Tormentoni estivi per trogloditi

Non riusciamo a scampare più dal tormentone estivo di tal ‘J XX’

Testo di natura propagandistica, battutine sull’accettazione della mascherina e contro i No-Vax, musica fatta in studio senza strumenti, ritornello ideato a tavolino, ecco la nuova canzone che durerà due mesi ancora

 

 

 

Uh uh

Uh uh

L’industria della musica è fallita

Ma io ho un futuro perché ora so fare pizze Margherita

La libreria di Netflix l’ho finita

Ora voglio fare Binge Watching alla vita

Gli influencer mo’ nessuno se li fila

Fare le dirette mi stava antipatico da prima

Asintomatico alla sfiga

Sono cresciuto come i peli sulle gambe alla tua tipa

Ma questo suono è funky questo suono è tranqui

Perché ormai puoi darmi schiaffi solo con i guanti

Come la musica tra alti e bassi, attimi infiniti

La vita è fatta d’istanti, ma uniti

E se rispetto la distanza

Che tanto tutto passa

Allora dimmi perché

Ho una voglia assurda

Di stare tra la gente e urlare come in curva

Cantare acqua azzurra nudi in riva al mare

Perdere un po’ la testa

Stare in strada a ballare

Entrare ad ogni festa

Che poi sì, che ci importa

Stiamo qui fino all’alba

Con in tasca la felicità

Ci baciamo tutti (uh uh, uh uh uh uh uh)

Ci baciamo tutti (uh uh, uh uh uh uh uh)

E se potessi andare al mare ora sopporterei tutto

Anche quelli con il salvagente a fenicottero

E se in cielo vedo l’inviata di “Non è la d’Urso”

Mi tiro giù il costume e le faccio l’elicottero

Anche il fan di Brunori Sas

Ora sogna il club e Gigi D’Ag

Persino il pezzo estivo di J-Ax

Adoro il traffico della città

E il mio odio per la gente è sparito come i no vax

Al futuro penso poco

Perché mi manca il presente

E il passato vorrei fosse remoto

Tipo chat di gruppo

Andrà tutto bene? Non so

So solo che vorrò più bene a tutto

E se rispetto la distanza

Che tanto tutto passa

Allora dimmi perché

Ho una voglia assurda

Di stare tra la gente e urlare come in curva

Cantare acqua azzurra nudi in riva al mare

Perdere un po’ la testa

Stare in strada a ballare

Entrare ad ogni festa

Che poi sì, che ci importa

Stiamo qui fino all’alba

Con in tasca la felicità

Ci baciamo tutti (uh uh)

Ho una voglia assurda

Di scottarmi le spalle

Della sabbia dentro le scarpe

Ho una voglia assurda

Quando giocano in spiaggia

E la palla poi m’arriva in faccia

Che poi sì che ci importa

Stiamo qui fino all’alba

Con in tasca la felicità

Ci baciamo tutti (uh uh, uh uh uh uh uh)

Ci baciamo tutti (uh uh, uh uh uh uh uh)

 

Come abbiamo giù evidenziato, gli artisti italiani espongono cartelli di aiuto sui social per la situazione drammatica. Come avrà fatto lo staff di questo ‘JXX’ a creare, comporre musica e video appena usciti dal ‘lockdown’? Oppure sono stati così rapidi perchè non c’era nulla da comporre? Italian music only for “trogloditi”.

 

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

 Facebook

 

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegnamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

€10,00

 

sponsored by Roadstar http://www.pangraziricambi.it

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...