Consigli per gli acquisti

Nuove Uscite- Sólstafir ‘Endless twilight of codependent love’

La musicalità islandese non è necessaria per ricevere l'impatto emotivo di Sólstafir ma 'Endless twilight of codependent love' colpisce fino all'ultima traccia

Sólstafir ‘Endless twilight of codependent love’

 Le radici della band nel progressive viking metal sembravano più lontane che mai nel ‘Berdreyminn ‘del 2017 ma il salto sonoro è ancora elevato

 

 

A differenza di molte band derivate dal black metal , la commistione con suoni liquidi rende questo disco unico nel suo genere

Sembra che il black metal islandese abbia preso piede solo di recente, molto  tempo dopo che i Sólstafir lasciarono realmente il genere alle spalle. Le radici della band nel progressive viking metal sembravano più lontane che mai nel ‘Berdreyminn ‘del 2017, ma la vena emotiva del post-rock di quella pubblicazione soddisfaceva ancora l’elevato standard di qualità che la band ha mantenuto durante la sua evoluzione. Sebbene paragonabile ai loro connazionali Sigur Rós in termini di portata, il crunch hard-rock di Sólstafir traccia una linea nella sabbia tra le tendenze ambientali del post-rock moderno. Questa fusione di grandiosità e viscere continua in ‘Endless Twilight of Co-Dependent Love’, con una svolta più polarizzata. Le imponenti composizioni dei Sólstafir e l’atteggiamento rustico raggiungono un territorio notevolmente accessibile, completato da alcuni richiami a un passato selvaggio.

L’influenza in islandese non è necessaria per ricevere l’impatto emotivo di Sólstafir, ma spiccano sicuramente i testi in inglese di “Her Fall from Grace”. Raccontando una storia tragica e riconoscibile sull’assistere alla lotta di una persona cara contro la tossicodipendenza, la ballata eterea della canzone lascia il posto a una catarsi orchestrale. Sebbene sia meno progressista della maggior parte delle canzoni dei Sólstafir, specialmente quel motivo “nah nananah nananah”, l’approccio più diretto si adatta al lirismo sincero. Il confine tra appetibile e convenzionale diventa più sottile in “Til Moldar”, incentrato su un’oscillazione ipnotica verso il basso, ma i suoni espansivi e le dinamiche tattili fanno molto per elevare la sua disposizione.

Lo stesso vale per “Or”, che diventa un revivalista blues-rock completo con i suoi arpeggi danzanti e le sue grosse tracce di chitarra, ma la seconda metà passa da un valzer a tre voci a un’eruzione travolgente di riff massicci e urla esagerati. Questo esilarante cambio di indicazione del tempo è un fantastico esempio di Sólstafir che aziona l’acceleratore al momento giusto, anche se si appoggia più al “rock” che al “post”. Nonostante le esibizioni elettrizzanti, il ritmo hard-rock di “Alda Syndanna” non è esattamente scienza missilistica. Tuttavia, la sua mancanza di innovazione è adeguatamente compensata da un’innegabile orecchiabilità. Per i Sólstafir scrivere buona musica non si limita a doppi album e sperimentazione, perché questi ragazzi sanno cosa stanno facendo. Da acquistare.

solfastir

 

Tracklist

  1. Akkeri
  2. Drýsill
  3. Rökkur
  4. Her Fall From Grace
  5. Dionysus
  6. Til Moldar
  7. Alda Syndanna
  8. Or
  9. Úlfur

Lineup

Aðalbjörn Tryggvason – Guitar, Vocals
Svavar Austmann – Bass
Sæþór Maríus Sæþórsson – Guitar
Hallgrímur Jón Hallgrímsson – Drums, Backing Vocals

Musicaeanima.com

Seguici anche qui

Telegram

Supporta Musicaeanima

Musicaeanima ha come base un grande lavoro di ricerca. Da anni ci impegnamo a rendere fruibile un’informazione difficile da reperire nel mainstream. Se apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci, te ne saremo grati per utilizzarlo e migliorare sempre di più il sito. Grazie di cuore se ci sosterrai!

10,00 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...