete early takes from the sessions, … Continua a leggere Beatles “Sgt Pepper” l’edizione speciale per l’anniversario dei 50 anni

I commenti dalla rete sul caso Paul is Dead

Le dichiarazioni di Ringo Starr non sono passate inosservate in rete come l’articolo, il primo dedicato a questa tematica . Ecco riportati i commenti ricevuti sull’argomento integralmente. L’attacco di alcuni mostra allo stesso tempo la totale incapacità di mostrare documenti contrari a quanto ipotizzato sul nostro blog sul caso Paul Mc Cartney. Ad ognuno le sue valutazioni.   Commenti dalla rete: Massi Drummer Bargilli Paul … Continua a leggere I commenti dalla rete sul caso Paul is Dead

Ringo Starr e il falso Paul McCartney- un altro articolo dalla rete sulla diatriba Grasso e Giacobbo

Ecco un altro articolo dalla rete dove si evidenzia la derisione generale contro chi si interessa a finali diversi o alternativi. Stavolta è un articolo  scritto dalla giornalista Bianchini che commenta l’attacco di Aldo Grasso verso Giacobbo. Gli articoli, seppur datati, nel loro insieme,  mostrano la situazione generale ed un atteggiamento su un argomento, quello del falso Paul Mc Cartney e le dichiarazioni di Ringo … Continua a leggere Ringo Starr e il falso Paul McCartney- un altro articolo dalla rete sulla diatriba Grasso e Giacobbo

Ringo Starr e il falso Paul Mc Cartney…un altro articolo dalla rete

Quello che segue è un articolo tratto dal  sito Dagospia, dove si parla del caso del falso Paul Mc Cartney. L’articolo è basato su un’inchiesta del Wired dove si esaminava il lavoro di due giornalisti, Gabriella Carlesi e Francesco Gavazzeni. Possiamo notare che l’articolo è scritto in maniera tale da bordeggiare le argomentazioni, come se da una parte gli autori avrebbero voluto dare ragione alle … Continua a leggere Ringo Starr e il falso Paul Mc Cartney…un altro articolo dalla rete

Ringo Starr e il falso Paul Mc Cartney…Aldo Grasso contro Roberto Giacobbo

Il direttore del Corriere della Sera, il normalizzatore Aldo Grasso si scaglia contro Roberto Giacobbo semplicemente per essersi recato in Inghilterra, sul luogo del presunto incidente del 1966, dove si presume sia morto il vero Paul Mc Cartney. E’da notare il classico modus operandi della derisione verso un argomento al quale non si apportano delle prove contrarie concrete. Le «balle spaziali» di Giacobbo L’ultima puntata … Continua a leggere Ringo Starr e il falso Paul Mc Cartney…Aldo Grasso contro Roberto Giacobbo

Ringo Starr, il falso Paul, i normalizzatori del sistema e le altre tesi

Quando si sostengono delle teorie, oppure si prova a dare una versione differente dall’ufficiale ecco che il sistema ci propone dei normalizzatori. Il normalizzatore (o banalizzatore) ha il compito di affermare che tutto è giusto come ti è stato raccontato, che non devi farti domande e soprattutto non esistono versioni alternative come chiave interpretativa della realtà. Il caso Ringo Starr e Paul Mc Cartney è … Continua a leggere Ringo Starr, il falso Paul, i normalizzatori del sistema e le altre tesi

Gli impostori della realtà apparente tra musica e cinema

Nei nostri numerosi articoli sulle presunte scomparse di star abbiamo sostanzialmente dichiarato che la realtà è un ologramma costruito a tavolino esattamente come indicato nel film Matrix. Quest’affermazione ha avuto seguito esaminando delle differenze tra il “raccontato” dai media e le nostre osservazioni su alcune star musicali. I nostri articoli più discussi sono stati i seguenti: Ringo Starr e il falso Mc Cartney visibile qui … Continua a leggere Gli impostori della realtà apparente tra musica e cinema

Ringo Starr e il falso Paul Mc Cartney

“I britannici MI5 hanno annunciato un’inchiesta per determinare se un impostore avrebbe, infatti, posato per quarantotto anni come Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico, Sir James Paul McCartney, durante le cerimonie ufficiali che coinvolgono la regina Elisabetta II.” Così appariva nel giornale americano on line del 25 febbraio 2015 The Millenium Report. Il giornale riporta fatti inerenti quali indagini su casi politici, finanziari che coinvolgono anche i … Continua a leggere Ringo Starr e il falso Paul Mc Cartney